CARLA FRACCI/ “Io e Beppe Menegatti abbiamo lavorato tanto insieme. Oggi..” (Io e Te)

- Dario D'Angelo

Carla Fracci ospite di Pierluigi Diaco su Rai Uno a Io e Te: insieme alla grande ballerina sarà ospite anche il marito Beppe Menegatti.

carla fracci ioete 640x300
Carla Fracci

Tante le cose fatte col marito Beppe Menegatti ma anche le persone conosciute nel corso della loro vita. Carla Fracci lo ricorda nello studio di Io e Te, dove ammette: “È una fortuna aver conosciuto le personalità importanti che ci hanno aiutato, che ci hanno insegnato, fatto da maestri.– racconta la ballerina – È stato un periodo d’oro, ma oggi siamo in un altro mondo, è cambiato tutto.” Diaco regala allora alla coppia un momento emozionate, quasi toccante, mandando in diffusione una canzone di Gino Paoli, Il cielo in una stanza. I due si tengono per mano e si guardano con amore, poi la Fracci regala ai presenti in studio e al pubblico a casa una piccola esibizione che emoziona in modo particolare Katia Ricciarelli. “Hai mosso solo le mani e mi hai fatto venire i brividi“, ammette la cantante. (Aggiornamento di Anna Montesano)

CARLA FRACCI PARLA DEL RAPPORTO CON BEPPE MENEGATTI

Carla Fracci e suo marito Beppe Menegatti fanno il suo ingresso nello studio di Io e Te e iniziano sin da subito a raccontare la loro vita insieme e delle difficoltà di un rapporto condiviso sia nella vita privata che in quella lavorativa. “Non è stato così facile ma siamo qui e siamo ancora insieme. – esordisce la Fracci – Abbiamo lavorato tanto insieme, lui lavora, elabora, sempre con nuove proposte e interessanti. È bello pensare che lui continua sempre a pensare di fare, a creare. Mi vuol far lavorare ancora alla sbarra!” Anche Menegatti dice la sua in merito: “È molto difficile perché delle volte la confidenza reciproca di un’unione familiare, oltre che di lavoro, porta ad un’esasperazione del senso critico. Non ci sono scusanti, c’è solo una violenza che si fa a se stessi per riconoscere il rispetto.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

CARLA FRACCI OSPITE A IO E TE

Carla Fracci sta per ricevere un importante riconoscimento: la Cittadinanza Onoraria di Nepi. Nell’evento previsto nella cittadina il prossimo 20 agosto, l’icona della danza classica verrà omaggiata proprio nel giorno del suo 84° compleanno. Sotto la guida di Maria Pia Liotta, il Festival Internazionale della Danza e delle Danze coinvolgerà la Compagnia Nazionale di Danza Storica guidata dal direttore Nino Graziano Luca per allestire il Gran Ballo degli Auguri. Nelle scorse settimane, la Fracci invece si è ‘trasformata’ in francobollo: l’omaggio è della Live Show Collection, che ha voluto così regalare al pubblico un francobollo digitale in tiratura limitata. Un bel modo per inchinarsi di fronte all’etoile che nella sua lunga carriera ha sempre dimostrato umiltà e professionalità.

Oggi, martedì 18 agosto 2020, Carla Fracci sarà inoltre ospite con il marito Beppe Menegatti nella nuova puntata di Io e te, in onda come sempre su Rai 1. La coppia ha fatto sentire la propria voce durante la recente emergenza, mostrando una forte vicinanza a tutta la popolazione. “Ogni sera prego, un pensiero per amici e per chi non c’è più”, ha detto la diva del ballo a Adnkronos, “Ho vissuto durante la guerra. Ma sono stata una bambina felice, ho avuto un’infanzia serena accanto ai miei genitori e a mia sorella. Eravamo una famiglia semplice, vivevamo in campagna. Il nostro nutrimento? Latte e polenta, polenta e latte. Ed io mi divertivo a dar da mangiare alle galline. La guerra ci ha solo sfiorato”.

CARLA FRACCI E BEPPE MENEGATTI: COPPIA NELLA VITA E NEL LAVORO

Carla Fracci e Beppe Menegatti sono una coppia più che solida, sia nella vita sia nell’ambito professionale. Appaiono spesso insieme nelle interviste, stampate e non, e dimostrano giorno dopo giorno di aver creato un amore incrollabile. “Era il 1954, avevo diciotto anni, facevo degli esercizi alla sbarra con le altre mie compagne alla Scala, Beppe era l’aiuto regista di Luchino Visconti e stava selezionando delle ballerine per la messinscena del Balletto Mario il mago, dal racconto di Thomas Mann”, ha detto l’etoile a Cultura Identità qualche tempo fa, parlando del marito, “Lo guardai, e l’intensità di quello sguardo non è mai svanita… eccoci qua dopo oltre 60 anni”. Da allora non si sono mai più divisi e Menegatti ha curato la regia di numerosi spettacoli per la sua dolce metà.

“Tante sono state le proposte che, insieme, abbiamo portato nei teatri con numerosi spettacoli ed eventi, creati appositamente”, ha detto ancora alla Fracci al Giornale della Danza. La gratitudine è evidente nelle parole della danzatrice, che grazie al marito ha potuto accettare diversi ruoli in teatro, ma anche ritrovarsi in tv e al cinema. Da Ariel nella Tempesta a Luna in Nozze di Sangue fino a Titania nel Sogno di una notte di mezza estate e molti altri ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA