IL SEGRETO/ Video Anticipazioni: la vita di Pepa è in pericolo, Alberto e Carlos vogliono vendetta!

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap Il segreto, in onda venerdì 8 novembre, Alberto dà a Pepa la sua benedizione per una nuova vita con Tristán, ma sta mentendo

Il_segreto_TristanR439
Il Segreto, anticipazioni

Nella soap ‘Il Segreto’ la vita di Pepa è in pericolo stretta tra la morsa d’odio di Alberto e Carlos. Solo tra le braccia di Tristan si sente sicura e tranquilla. Cosa succederà alla bella levatrice? Riuscirà a coronare il suo sogno d’amore? Cosa hanno in serbo per lei Carlos ed Alberto? In attesa della puntata di oggi vi proponiamo le anticipazioni tratte dalla versione spagnola della soap ‘Il Segreto’:

Nella soap ‘Il Segreto’ non finiscono i guai per Pepa e teme per la sua vita. Carlos Castro è fuggito dal carcere, non si darà pace fino a quando non avrà portato a termine la sua vendetta contro Pepa. Anche Alberto vuole rifarsi contro Pepa e vole fargliela pagare per quello che le ha fatto passare con il suo comportamento. In attesa della puntata di oggi vi proponiamo le anticipazioni tratte dalla versione spagnola della soap ‘Il Segreto’:

Nella soap Il segreto Carlo è scappato, Juan ha tardito Soledad e Alberto ha impedito la partenza di Pepa e Tristan. Ma prima di scoprire cosa succederà a Puente Viejo nella prossima puntata, rivediamo quanto successo oggi. Tristan (Alex Gadea) dopo essere stato messo al corrente del tentativo di suicidio da parte di Don Alberto e di come Pepa (Megan Montaner) non voglia più partire per dargli tutto il sostegno medico di cui necessita, si dirige proprio da Pepa. Luomo le fa presenta come per una volta debbano pensare alla loro di felicità e non ritenersi responsabili di un gesto da parte di un uomo che ha tentato il suicidio soltanto per evitare di essere abbandonato. Tristan fa presente a Pepa di essere disposto ad attendere al massimo 24 ore, entro le quali partiranno anche se Don Alberto non si dovesse essere ristabilito. Intanto, Raimundo (Ramon Ibarra) confessa a Don Anselmo (Mario Martin) come a soltanto poche ore dalla sua partenza già avverta lassenza di Emilia (Sandra Cervera). Mentre i due parlano arriva Rosario (Adelfa Calvo) che mette a conoscenza Raimundo di come alla conserviera ci sia stato un nuovo furto e come nonostante ciò donna Francisca (Maria Bouzas) si mostri piuttosto tranquilla e non abbia presentato denuncia alla Guardia Civile. Raimundo ipotizza che stia tramando qualcosa alle spalle di Sebastian e per questo chiede il piacere a Don Anselmo di capire cosa stia accadendo.

Intanto, Pepa prima si reca presso la tenuta dove si scusa con il piccolo Martin che è arrabbiata con lei, in quanto non è voluta partire. Poi, dietro esplicita richiesta da parte del comandante Sanz, va a trovare in carcere Carlos Castro. Lei gli fa presente come non sia stata lei ad appiccare il fuoco in quella terribile notte di sei anni fa. Carlos finge di essersi pentito per il proprio comportamento e chiede il suo perdono. Perdono che però Pepa assolutamente non vuole dargli anche perché ha tentato di ucciderla dopo che le ha strappato il piccolo Martin. Comunque Carlos riesce a ottenere il proprio scopo ed ossia far avvicinare Pepa alla sbarre in maniera tale che la possa afferrare per il collo, nel tentativo di strozzarla. Per fortuna di Pepa interviene in tempo il comandante Sanz che la salva. Più tardi come accordo, Carlos ammette di essere stato lui a uccidere Prieto ma della lettera dice di non saperne assolutamente nulla.

Intanto Donna Francisca venuta a sapere della gravidanza della figlia Soledad (Alejandra Onieva) vorrebbe condividere con lei questa grande gioia in quanto per lei comunque ci sarà un nuovo nipote. Per questo richiede laiuto di Rosario con la quale si reca presso labitazione dove ora dimora la stessa Soledad. Donna Francisca non volendo mostrarsi debole nei confronti della figlia oltre a fargli auguri per il lieto evento, rimarca come la sua visita sia dettata dallobbligo per lei di sincerarsi che a suo nipote non gli possa mancare niente. Tuttavia, Soledad chiude immediatamente la discussione evidenziando come lei non necessiti assolutamente di nulla. 

Intanto, Tristan si reca da Pepa per chiederle scusa per il tono che ha usato nei suoi confronti il giorno prima. Tra i due è subito pace. Don Anselmo porta buone notizie a Raimundo in quanto si è sincerato di scoprire che con il furto Sebastian non centri nulla e inoltre le riporta la figlia Emilia che resasi conto di come la sua vita e la sua felicità sia a Puente Viejio, è tornata indietro per la felicità dello stesso Raimundo. Mentre Hipolito è sempre più spaventato e meno convito di voler sposare Angelina, Juan (Jonas Berami) alla fine cede al fascino di Donna Eloisa e la bacia con tanta passione tradendo Soledad. Infine, Mauricio fa presente a Donna Francisca come a suo dire Sebastian potesse essere d’accordo con Gherardo e Virtudes per il furto. La signora ne sarebbe felice in quanto vorrebbe dire che la conserviera diventa tutta sua. Per donna Francisca c’è una brutta notizia ed ossia Carlos è scappato dal carcere dove era rinchiuso mentre Sebastian recatosi presso il nascondiglio di Gherardo per farsi ridare i soldi viene assalito dai suoi compari con tanto di fucile ed ora è suo prigioniero. 

 

Trama puntata 8 novembre 2013 – Tutti nella tenuta sono molto agitati per la fuga di Carlos. Alberto è quasi guarito e dà a Pepa la sua benedizione per una nuova vita con Tristán, ma sta mentendo. In realtà sta pensando a una vendetta per far pagare alla moglie la sua mancanza di rispetto. Emilia torna a lavorare per il padre e gli confessa che non desidera stare altrove. Hipólito cerca di lasciare Angelina che invece lo desidera e vuole da lui un figlio. Ramiro e Alfonso cercano di aiutarlo, coinvolgendo alla fine anche Mariana. Gli anarchici lasciano andare Sebastián che torna a casa senza i soldi, facendo infuriare Francisca. Juan ha tradito Soledad con la duchessa che lo paga generosamente per la sua prestazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori