FEDERICA MANGIAPELO/ A Chi l’ha visto parla lo zio della ragazza. Il fidanzato Marco ha detto la verità? Puntata 7 novembre 2012

- La Redazione

Il resoconto della puntata del programma di cronaca e inchiesta condotto da Federica Sciarelli su Rao Tre. Indagato il fidanzato della ragazza trovata morta a Bracciano… 

bracciano_federica-mangiapelo_profilo_facebook_R439
Federica Mangiapelo (Infophoto)

Chi lha visto? Nella puntata di mercoledì 7 novembre 2012, su Rai Tre, ha approfondito e dato aggiornamenti in merito alla morte di Federica Mangiapelo, la ragazza di 16 anni trovata morta sulle sponde del lago di Bracciano. Pare che lultima persona ad aver visto viva Federica sia stato il fidanzato Marco Di Muro che, secondo la sua ricostruzione dei fatti laveva lasciata verso le due di notte dello scorso 1 novembre a circa cinque chilometri di distanza dal luogo in cui è stato ritrovato il cadevere della ragazza. La versione di Marco è piuttosto confusa ed ha alcuni aspetti che non sono molto chiari, tantè che il tribunale ha deciso di iscriverlo nel registro degli indagati per omesso soccorso. Secondo quanto riportato da Federica Sciarelli a Chi l’ha visto, sembra che la ragazza si sia sentita male, ma non è ancora stato chiarito se effettivamente sia stata lasciata a circa 5 km di distanza da quello spicchio di riva, o come sia riuscita ad arrivare fino a lì. Secondo gli inquirenti qualcuno potrebbe averla accompagnata sulla riva del lago di Bracciano e rendendosi conto come le sue condizioni di salute fossero decisamente difficili, abbia ritenuto opportuno abbandonarla al proprio destino, ossia a morire tragicamente. Durante la diretta di Chi l’ha visto? interviene lo zio di Federica che in collegamento, parla per conto della famiglia tenendo a precisare alcune dinamiche di quanto accaduto. Lo zio evidenzia come verso le nove di sera Federica, dopo aver cenato insieme alla famiglia, sia uscita insieme Marco. Il ragazzo sarebbe passato a prenderla con la sua macchina, una Daewoo Matiz di colore verde. Auto che gli inquirenti hanno sequestrato in quanto potrebbe contenere importanti tracce e prove con le quali contribuire a risolvere il mistero. Lo zio di Federica chiede laiuto del pubblico televisivo di Chi lha visto? Invitando chi lavesse vista durante quelle tragiche ore, a fornire testimonianze che possano aiutare gli inquirenti per la ricostruzione della verità dei fatti e capire chi è davvero responsabile dellaccaduto. Nel corso della puntata viene effettuato un collegamento in diretta con un inviato che si trova proprio nel luogo preciso dove è stato ritrovato il corpo senza vita di Federica. Linviato riporta che gli inquirenti stanno utilizzando i filmati registrati da una telecamere che si trova a circa 100 metri dalla posizione precisa dove è stata rivenuta Federica. Al momento, nonostante gli inquirenti abbia già visto meticolosamente i filmati di quelle ore, pare che la sagoma di Federica che arriva a piedi in quella zona non sia stata individuata. E’ stato ipotizzato sia stato qualcuno a portarla lì e ad abbandonarla al proprio destino. Gli inquirenti infatti, partendo dal presupposto che Marco abbia detto la verità, che abbia lasciato Federica a circa 5 km, si vuole capire come e perché la ragazza sia arrivata in quel luogo. Altro aspetto che gli inquirenti stanno approfondendo riguarda ciò che potrebbe essere accaduto quella notte tra Marco e Federica: come lo stesso Marco ha confermato, tra i due giovani fidanzati durante quella notte ci sarebbe stato un litigio. A Chi l’ha visto è stato inoltre approfondito il caso della sparizione, avvenuta lo scorso 28 ottobre, di una donna di 59 anni, Mariangela, originaria del Trentino ma che da alcuni anni convive al proprio compagno Giuseppe in un paesino di circa 800 abitanti in provincia di Campobasso. Viene mandato in onda un servizio in cui a ricostruire i fatti di quel 28 ottobre è il compagno di Mariangela. Giuseppe ricorda che dopo aver pranzato lui aveva espresso la volontà di vedere in televisione la gara di Formula Uno e Mariangela come sua consuetudine ha visto soltanto la prima parte dopo di che si sarebbe messa al computer. Giuseppe dopo un po di tempo e soprattutto accorgendosi di come dal piano inferiore non si sentisse nessun rumore, scende e non trova la convivente ma soltanto un messaggio lasciato su un foglio di carta nel quale Mariangela spiega come si debba allontanare per un po di tempo per mettere a posto delle cose. A quel punto si precipita per strada ma di Mariangela non cè più traccia. Linviato di Chi lha visto?, in effetti intervistando alcune persone anziane che per abitudine si ritrovano su una panchina posta di fronte alla casa di Giuseppe, confermano come intorno alle 15.00 abbiano effettivamente visto scendere a piedi da sola Mariangela che si dirigeva lungo la strada che porta fuori al paese dove magari qualcuno era lì ad attenderla per portarla chissà dove. Continua alla pagina seguente.

Intervengono in collegamento dallo studio Rai di Trento la mamma di Mariangela e la sorella, che sottolineano come a loro Giuseppe abbia dato una versione differente. Il compagno sostiene che Mariangela si sia messa in qualche guaio anche se non è escluso che lo abbia lasciato per un altro uomo. A Chi l’ha visto il caso di una doppia sparizione avvenuta circa 8 anni fa e che il diretto interessato non solo non ha segnalato alla redazione della trasmissione ma della quale non ha fatto nemmeno denuncia. Si tratta di un ex diretto sanitario del carcere di Poggioreale a Napoli, il dottor Belmonte che non ha denunciato la sparizione della moglie Maria di circa 70 anni e della figlia Elisabetta di 45 anni. La storia è davvero incredibile e perché nonostante non ci siano più tracce delle due donne c’è un loro conto cointestato in cui l’Inps continua a versare denaro senza che nessuno ne faccia uso da 8 anni. Il dottor Belmonte sostiene che si tratti di un allontanamento volontario per via delle frizioni familiari che da tempo c’erano. Sulla questione in questo momento sta indagando la polizia che si è potuta muovere attivamente grazie alla denuncia presentata dal fratello di Maria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori