CALCIOMERCATO/ Juventus, Van Persie osservato speciale, Elia torna in Bundes?

L’olandese dell’Arsenal piace da matti ai bianconeri: è uno dei principali nomi in lizza per potenziare l’attacco. Un altro olandese, Elia, potrebbe invece fare le valigie…

07.04.2012 - La Redazione
Van-Persie
Van Persie (infophoto)

La Juventus continua le ricerche. Nel mirino c’è sempre il famoso top player per rafforzare a dovere l’attacco. Lo dicono tutti, lo sanno tutti: a questa Juve manca solo un campionissimo là davanti, per il resto gli altri reparti offrono già ottime garanzie. Fermo restando che Beppe Marotta, dovesse capitare l’occasione buona, non scarterà nulla a priori. Troppo importante la prossima campagna acquisti, che dovrà consegnare ad Antonio Conte una rosa equilibrata in tutti i settori, in vista dell’ormai certo ritorno in Champions. In avanti, dicevamo, uno dei preferiti è Robin Van Persie, il cui contratto con l’Arsenal scadrà nel 2013. L’olandese, però, non sembra intenzionato a rinnovare, per cui i Gunners, per non perderlo a parametro zero la prossima estate, potrebbero cederlo già quest’anno, come evidenziato da TuttoSport. Ovviamente, Wenger farà di tutto per convincere il suo pupillo a prolungare. Aspettiamoci dunque una trattativa lunga e senza esclusione di colpi. Difficile, comunque, non innamorarsi di un talento simile, che quest’anno ha segnato la bellezza di 26 reti in 31 partite. Domani, nel big-match pasquale tra Arsenal e Manchester City, allo stadio dovrebbero esserci quasi sicuramente degli emissari bianconeri, che osserveranno da vicino il centravanti della Nazionale olandese. Tra l’altro, RVP – come viene soprannominato in Inghilterra – piace anche ai Citizens e al solito Paris Saint-Germain di Carlo Ancelotti. Per un olandese che potrebbe arrivare, ce n’è un altro pronto a fare le valigie. Parliamo di Eljero Elia, oggetto misterioso a Torino, che mai è riuscito ad entrare nelle grazie di Antonio Conte. Lui e Milos Krasic sono stati, in pratica, gli unici a non aver mai avuto molte chances. Va anche detto che, quando le hanno avute (più il serbo, di sicuro), le hanno sprecate malamente. Entrambi, dunque, sono in lista di sbarco ed in estate verranno ceduti al migliore offerente. Su Krasic resta alta l’attenzione dello Zenit di Spalletti, che già aveva provato a prenderlo in prestito, sentendosi rispondere di no. Per Elia, invece, si profila un possibile ritorno in quella Bundesliga da lui conosciuta con la maglia dell’Amburgo. Sull’esterno oranje, a quanto pare, ci sarebbe lo Schalke 04.

Club in cui milita un altro olandese, Klaas Jan Huntelaar, incredibilmente scartato dal Milan, che ora sta facendo meraviglie nel campionato tedesco. E che potrebbe tornar buono pure per la Juve…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori