PIETRO TARICONE/ Laddio di Kasia: Pietro ci sta guardando. La bimba non sa nulla

- La Redazione

La moglie dellattore ha rotto il silenzio dopo la tragica morte. E ora il suo pensiero è utto per la figlia

taricone_smutniakR375
Pietro Taricone e Kasia Smutniak

Laddio a Pietro Taricone di Kasia Smutniak Aspettava il papà Pietro e la mamma Kasia dal cielo al campo di volo di Terni la piccola Sophia, figlia di Taricone e di Kasia Smutniak, ma ha potuto riabbracciare solo la mamma. E finita in tragedia lesistenza felice di una bella famiglia. Lattrice polacca che con il compagno condivideva la passione per il paracadutismo ha rotto il silenzio dopo più di 24 ore di assoluto silenzio stampa, prima per le ore di angoscia per le sorti di Pietro, poi per il dolore della morte del compagno della sua vita.

Nel pomeriggio di ieri si sono svolti, senza messa, i funerali di Taricone: una cerimonia in forma privatissima, alla presenza dei soli familiari e amici stretti nella Cappella dellospedale di Terni.

Un momento di silenzio e di preghiera. Alluscita della bara lapplauso commosso dei tanti presenti, gente comune che ha voluto dare lultimo saluto allattore. Poi lultimo viaggio di Pietro verso Tra sacco, paese di origine della famiglia Taricone, nellquilano, dove sarà sepolto.

L’ultimo saluto di Kasia – "Voglio ringraziare tutte le persone dalle quali mi sta arrivando tanto dolore per la scomparsa di Pietro. – ha detto la Smutniak dopo il funerale, riporta Tgcom – Sento che lui sarebbe così felice. So che lui ci sta guardando, e che sarà sempre con me. Lo so”. E ora Kasia deve pensare alla piccola Sophia, di 6 anni, che non sa ancora nulla di quanto accaduto al papà. L’attrice ha detto che sarà lei a dirle tutto e a spiegarle cos’è accaduto.

 

E il grazie di Kasia è per tutto l’affetto che gli italiani hanno dimostrato in queste ore – ‘Mi arrivano tanti messaggi e volevo davvero ringraziare tutti – riporta Tgcom le parole di Kasia – Chiunque lo abbia conosciuto ha capito che era una persona speciale, era veramente unico. Lui – continua a fatica Kasia – era sempre molto riservato, sensibile e molto schietto. Io sono stata la più fortunata perché‚ l’ho avuto per otto anni tutto per me. Sono molto sorpresa dell’affetto e dell’amore di tanta gente, anche da persone che non mi sarei aspettata. Mi sta arrivando tutta questa forza. Mi sento veramente di dover ringraziare tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori