CALCIOMERCATO/ Napoli, Matteo Materazzi (ag. FIFA): Pioli erede di Mazzarri, a gennaio mi aspetto…(esclusiva)

- int. Matteo Materazzi

Matteo Materazzi, agente FIFA, parla della situazione in casa Napoli, focalizzandosi in particolare sull’eredità di Walter Mazzarri, che ha il contratto in scadenza a giugno…

Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Bologna (Infophoto)

Walter Mazzarri continua a lavorare in emergenza con il suo Napoli. Il tecnico toscano si ritrova praticamente senza difesa, dopo le squalifiche del capitano Paolo Cannavaro e di Gianluca Grava per via del caso calcioscommesse. I due giocatori sperano di uscire puliti dalla vicenda. Intanto però il Napoli soffre tanto e arriva da tre sconfitte consecutive, compresa quella negli ottavi di Coppa Italia contro il Bologna, vera bestia nera del club partenopeo. Sul fronte mercato la società potrebbe acquistare, oltre a un vice Cavani, anche uno-due difensori (clicca qui per saperne di più). Ma il capitolo più importante riguarda il contratto di Mazzarri, che è in scadenza. Periodicamente escono i nomi di possibili sostituti dell’allenatore toscano, che a Napoli ha fatto tantissimo. Matteo Materazzi, agente Fifa, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha elogiato Mazzarri: “Se il Napoli è arrivato a competere per grandi livelli è anche grazie a Mazzarri che ha dimostrato di essere un allenatore di altissimo livello. Io spero per il Napoli che Mazzarri possa restare, sarebbe davvero una grave perdita“. Per la sostituzione di Mazzarri ci sono due scuole di pensiero: c’è chi vorrebbe un allenatore importante, già affermato, e chi invece spinge per un giovane rampante. Materazzi ha le idee chiare e consiglia un nome alla dirigenza del Napoli: “Io punterei su un allenatore come Stefano Pioli, che sta dimostrando di essere un tecnico molto preparato. Quest’anno al Bologna sta facendo grandi cose nonostante una squadra rivoluzionata in estate. Senza contare che nella classifica dei felsinei mancano diversi punti. Pioli potrebbe fare bene a Napoli“. Parole che cadono a fagiolo, se consideriamo che nell’ultima settimana Pioli ha battuto due volte il Napoli al San Paolo, la prima in campionato per 3-2 e la seconda volta in Coppa Italia per 2-1. Una vera maledizione per Mazzarri. Secondo Materazzi anche la società partenopea dovrà fare il proprio lavoro per aiutare il Napoli a riprendersi: “Le assenze di Cannavaro e Grava peseranno. Parlo anche di Grava perché nonostante non abbia giocato molto avrebbe fatto comodo, perché è un ottimo professionista. Mi aspetto dei colpi a gennaio da parte del Napoli soprattutto per…

…quanto riguarda la difesa“. Anche i tifosi del Napoli sperano di vedere nuovi rinforzi a gennaio. La società però non vuole investire tanto a gennaio, ma le difficoltà difensive del Napoli sono abbastanza chiare. Bruno Uvini non è ritenuto ancora pronto per giocare titolare, Fernandez invece non sta offrendo totali garanzie, mentre Gamberini e Britos non potranno reggere la baracca da soli. 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori