UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni: tra Viola e Nicotera amore in vista, ma Marco… Trama puntata 9 novembre 2012 e riassunto 8 novembre

- La Redazione

Ecco cosa vedremo nella puntata odierna della soap opera in onda su Rai Tre. Sta nascendo un intenso feeling tra la giovane professoressa Bruni e il magistrato… 

Fotolia_telecomando2_R439
Fotolia

In Un posto al sole un nuovo amore sta per profilarsi all’orizzonte: si tratta della love story tra Viola bruni e Eugenio Nicotera. Cosa accadrà tra l’insegnante e il magistrato? Cominceremo a scoprirlo nella puntata di Un posto al sole in onda oggi, 9 novembre 2012 (anticipazioni trama alla pagina seguente), ma qualcosa è già accaduto nell’episodio della soap opera di Rai tre di giovedì 8 novembre. Ecco il riassunto. Roberto Ferri appena tornato da Londra dove ha potuto chiudere il contratto con la società americana e rivisto Filippo, è alla prese con Tommaso, pronto a reclamare ciò che gli spetta nel caso in cui davvero dovesse risultare essere figlio di Ferri. Roberto, come anche notato da Teresa, sembra piuttosto scosso da questa situazione in quanto dentro di sè è conscio di come Tommaso possa essere potenzialmente suo figlio dato che in passato ha avuto una relazione extraconiugale con sua madre. Tommaso nel frattempo cerca in ogni modo di riuscire a parlare con Roberto e per questo si precipita a palazzo Palladini dove però viene fermato in portineria da Raffaele che prima di farlo salire, citofona a Roberto Ferri per capire se effettivamente il ragazzo sia atteso. Roberto fa presente a Raffaele che non ha alcuna intenzione di incontrare Tommaso e quindi lo invita a non farlo salire. Raffaele invita Tommaso a lasciare il palazzo e per questo deve subirsi una serie di battute davvero poco simpatiche da parte di Tommaso che sembra essere molto fuori di sé e senza il controllo delle proprie azioni. Il ragazzo non si dà per vinto e si nasconde nel giardino attendendo molto pazientemente che Roberto scenda per recarsi in ufficio. Dopo qualche ora in effetti Roberto esce dal palazzo e salendo in macchina vede avvicinarsi verso di lui Tommaso, molto alterato. Roberto non lo ascolta e nonostante Tommaso con una certa violenza colpisca la carrozzeria dellauto, Ferri non si ferma. Sentendo queste urla Raffaele esce di corsa dalla portineria e vedendo Tommaso ancora più alterato di prima cerca di calmarlo, con laiuto di Silvia che proprio in quel momento stava per rientrare a casa. I due non riescono a tranquillizzare il ragazzo che continua a gridare come un forsennato di essere il figlio di Roberto Ferri e di volersi prendere ciò che gli spetta. Roberto a bordo della propria macchina intanto si sta dirige da quello che è ufficialmente il padre di Tommaso, Giorgio. Al Caffè Vulcano Renato sembra completamente ammaliato dalla bellezza di Ramona, si finge un uomo molto ricco e con tantissimi contatti nel mondo dello spettacolo e del calcio. Ramona, ovviamente, essendo a caccia di una persona che gli possa dare una raccomandazione per lavorare in televisione e nel cinema, cerca di sedurlo e sembra proprio esserci riuscita. Non solo Renato le racconta un mucchio di bugie ma per darsi delle aree si fa servire dello champagne con il quale brinda al loro possibile connubio e sembra cedere anche allofferta di una cena insieme. Ad in certo punto entra Otello che sente i discorsi che fanno Renato e Ramona ed approfittando del fatto che Renato si avvicina al bancone per prendere dellaltro champagne, lo mette in guardia su quello che sta facendo. Renato incurante di quanto detto da Otello ritorna a sedere vicino a Ramona. Dopo che Ramona se ne è andata, Otello si avvicina nuovamente a Renato per metterlo in guardia su quanto sta combinando e soprattutto di stare attento perché qualora lo dovesse venire a sapere Adriana allora sarebbero problemi seri. Renato facendogli vedere che si sono soltanto scambiati i rispettivi numeri di cellulare, lo esorta nel non farsi scappare una parola con nessuno. Una volta tornato a casa Renato riceve ordini da Adriana e frustrato da questa situazione, prende il numero di cellulare di Ramona, la chiama e accetta il suo invito a cena. Dopo adagiandosi sul divano un po per la stanchezza ed un po per lo champagne che ha bevuto si addormenta sognando di avere un incontro molto intimo con la bella Ramona, sogno che viene bruscamente interrotto dal figlio di Adriana che lo sveglia. Viola, dopo aver terminato il proprio orario di lezione si imbatte in Marco, un giovane insegnate di matematica, che le sta facendo la corte ormai da qualche giorno… Continua alla pagina seguente. 

Marco invita Viola a pranzare insieme ma proprio mentre le formula la proposta, alla ragazza arriva un sms del giudice Nicotera in cui la ringrazia per l’ottimo consiglio sui libri da leggere. Marco capendo il tutto decide di desistere dal proprio intento. Tornata a casa, Viola confida alla madre Ornella quanto gli stia accadendo. La madre le consiglia di non attendere che sia lui a fare la mossa successiva, ma di prendere l’iniziativa. Viola prenda alla lettera quando detto dalla madre però invece di chiamare Nicotera opta per Marco. I due si ritrovano al Vulcano per bere qualcosa insieme e scambiare qualche chiacchiera. Viola si trova molto a suo agio e sembra felice. Intanto a casa sua arriva una visita piuttosto inattesa ed ossia quella di Nicoterra che è venuto a portare a Viola un regalo, in segno di ringraziamento dell’ottimo consiglio che le ha dato. In realtà si tratta di una scusa per vederla.

 

Trama puntata 9 novembre 2012: dopo un durissimo confronto con Giorgio, Roberto Ferri decide di affrontare Tommaso. Viola incontra Nicotera e capisce di essere molto affascinata dal magistrato. Otello attende con impazienza il ritorno di Guido da New York per ricevere il suo regalo, ma resterà molto deluso…  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori