CALCIOMERCATO/ Napoli, Maxi Lopez, è Sosa la carta giusta? Quanti addii in vista

- La Redazione

Il Napoli di Mazzarri è al lavoro nel raduno di Dimaro. Il tecnico dei partenopei ieri ha parlato in conferenza stampa dichiarando di essere molto felice dell’attuale rosa.

Maxi_Lopez_R375_26apr10
Maxi Lopez in gol anche oggi (Foto Ansa)

Il Napoli di Mazzarri è al lavoro nel raduno di Dimaro. Il tecnico dei partenopei ieri ha parlato in conferenza stampa dichiarando di essere molto felice dell’attuale rosa messa a disposizione dal presidente De Laurentiis in vista della prossima stagione che potrebbe essere la più importante visto che ci sarà anche la Champions League. De Laurentiis ha già dichiarato che il mercato non è finito, anche perchè il Napoli necessita di un attaccante che possa sostituire Cavani in più di qualche occasione. Tanti i nomi circolati in questo periodo, da Trezeguet a Bianchi passando per Amauri, ma oggi è ritornato di moda un altro giocatore accostato in passato al club partenopeo: Maxi Lopez. Il calciatore del Catania, classe 84′, piace molto ai dirigenti partenopei in particolare a Riccardo Bigon. Il direttore sportivo del Napoli ha già avuto modo di parlare con il collega Lo Monaco per l’acquisto dell’attaccante argentino. Maxi Lopez non è incedibile, ma è chiaro che il Catania ha bisogno di vendere bene il giocatore. Nella scorsa stagione il Catania chiese 15 milioni di euro per il bomber sudamericano, quest’anno la cifra è leggermente più bassa. Maxi Lopez piace a molti club stranieri ma il Napoli potrebbe vincere la concorrenza inserendo nell’operazione il centrocampista argentino Josè Ernesto Sosa, prelevato lo scorso anno dal Bayern Monaco e mai entrato realmente in sintonia con il gioco di Mazzarri che lo ha relegato spesso in panchina. Il giocatore piace allo staff tecnico del Catania, molto dipenderà dal conguaglio economico che il Napoli presenterà per il giocatore. Certamente il Napoli vorrà valutare bene se puntare su Maxi Lopez o cercare di arrivare a Trezeguet, attaccante francese che arriverebbe a parametro zero. Intanto in casa Napoli si preparano molti addii. In dubbio la posizione di Aronica, il difensore del Napoli potrebbe andare via visto l’arrivo di Fernandez dall’Estudiantes e di Britos dal Bologna. Stesso discorso per Gargano, centrocampista uruguagio protagonista in questi anni con la maglia del Napoli. L’arrivo di Inler e di altri centrocampisti ha messo in bilico il futuro a Napoli del calciatore uruguagio.

Gargano, assieme a Cavani, si è qualificato per le semifinali di Coppa America. Al suo ritorno il giocatore parlerà con il Napoli per stabilire il suo futuro in vista della prossima stagione. Su di lui c’è la Fiorentina di Sinisa Mihajlovic.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori