LE IENE SHOW/ Anticipazioni, Mary Pace: io ho fatto catturare Osama Bin Laden

- La Redazione

Si chiama Mary Pace e sostiene di aver dato alla Cia importanti informazioni sul rifugio segreto di Osama Bin Laden. Per questo adesso chiede la taglia promessa di 25 milioni di dollari 

iene-show
Ilary Blasi e Teo Mammucari - Infophoto

Si chiama Mary Pace, è un ex agente segreto che si occupa di terrorismo internazionale e sostiene di aver fornito alla Cia importanti informazioni sul rifugio segreto in cui si nascondeva Osama Bin Laden. Per questo, dopo non essere stata più contattata dallintelligence americana, ha fatto causa alla Cia reclamando la taglia da 25 milioni di dollari che pendeva sulla testa del capo di Al Qaeda. Le sue dichiarazioni saranno visibili nel corso della nuova puntata de Le Iene Show, in onda venerdì 3 maggio, in cui Mary Pace verrà intervistata da Nadia Toffa. La storia riguardante l’ex agente segreto è comunque già ben nota: dopo aver iniziato da giovanissima la sua carriera di spia come infiltrata, sembra che fu Guido Giannettini, ex superspia del Sid (i servizi segreti italiani degli anni Settanta) a rivelarle prima di morire il luogo dove Bin Laden era da tempo nascosto. Mary Pace passò prima linformazione a due ispettori della Digos di Frosinone, i quali informarono lUcigos di Roma. Nessuno però le diede retta, fino al 2007, quando la Pace scoprì attraverso proprie fonti che la sua informativa era giunta fino al Viminale. I primi contatti con la Cia iniziarono invece nel 2010, seguiti da un nuovo silenzio, finché il 2 maggio del 2011 il presidente americano Barack Obama annuncia che Osama Bin Laden è stato ucciso durante un blitz ad Abbottabad, nello stesso distretto indicato da Mary Pace. Nonostante questo, la Casa Bianca si è affrettata a far sapere che la taglia di 25 milioni di dollari non sarà riscossa da nessuno per assenza di segnalazioni rilevanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori