IL SEGRETO/ Video e Anticipazioni: Tristan corre tra le braccia di Pepa! Chi ha ucciso Maximiliano?

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap “Il segreto” Alberto, dopo aver eseguito lautopsia sul corpo di Maximiliano, dichiara che luomo non si è suicidato, ma è stato ucciso

il-segreto-alberto
Alberto (Xosé Barato)

L’ultima puntata della soap ‘Il segreto’ il finale è di quelli con il botto. Tristan torna a casa tra le braccia della sua amata Pepa. I due si baciano e stringono amorevolmente. Crescono i sospetti sulla causa della morte di Maximiliano e Donna Francisca sarà la maggiore sospettata. Proparati al meglio alla puntata di oggi, non perdere le anticipazioni presenti in questo articolo e rivivi le emozioni dell’ultimo episodio cliccando qui

Nell’ultima puntata della soap Il segreto Tristan viene condannato alla fucilazione per aver ucciso due alti ufficiali dellesercito spagnolo. Le condizioni di salute di Soledad non sono buone, la sua gravidanza è a rischio. Emilia promette al padre di partire per Madrid e di accettare la proposta di lavoro di don Silverio. Raimundo fa credere alla figlia che sta recuperando la vista in realtà la sua cecità non dà segni di ripresa. Sebastian continua a nascondere Gherardo e Virtudes, ma il comportamento dei due giovani fa insospettire Mauricio che li tiene costantemente sottocchio. Raimundo va a trovare Francisca e gli mostra tutta la sua solidarietà. Due soldati durante unispezione trovano il corpo di Maximiliano Prieto. Addosso lex soldato ha una lettera che scagiona Tristan dalle accuse di omicidio. Juan si mette in viaggio e allimprovviso il suo carro esplode. Spunta lalba Tristan viene prelevato dalla sua cella per essere fucilato. Nella puntata andata in onda oggi, Puente Viejo piange la morte di Tristan (Alex Gadea), nonostante gli sforzi nessuno è stato in grado di impedire la condanna al giovane Castro. La più addolorata è donna Francisca (Maria Bouzas), di fronte alla morte del figlio mostra tutta la sua vulnerabilità.

Juan (Jonas Berami) fortunatamente riesce incolume dallesplosione del carro. Con le ferite sanguinanti raggiunge la sua casa dove viene soccorso da Soledad (Alejandra Onieva) e i suoi fratelli. Juan di fronte alle domande insistenti della madre, dichiara che le ferite se lè procurate cadendo dal carro dopo che il cavallo si è sbizzarrito, ma Alfonso (Fernando Coronado) e Ramiro (Pablo Espinosa) non credono a una sola parola. Juan racconta loro che il carro trasportava nitroglicerina e che a un tratto è esploso, si è salvato perché ha fatto in tempo a buttarsi fuori dal carro, ora Juan prega i suoi fratelli di andare a casa di Tomas per comunicargli quanto è accaduto prima che la notizia arrivi alle orecchie del padrone. In realtà a manovrare il trasporto di nitroglicerina c’è Gherardo. I fratelli Castaneda trovano la casa di Tomas deserta e tutta in disordine, non capiscono se luomo sia fuggito, oppure sia stato ucciso.

Mentre i Miranar si stanno preparando per portare le condoglianze a donna Francisca, vengono fermati alla porta dal capitano Cortez che vuole incontrare Hipolito (Selu Nieto). Il ragazzo appena scorge il militare fa cenno ai suoi genitori di non manifestare la sua presenza. Pedro (Enric Benavent) e Dolores (Maribel Ripoll) congedono il capitano, ma appena hanno modo di parlare con il figlio lo obbligano a raccontare la verità. In quel momento si presenta Angelina la figlia del capitano Cortez, innamorata di Hipolito.

Raimundo (Ramon Ibarra) convince Alberto (Xosé Barato) a non rivelare a sua figlia che la sua vista non è per niente migliorata. In realtà Raimundo non vede nulla, ma pur di dare a Emilia (Sandra Cervera) lopportunità di allontanarsi da Puente Viejo le fa credere che sta riacquistando la vista e ad Alberto non gli resta che assecondare il desiderio dellamico.

Pepa (Megan MOntaner) va dalla Montenegro per chiedere se il corpo di Tristan è stato riportato a casa. Mauricio che è stato incaricato di recuperare il cadavere ancora non si è presentato. 

A sorpresa compare Tristan, la madre non crede ai suoi occhi e grida al miracolo. Il giovane Castro è riuscito a sfuggire alla fucilazione poiché nel momento della sentenza definitiva sono sopraggiunti due soldati con in mano una lettera di Maximiliano Prieto che ritrattava l’accusa di omicidio contro di lui. Il capitano appena liberato si è messo subito in viaggio per tornare a casa e abbracciare le persone a lui più care. A restare senza parole è anche Rosario (Adelfa Calvo), appena vede il giovane scoppia in un pianto di felicità. Tristan fa visita a Martin (Ivan Palacios) che oramai era preparato a non rivedere più suo padre e infine va da Pepa. La levatrice non riesce a superare il dolore della morte di Tristan, quando è nella sua stanza afferra un coltello, forse con l’intenzione di togliersi la vita, ma qualcosa le impedisce di compiere il disperato gesto. Si volta e vede il suo caro Tristan. I due innamorati si abbracciano, piangono insieme, si baciano e si stringono appassionatamente.

 

Trama puntata 29 ottobre 2013 – Dopo l’esplosione del carro di Juan, Francisca ordina di raddoppiare la vigilanza intorno alla tenuta. Gerardo chiede a Sebastián di aiutarlo ad andare a La Puebla. Ramiro e Alfonso continuano a indagare su Tomás Alvarado e scoprono che è fuggito in fretta e furia assieme a tutta la sua famiglia. Il capitano Cortes si reca all’emporio dei Mirañar in cerca di Hipólito e della figlia. Alberto, dopo aver eseguito l’autopsia sul corpo di Maximiliano, dichiara che l’uomo non si è suicidato, come tutti pensavano, ma è stato ucciso. Poco dopo il comandante Sanz si presenta da Donna Francisca, sospettata di essere coinvolta nell’omicidio di Maximiliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori