STRISCIA LA NOTIZIA/ Addio alle Veline dal cast e al concorso 2011, se la Rai cancella Miss Italia 2011. La provocazione

- La Redazione

Clamoroso annuncio dal tg satirico di Antonio Ricci. Cancellato in concorso per sostituire la Nargi e la Caracciolo, ma la Rai deve togliere il concorso di bellezza

striscia_velineR375
Costanza Caracciolo e Federica Nargi

Clamoroso annuncio dal bancone di Striscia la Notizia. Il tg satirco è disposto a rinunciare alle veline nel cast, se la Rai annullerà il concorso di Miss Italia 2011. Potrebbe essere una svolta epocale nel mondo della tv se il programma di Antonio Ricci dovesse rinunciare alle showgirl per eccellenza, che hanno dato vita a una serie di spin off, quali per esempio le letterine o le Coloradine. Alla fine della stagione scade il mandato delle attuali Veline Costanza Caracciolo e Federica Nargi e come avviene allo scadere del biennio, in estate viene fatto il concorso veline da cui usciranno le future showgirl del bancone del tg satirico.

Continuando la battaglia contro luso del copro delle donne che viene fatto nei mezzi di comunicazione e informazione, arriva attraverso un comunicato ufficiale del programma che il tg di Antonio Ricci è pronto a rinunciare ai più famosi stacchetti della televisione nazionale.

E proprio nel giorno in cui sta facendo il giro del web la notizia che è avvenuto il divorzio tra il Concorso di Miss Italia e la storica location di Salsomaggiore Terme.

Ricordiamo che dal concorso Veline, oltre a Federica Nargi e Costanza Caracciolo sono approdate showgirl amatissime come  Elena Barolo e Giorgia Palmas, inoltre Lucia Galeone e Vera Atyushkina, che hanno preceduto Melissa Satta e Thais Wiggers (la Wiggers è stata poi sostituita da Veridiana Mallmann)

Quest’ anno, dopo tre edizioni di Striscia la Notizia, le Veline Costanza Caracciolo e Federica Nargi, come da tradizione, dovrebbero essere sostituite. Il Tg satirico di Canale 5 ha deciso di rinunciare provocatoriamente al concorso estivo Veline 2011 e propone un patto. 

 

A partire dalla prossima stagione Striscia la Notizia eliminerà le Veline dal cast. In cambio chiede alla Rai di cancellare  dal palinsesto la prossima edizione di Miss Italia, programma dove la donna per antonomasia è militarizzata, e al Gruppo Espresso (la cui macchina del fango anche oggi ha pesantemente colpito le Veline con un articolo edito da “Affari e finanza” a firma Paola Jadeluca), di rinunciare alle sue due veline: il settimanale “D-La Repubblica delle donne” e il mensile “Velvet”, dove la dignità delle donne è ridotta da sempre ad attaccapanni. 

 

Se entro settembre niente sarà cambiato, Striscia la Notizia, dopo aver dimostrato le proprie migliori intenzioni, si vedrà costretta a riconfermare le Veline (Costanza e Federica) in carica quest’ anno.

 

Nel comunicato si ricorda che le Veline di Striscia, additate come “l’origine di tutti i mali”, nascono soprattutto come parodia di Espresso e Panorama che hanno sempre utilizzato donne oggetto per le loro copertine. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori