SPECIALE VOYAGER/ Anticipazioni stasera 29 dicembre 2010. A Firenze sulle tracce di Leonardo da Vinci, Galileo, Michelangelo. 21,05 Rai Due

- La Redazione

Stasera a Firenze con lo speciale Voyager sulle tracce dei misteri di Leonardo Da Vinci, Michelangelo, Galileo. 29 dicembre 2010 su Rete 4

voyager_specialeR400
Voyager

Speciale Voyager Anticipazioni stasera 29 dicembre 2010 21,05 Rai Due – E veramente una punta speciale di Voyager, quella di stasera su Rai Due alle 21,05. Il racconto Firenze mai vista prima, tra arte e personaggi geniali. Direttamente dal leggendario Museo degli Uffizi, un appuntamento unico per esplorare una serie di misteri nella Città dei geni. E un itinerario tra mistero, scienza e tradizione. Sono soprattutto i misteri e la vita di personaggi famosi, protagonisti di unepoca indimenticabile per la storia italiana, quella del Rinascimento.

Leonardo da Vinci, Michelangelo, la potente famiglia dei Medici che a lungo ha tenuto la signoria della città, coi suoi intrighi e congiure e poi ancora la genialità architettonica e trattatistica di Vasari. Di nuovo, cosa si nasconde dietro le due dita umane esposte al Museo della Scienza di Firenze? E veramente possibile che questi reperti, recentemente battuti allasta appartengano nientemeno che a Galileo Galilei? Chi poi li avrebbe portati via? E quando sarebbe successo? E specialmente cosa nascondono del grande scienziato del 1600?

C’è anche il problema della sindrome di Stendhal. Detta sindrome di Firenze. Riguarderebbe tutti coloro che si trovano al cospetto di opere d’arte di eccezionale bellezza, soprattutto se sono compresse in spazi limitati. La sindrome di Stendhal provoca tachicardia, confusione, vertigini e allucinazioni. Cosa c’è di vero un questa malattia che non è stata ancora riconosciuta dalla medicina ufficiale? E poi anche questo interesse, questo studio dell’anatomia umana, tutto fatto per poter utilizzare queste conoscenze per fini prettamente artistici, col compimento di opere importanti. Fino all’ultima domanda che si pone Voyager, quella se “La battaglia di Anghiari”, dipinto di Leonardo Da Vinci, sia realmente scomparso o esista ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori