AL DI LA DEL LAGO/ Riassunto puntata 13 gennaio 2011: Passione tra Barbara e Valerio. Con Luca è davvero finita?

La sintesi dei due episodi della fiction di Canale 5

13.01.2011 - La Redazione
Aldiladel-lago_cast2R400
Il cast della fiction di Canale 5

Al di là del lago, riassunto puntata 13 gennaio 2010 In Al di là del lago, di cui vi proponiamo il riassunto, è di nuovo passione tra Barbara (Gioia Spaziani) e Valerio. Ma viediamo cosè accaduto in questa puntata che ancora una volta non ha mancato di regalare colpi di scena. Dopo la separazione da Barbara, Valerio è andato a vivere a casa di Rocco perché non riesce a vivere con il tormento che la donna che ama pensi ancora a Luca, che nel frattempo è tornato negli Stati Uniti. Valerio, tuttavia, non riesce a smettere di pensare a una donna e decide di andare in città a comprarle un anello.

Lì incontra per caso Patrizia (Martina Colombari) proprio mentre Barbara lo chiama. La donna teme che tra Valerio e la ex possa esserci un riavvicinamento. Lorenzo si accorge che tra la mamma e il veterinario le cose non funzionano molto, ma nel frattempo si avvicina molto alla compagna di scuola Claudia. A Poggio SantAngelo Filippo, un vecchio allevatore, fa cadere il suo asino in un dirupo, ma lanimale si salva. Poi luomo si sente male e Barbara dalle analisi scopre che è gravemente malato: ha un aneurisma cerebrale. Il medico le salva la vita. Accade inoltre un fatto strano: vengono ritrovati animali esotici probabilmente scappati e se ne occupa il giovane veterinario del paese, Gabriele. Luciano, il padre di Barbara ha un malore durante unimmersione. Cosa cercava luomo nelle acque del lago? Barbara scopre che il padre ha delle gravi aritmie, ma lui non accetta di smettere con le immersioni. Valerio ha dei ricorsi annebbiati del suo sequestro e ha il presentimento che fosse una donna la sua carceriera. Gina, linfermiera dellospedale, confessa a Barbara e poi alla polizia che è stata pgata dagli uomini che hanno tentato di avvelenare Guido, il padre di Patrizia. Barbara, sfruttando lascendente che scopre di avere su Volturni (Lorenzo Flaherty) gli propone la neomamma Olga come cuoca per la sua sontuosa villa.

Gli inquirenti cominciano a sospettare che sia Patrizia la carceriera di Valerio. Il veterinario dice a Barbara che è felice che lei sia gelosa. Le chiede di andare con lei al ponte della verità e le dichiara il suo amore. Ma la donna non riesce a baciarlo. Pensa ancora a Luca?

Valerio e Guido si insospettiscono per strane attività nel cantiere di Sergio Volturni. Nel frattempo nell’ambulatorio veterinario la scimmia è scappata. Nel frattempo Luciano continua le sue misteriose ricerche nel lago. Valerio è con Barbara, sente l’odore di gelsomino e ha un malore. All’improvviso si ricorda di una mano che lo curava. La moglie di Sergio Volturni arriva in paese con i figli e l’uomo la sgrida perché dice che non devono farsi vedere in giro: è troppo pericoloso per loro. Per quale motivo? Tutto il paese è alla ricerca di Teresa Strass, una paziente di Barabara che è fuggita perché teme di essere malata.

 

E’ la donna che ha lasciato liberi tutti gli animali, anche esotici, prima di tentare il suicidio. Valerio resta ferito e barbara lo soccorre: tra i due riaffiora la passione che per tanto tempo era rimasta inespressa. Luciano dopo una difficoltosa immersione nel lago trova una scatola con un prezioso diamante. Poi fa una strana telefonata dicendo di averlo trovato, ma c’è un problema. Le acque del lago potrebbero essere avvelenate.

In paese c’è un pericolo grave. Qualcuno inoltre sta eliminando i possibili testimoni del sequestro di Valerio. Ma ci sarà un colpo di scena…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori