CALCIOMERCATO/ Juventus, Raiola: Ibrahimovic non torna in Italia, Cavani…

- La Redazione

L’agente Mino Raiola ha parlato di Zlatan Ibrahimovic, allontanando la possibilità di un suo ritorno in Italia, ed Edinson Cavani, valutando la sua eventuale cessione nella prossima estate

ibrahimovic_ancelotti
(INFOPHOTO)

L’agente FIFA Mino Raiola, procuratore di alcuni tra i più famosi calciatori del mondo, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, parlando anzitutto di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese è ancora al centro di voci di mercato, che lo vogliono di ritorno alla Juventus. Raiola ha risposto così: “Ibrahimovic in Italia non torna: E’ una pura questione economica. In Italia adesso si punta soprattutto sui giovani e su quei giocatori che hanno un ingaggio basso“. Il procuratore dunque chiude ad un ritorno di Ibrahimovic in Italia, ma sono ancora fresche le sue “innocenti bugie” su Mario Balotelli, passato al Milan nonostante tutte le negazioni di facciata. Raiola ha parlato anche di Edinson Cavani, che potrebbe essere uno dei file più scottanti del prossimo mercato estivo. Queste le dichiarazioni di Raiola: “Tutto dipende dalla cifra. De Laurentiis asserisce che bisogna trovare un pazzo che sborsi 70 milioni. Bene, con quella cifra il Napoli ricostruisce la squadra. Il prezzo è relativo. Se Cavani farà 40 gol allora sarà stato un gran colpo, ma se fa la fine di Fernando Torres allora sarà stato un suicidio finanziario“. Anche alla luce di queste asserzioni, non resta che tornare alla morale del mercato: tutto è possibile. Anche che alla fine Cavani resti dov’è.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori