MEL GIBSON AUDIO SHOCK/ Mel Gibson minaccia di morte la ex compagna e madre del loro figlio. Laudio della telefonata

- La Redazione

La registrazione audio della telefonata con cui Mel Gibson ha minacciato di morte la ex compagna

melgibson_R375

Mel Gibson minaccia di morte la compagna, Oksana Grigorieva. La telefonata è stata registrata e ha fatto il giro del mondo. Ti picchiavo perché te lo meritavi dice lattore e regista, non nuovo a situazioni imbarazzanti come questa. Mel Gibson arriva anche a minacciare di morte la donna, che è anche madre della loro figlioletta di otto mesi. La telefonata risale ad alcuni mesi fa e dura in tutto otto minuti. La donna accusa lattore di averle rotto i denti picchiandola pesantemente. Che razza di uomo è questo? urla la donna. Un uomo che picchia una donna mentre tiene in braccio un bambino e le rompe i denti! Che razza di uomo è questo?.

Gibson risponde: Oh, tu sei arrabbiata adesso. Ma sai cosa ti dico? Te lo sei meritato! confermando così di aver realmente picchiato la donna. Arrivano poi le minacce di morte: Ti metto in un giardino di rose (il cimitero, ndr) hai capito? Guarda che ne sono capace! Tu hai bisogno di una bastonata al lato della testa. Il portavoce di Gibson, Alan Nierob, si è rifiutato di rilasciare commenti sulla registrazione. L’ufficio dello sceriffo della contea di Los Angeles ha confermato che il nastro sarà utilizzato come prova nelle indagini sulle accuse di violenza domestica.

Dopo la loro separazione, avvenuta due mesi fa, l’attore premio oscar e la sua ex compagna hanno intrapreso una battaglia legale per l’affido di Lucia, la loro bimba di otto mesi. I due avevano reso pubblica la loro relazione nell’aprile del 2009 poco dopo il divorzio dell’attore dalla sua ex moglie, Robyn Moore, con cui era stato sposato per 28 anni e aveva avuto sette figli.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori