CARMELA MELANIA REA/ A Chi l’ha visto aggiornamenti. Cosima Misseri arrestata? Presto l’addio a Yara. Anticipazioni 25 maggio 2011

- La Redazione

Una puntata drammatica del programma di Federica Sciarelli su Rai tre, che ripercorrerà e darà le nuove notizie sui principali casi di cronaca che hanno commosso

cosimamisseri_R400
Foto Imagoeconomica

A Chi l’ha visto si torna a parlare di Melania Rea, Yara Gambirasio, Sarah Scazzi. Chi l’ha visto, in onda stasera 25 maggio 2011 alle 21.05 su Rai tre darà i più recenti aggiornamenti sulle indagini degli rispettivi omicidi queste tre giovanissime donne, i cui colpevoli non sono ancora stati identificati. Il cerchio delle indagini si è stretto intorno a Salvatore Parolisi, i marito di Melania Rea, che resta comunque persona informata dei fatti, non indagato per il delitto. Ci sono ancora molti punti da chiarire per quanto riguarda il lasso di tempo in cui sarebbe avvenuto il massacro della giovane mamma. E ci sono ulteriori ombre che riguardano la “doppia vita” del caporalmaggiore. In superficie marito e padre affettuoso, ottimo militare, ma di nascosto aveva una relazione extraconiugale e pare sia emerso un secondo flirt, sempre con una soldatessa. Le telecamere del programma di Federica Sciarelli torneranno nei luoghi dell’Ascolano dove le indagini proseguono. Novità rivelanti anche sul delitto di Avetrana. La zia di Sarah Scazzi, Cosima M9sseri, è indagata ed è stata raggiunta nei giorni scorsi da un avviso di garanzia per concorso in omicidio e soppressione di cadavere. E dalle ultimissime notizie che appaiono sul sito ufficiale di Chi l’ha visto, la Procura di Taranto, secondo quanto riportato dal Quotidiano di Puglia, avrebbe chiesto l’arresto di Cosima. Non resta che attendere la puntata per avere tutte le ultimissime notizie su questi tragici fatti e sullo stato dell’arte delle indagini.

Aggiornamenti anche su Yara Gambirasio. saranno celebrati sabato 28 maggio 2011 i funerali della ragazzina di Brembate di Sopra. Le esequie saranno celebrate, riporta l’Eco di Bergamo, in uno dei luoghi che Yara amava di più e dove coltivava la sua passione per la ginnastica ritmica: la palestra della Cittadella dello Sport di Brembate, da cui la ragazzina è sparita per nno fare mai più ritorno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori