MotoGp/ Gran Premio d’Italia Mugello, il pronostico di Graziano Rossi: le 300 gare di Valentino (esclusiva)

- int. Graziano Rossi

MotoGp, Gran Premio d’Italia 2014 al Mugello: la presentazione di GRAZIANO ROSSI in occasione della gara numero 300 in carriera del figlio Valentino Rossi, che sfiderà Marc Marquez

mugello
Infophoto

300 Gran Premi per Valentino Rossi, un traguardo da celebrare qui al Mugello, sulla pista che ama più di tutte: comincia oggi con i primi due turni di prove libere il Gran Premio d’Italia 2014 della MotoGp. L’ennesimo traguardo significativo nella carriera del Dottore di Tavullia, certamente uno dei piloti più famosi e vincenti nella storia del Motomondiale. Ma non c’è solo la storia dalla parte di Valentino Rossi. In questa stagione con la sua Yamaha sta andando meglio del compagno di squadra Jorge Lorenzo e sta disputando molte ottime gare: solo Marc Marquez va più forte di lui, quel Marquez che ha vinto finora tutte le cinque prove fin qui disputate del Mondiale della MotoGp e si candida ad essere favorito anche qua al Mugello. Per parlarci di Valentino e presentare il Gran Premio d’Italia, abbiamo sentito proprio suo padre Graziano Rossi, ex motociclista di buon livello. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Al Mugello saranno 300 i Gran Premi disputati da Valentino Rossi, un traguardo eccezionale… Sono d’accordo, è un grandissimo record nella storia del motociclismo e per lo stesso Valentino.
Come colloca Valentino tra i piloti più grandi di sempre? Io sono del parere che bisogna sempre aspettare che un pilota smetta di gareggiare per dare un giudizio definitivo su tutto quello che fatto nella sua carriera, vedendo magari se si cimenta in un altro sport.
Quali sono le sue doti principali? La grande capacità di autocontrollo, mantenere il cervello freddo, saper leggere sempre la gara.
Al Mugello, pista che Valentino ama molto, ci sarà una vittoria per questo record? Mi basterebbe che Valentino fosse in grado di rivaleggiare fino in fondo con Marquez per il successo. Sarebbe una cosa molto bella.
Marquez però potrebbe cogliere il sesto successo consecutivo? Certamente sì. In effetti quest’anno sta veramente dominando il Mondiale e purtroppo sta togliendo interesse alla MotoGp.
Si può fare un paragone Marquez-Valentino Rossi? Si può dire che Marquez ricorda un po’ Valentino quando era all’inizio della sua carriera. Tutti e due hanno grandissimo talento.
Quali saranno gli altri piloti protagonisti di questa gara? Credo che oltre a Marquez e Valentino saranno Pedrosa e Lorenzo.
Come giudica il circuito del Mugello? E’ uno dei quattro-cinque circuiti più belli del mondo…(Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori