CALCIOMERCATO/ Juventus, Petralito (ag.fifa): Quagliarella al Wolfsburg? Gioco dei procuratori… (esclusiva)

- int. Giacomo Petralito

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Petralito ha parlato del possibile interessamento del Wolfsburg per Fabio Quagliarella, attaccante della Juventus.

fabio_quagliarella_juventus_r400
Fabio Quagliarella (Infophoto)

Il Wolfsburg da tempo ha deciso di fare spesa in Italia. Lo ha fatto qualche anno fa con gli acquisti di Zaccardo e Barzagli dal Palermo, lo ha ribadito con l’acquisto di Kjaer prestato lo scorso anno alla Roma che però non lo ha riscattato. Ora il calciomercato del club tedesco ha deciso di puntare su un attaccante italiano in vista della prossima stagione. Si è parlato in precedenza di Marco Borriello, attaccante italiano che attualmente è della Roma ma non rientra nei piani di Zeman. Borriello però ha deciso di non andare via dall’Italia e di accasarsi in qualche società italiana. Nel mirino c’è il Genoa che potrebbe riprendere il giocatore per rinforzare l’attacco lasciando andare Gilardino al Bologna. Ora il club tedesco ha deciso di puntare su un altro attaccante italiano, ovvero Fabio Quagliarella, attaccante campano della Juventus che con l’arrivo di Bendtner potrebbe non avere molto spazio in vista della prossima stagione. Conte lo scorso anno ha dichiarato di voler puntare comunque sul giocatore ma il problema è che gli spazi sono pochi. Per capire la situazione tra Quagliarella e il Wolfsburg, abbiamo intervistato in esclusiva a Ilsussidiario.net, il noto agente Fifa Giacomo Petralito, esperto in contrattazioni che riguardano la tratta Germania-Italia, che ha smentito l’interesse del club tedesco per il giocatore: “Si tratta di trattative mosse dai procuratori, sia per quanto riguarda Borriello che Quagliarella. Non dico altro, ma il Wolfsburg non ha manifestato interesse“. Insomma Petralito è stato molto chiaro da questo punto di vista. Non ci sarebbe nessun interesse da parte del club teutonico per il giocatore della Juventus che sicuramente vorrà trovare una soluzione per non rischiare di essere messo fuori. Bendtner dovrebbe essere il centravanti forte fisicamente a cui Conte potrebbe affiancare Vucinic che sulla carta è davvero l’unico titolare. Il montenegrino, ex Roma, ha mostrato di meritare il primo posto da titolare nelle gerarchie di Antonio Conte. Tra l’altro Vucinic è l’attaccante più tecnico della rosa bianconera affidata a Carrera a causa della squalifica di Conte per la nota vicenda del Calcioscommesse.

Quagliarella potrebbe rivivere una situazione simile a quella che lo ha portato da Napoli qualche anno fa. Dovrà assolutamente lottare per un posto importante in campo. Quagliarella è un attaccante che è stato vicino all’Inter nell’ambito di un possibile scambio di mercato con Pazzini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori