SQUADRA ANTIMAFIA 4/ Anticipazioni. Bocci: il segreto della Mares trasformerà Calcaterra e sfalderà la Duomo

- int. Marco Bocci

La fiction di Canale 5 non smette di sorprendere e appassionare. L’attore MARCO BOCCI ci rivela che siamo solo all’inizio di una serie di eclatanti colpi di scena…  

SAM4_marco-bocciR439
Marco Bocci

Squadra Antimafia 4 (SAM4), puntata dopo puntata, conquista i telespettatori di Canale 5 con successo in termini di ascolti tv. La fiction prodotta da Taodue e diretta da Beniamino Catena è in onda stasera con la terza puntata: sono incalzanti i colpi di scena che avverranno e uno tra i più sorprendenti riguarderà Domenico Calcaterra. Il suo interprete, l’attore Marco Bocci, ci svela in parte cosa accadrà in questa intervista che, in una pausa dalle riprese di Squadra Antimafia 5, ha concesso a ilsussidiario.net. Marco ci spiega il percorso del suo personaggio e rivela che nei prossimi episodi della fiction emergerà un lato inedito di Calcaterra, perchè un fatto sconvolgente che riguarda Claudia Mares (Simona Cavallari) lo trasformerà profondamente e metterà a dura prova l’unione della Squadra Duomo. E se leggerete attentamente, forse intuirete di cosa potrebbe trattarsi…

Il regista Beniamino Catena, nell’intervista che ci ha rilasciato, ha affermato che Squadra Antimafia 4 rappresenta la tua “consacrazione” come attore. Che esperienza professionale è stata?

Sono molto contento di ricevere questi complimenti dal regista che mi ha diretto. Far parte del cast di Squadra Antimafia 4 è stata per me un’esperienza professionale impegnativa, non facile da affrontare sia dal punto di vista fisico che mentale. Domenico Calcaterra in questa quarta stagione, come vedrete, è un personaggio davvero denso di cambiamenti, di sorprese. La sceneggiatura del mio personaggio era decisamente complessa e articolata: non è stato facile mettere in scena i suoi continui mutamenti, darne un senso credibile, garantire una giustificazione nella recitazione alle “metamorfosi” del personaggio, ai tanti cambiamenti assurdi che vive nel corso di questa serie… Far parte del cast di questa fiction è stato bello e interessante perchè ho avuto la possibilità di entrare nella vita di un personaggio fino in fondo e poterlo “sviscerare”. Calcaterra è contorto, complicato; vedrete che ciò che gli accade lo trasformerà, lo farà diventare altro dal poliziotto che avete conosciuto finora.

Le anticipazioni della quarta puntata di SAM 4

Hai parlato di un profondo cambiamento di Calcaterra. Ma Domenico è davvero un “eroe western”, come lo definisce il regista? Squadra Antimafia è una fiction “western”? 

Credo che sia la definizione perfetta per il mio personaggio e per Squadra Antimafia, perché non è una fiction poliziesca classica, ma una serie che vira a un “western” sopra le righe. Il suo aspetto entusiasmante è che non ha alcuna pretesa di rappresentare la realtà, non si propone come fiction di “denuncia”. Racconta una storia che prende magari spunto da casi realmente accaduti, ma li reinterpreta al solo scopo di intrattenere ed emozionare i telespettatori. Credo che sia positivo il fatto che esistono progetti che nascono con l’idea e la volontà di colpire, di sorprendere chi li guarda. Il pubblico che segue dai suoi esordi Squadra Antimafia “empatizza” con i personaggi, soffre e si emoziona per e con loro e questo continua a essere un “miracolo” per le storie raccontate in tv. Accade la stessa cosa anche nel cinema o al teatro: si inventano storie che risultano poi così coinvolgenti da “entrare” nella realtà, scavalcando il confine tra finzione e reale.

Torniamo all’appassionante storia di SAM 4. Tra Calcaterra e la Mares è palpabile la tensione: Claudia è distante da Domenico…

La frattura tra la Mares e Calcaterra nella quarta stagione, come vedrete, diventerà sempre più profonda. Nelle prime puntate è emersa un’insofferenza, soprattutto da parte di Claudia, nello stare insieme: c’è qualcosa di strano, qualcosa la turba; un fatto di cui Calcaterra non sa assolutamente nulla, di cui è inconsapevole. Nelle prossime puntate inizierà a emergere cosa sta allontanando Claudia da Domenico e dal prendere importanti decisioni che riguardano il crescere del loro rapporto…

La rivelazione del segreto della Mares che conseguenze avrà su Calcaterra?

Sarà uno dei motivi per cui Calcaterra avrà una trasformazione, un radicale cambiamento. Ciò che accadrà e scoprirà sarà sconvolgente per lui, emotivamente profondo e doloroso, qualcosa per cui sarà costretto a fare delle scelte. La sua trasformazione – non solo, ma anche – dipenderà da questo fatto completamente inatteso, da questo non corrisposto sentimento, amore, apertura nei suoi confronti da parte della Mares. Tutto inizierà da quell’isante… che presto vedrete.

Calcaterra commetterà errori, andrà in crisi?

Assolutamente sì. Dall’evento di cui ho appena parlato e da altri fatti che accadranno a Palermo deriveranno una serie di errori da parte di Domenico, che sarà in un certo senso allo sbando, prenderà un’altra direzione rispetto a quella che finora ha percorso, non capirà più da che parte stare…

Le anticipazioni dicono che Claudia, a causa della maternità, si farà da parte e affiderà la Duomo a Domenico: cosa succederà alla Squadra?

La Duomo vivrà un momento di sbando quando la Mares si farà da parte. Ma qui sta il “cuore” della questione: Calcaterra non sostituisce Claudia, ma… anche in questo caso accadrà qualcosa di profondamente diverso da ciò che è stato finora. Trovo che sia stato giusto non sostituire il personaggio della Mares con quello di Calcaterra, perchè in fondo sono diversi, molto lontani tra loro… e proprio perchè è stato deciso di andare in un’altra direzione, la Squadra Duomo non sarà più così unita. L’allontanamento di Claudia porterà all’interno della Duomo un’eco del suo malessere che influirà sui rapporti all’interno della squadra: ci sarà uno sfaldamento.

Di che tipo?

Da un certo momento in poi sembrerà che ognuno prenda una direzione autonoma e colui che doveva svolgere il ruolo del capo, Calcaterra, a causa di uno sconvolgimento personale che lo “distrugge”, si disinteressa di tenere unita la Duomo perchè ha altri obiettivi e tutto questo avrà gravi conseguenze sull’unione della squadra. Anzi, questa unione non ci sarà più. Tornerà soltanto in parte alla fine della stagione, ma ci saranno grandi momenti di “distacco”.

Marco ti rivedremo in altre fiction?

In questo periodo sono sul set di Squadra Antimafia 5, ma tra poco sarò in tv con la fiction K2 la montagna d’Italia e Aladino-Le mille e una notte, due miniserie per la Rai.

 

(Camilla Schiantarelli)  







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori