CALCIOMERCATO/ Milan, Thiago Silva il sogno del Barcellona. Allegri “blocca” Pato

- La Redazione

Difficile trovare qualche lacuna al Barcellona di Pep Guardiola, anche se gli amanti del calcio potrebbero trovare qualche difetto. Il Barcellona ha messo nel mirino Thiago Silva.

Difficile trovare qualche lacuna al Barcellona di Pep Guardiola, anche se gli amanti del calcio potrebbero trovare qualche difetto. In porta c’è l’ottimo Victor Valdes che con il tempo è migliorato, ma certamente non è un fenomeno, ma il Barcellona punta molto su di lui e non intende spendere soldi per un altro estremo difensore. In attacco è praticamente difficile trovare di più anche se Villa corre verso i 31 anni e allora potrebbe arrivare qualche campione più giovane. A centrocampo non c’è neanche da prendere in considerazione l’idea di qualche rinforzo. In difesa forse qualcosa si potrebbe fare pensando all’età di Puyol, grande capitano del Barcellona che ha 34 anni. La dirigenza catalana lavora proprio da quel punto di vista. Per questo da tempo sono iniziate le operazioni per trovare l’erede al grande giocatore spagnolo. Difficile sostituire un grande come Puyol che al Barcellona ha dato davvero tanto. Per questo ci vuole un grandissimo difensore. Chi meglio di Thiago Silva? I tifosi del Milan cominciano a preoccuparsi. Da tempo c’è l’interessamento dei blaugrana per il giocatore brasiliano, ma oggi il quotidiano catalano Sport rivela che in estate partirà l’offensiva del club spagnolo al Milan per il fortissimo giocatore. Immaginarsi una coppia difensiva formata da Thiago Silva-Piquè fa venire i brividi, figuriamoci trovarseli di fronte. Thiago Silva però è dichiarato incedibile dal Milan, i rossoneri non vogliono perdere il forte calciatore brasiliano che è il perno della difesa rossonera di Massimiliano Allegri. Il Barcellona però potrebbe offrire una cifra importante, anche se Galliani difficilmente accetterà di privarsi del grande difensore brasiliano. Ma nel calciomercato abbiamo visto cose fuori dal comune e il Milan in passato si è liberato di gente come Shevchenko e Kakà, mentre in questi giorni potrebbe dare il via alla cessione di Alexandre Pato. Intanto Massimiliano Allegri, tecnico del Milan, intervistato dal Corriere della Sera, ha parlato anche del futuro del Papero, dichiarando: “Non credo che sarà il suo ultimo derby, Pato a Bergamo ha fatto molto bene, si è procurato il rigore e ha colto un palo, l’ho tolto perchè mi serviva un attaccante con altre caratteristiche”. Difficile però che la trattativa con il Psg si interrompa sul più bello.

Allegri ha discusso del suo rinnovo del contratto: “Non sono preoccupato perchè c’è la volontà da parte di entrambi di proseguire il nostro accordo. Certo sarà difficile rinnovarlo prima del derby”. Il tecnico rossonero è pronto al derby contro Ranieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori