Calciomercato Napoli / Su Fernando del Gremio piomba lo Shakhtar Donetsk: ecco l’offerta

- La Redazione

Dal Brasile arriva notizia dell’offerta dello Shakhtar Donetsk per Fernando Lucas Martins, giovane centrocampista centrale del Gremio che il Napoli ha da tempo opzionato: problemi in vista?

shakhtar_donetsk_gruppo
Foto Infophoto

, centrocampista brasiliano di 21 anni, è nel mirino dello Shakthar Donetsk. La squadra ucraina vuole soffiare il talento del Gremio alla concorrenza, che comprende anche e soprattutto il Napoli. Gli osservatori azzurri hanno seguito Fernando per lungo tempo, anche in Italia si parla da mesi del suo possibile acquisto, tant’è che il prestito di Edu Vargas ai brasiliani è stato visto da più parti come una carta per ottenere una prelazione. Tra Napoli e Gremio c’è già una sorta di accordo, che concede ai partenopei la precedenza sul giocane centrale di centrocampo, valida sino al 31 agosto (che non sarà l’ultimo giorno di calciomercato, quest’anno posticipato al 2 settembre). Secondo le ultime indiscrezioni però lo Shakhtar Donetsk si è inserito di prepotenza nella trattativa, presentando un’offerta per il Gremio di circa 13 milioni di euro. L’agente di Fernando ha parlato all’emittente brasiliana Radio Gaucha, dichiarando: “L’offerta dello Shakthar? Dipende molto dall’opinione del mio assistito. Aspettiamo una conferma dalla società, sembri sia arrivata un’offerta ufficiale. Io e Fernando vedremo quale sarà la destinazione migliore“. Alla Gazzetta dello Sport il diretto interessato aveva invece affermato: “Spero che l’accordo tra Napoli e Gremio venga trovato velocemente. Comunque, la mia volontà è di trasferirmi in Italia. Il mio procuratore mi ha detto che c’è anche un’altra opzione“. Insomma niente è ancora sicuro però il giocatore preferisce l’Italia, anche se lo Shakhtar Donetsk potrebbe garantirgli uno stipendio maggiore. Quanto all’atra opzione cui ha fatto riferimento Fernando, potrebbe essere proprio quella degli ucraini oppure proveniente dalla Roma: Walter Sabatini, sempre attivo in Sudamerica mediante osservatori e conoscenze, ha fatto seguire Fernando più volte. Chissà che tra i due litiganti…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori