CENTOVETRINE/ Anticipazioni: Viola caccia Brando fuori di casa. Trama puntata 19 giugno 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Centovetrine, in onda su Canale 5 giovedì 20 giugno 2013, Viola, ferita e offesa dal marito, sbatte Brando fuori di casa

Centovetrine_BrandoR439
centovetrine

A Centovetrine Viola (Barbara Clara), in lacrime, cerca conforto da Laura (Elisabetta Coraini), chiedendole ospitalità. La ragazza si confida, raccontandole della partenza di Brando (Aron Marzetti) e del fatto che l’uomo non la chiama e non risponde alle sue telefonate. Laura ribadisce che è venuto il momento di prendere una decisione e scegliere da sola cosa fare del loro rapporto. Più tardi, Sebastian (Michele D’Anca) raggiunge sua figlia e prova a parlarle per darle il suo sostegno. Viola afferma di non riconoscere più suo marito e che tutto è cambiato a causa della gravidanza di Serena (Sara Zanier). Sebastian cerca di consolarla, affermando che se c’è amore tutte le difficoltà si possono superare. Prima di andare a letto, Viola lascia un messaggio a Brando, con cui lo informa di un problema tecnico nella tenuta di Serralunga. Oriana (Selvaggia Quattrini) pur essendo lusingata dalla richiesta di Ivan (Pietro Genuardi) di trasferirsi da lei, afferma di non poter accettare fin quando la sua posizione disciplinare non sarà chiarita. Ivan insiste e concede alla donna del tempo per pensarci. Margot (Gaia Messerklinger) comunica ai suoi colleghi di essere stata nominata da Sebastian direttrice ad interim di Cento e molti si mostrano dubbiosi a causa dei trascorsi che la ragazza ha avuto con l’uomo. In quel momento arriva Laura che ironizza sul discorso che Margot sta tenendo ai giornalisti. Jacopo (Alex Belli) comunica al suo compagno di viaggio di essere stati avvistati da un pescherccio: la salvezza è ormai vicina. L’uomo conferma la sua volontà di proseguire il viaggio fino alle Antille per provare a scoprire la verità. Brando ritorna a casa assieme a suo fratello Cristiano. Viola cerca finalmente un chiarimento con suo marito, rimproverandolo per essere rientrato a Serralunga solo per risolvere il problema che si era presentato nella tenuta e non per stare vicino a sua moglie. Diana (Daniela Fazzolari) confida ad Ascanio (Rocco Giusti) di essere molto preoccupata per la sparizione di Jacopo e di avere un brutto presentimento, anche a causa di un incubo avuto quella notte. Ascanio prova a consolarla e le comunica di voler partire per il Portogallo in modo da avere notizie di Jacopo. In quel momento squilla il telefonino di Ascanio: è Jacopo. Ascanio non rivela a Diana che è suo marito al telefono e si allontana dall’ufficio per potergli parlare in tranquillità. Jacopo racconta del sabotaggio e assicura che ha comunque intenzione di proseguire il suo viaggio. Chiede, inoltre, ad Ascanio di tranquillizzare Diana da parte sua ma il ragazzo continua a tenere nascosta la telefonata. Laura discute con Sebastian della situazione di Viola, informando l’uomo che Brando sta tornando a Torino. 

Margot entra in ufficio furiosa, e chiede a Laura come si è permessa di offenderla davanti a tutti i colleghi. Laura rincara la dose e quel punto Margot chiede spiegazioni a Sebastian, che però non riesce a giustificarsi in maniera adeguata. A quel punto Margot decide di rinunciare all’incarico. Viola e Brando litigano furiosamente e la donna chiede ufficialmente la separazione.

Trama puntata 20 giugno 2013 – Jacopo si mette in contatto con Ascanio e gli chiede di rassicurare Diana, ma Molteni le tiene nascosta la telefonata. Diana viene comunque a sapere da Valerio (Sergio Troiano) che l’imbarcazione dei Castelli è stata ritrovata e che Jacopo ha fatto perdere le sue tracce. Ferita e offesa, Viola sbatte Brando fuori di casa, mentre Serena (Sara Zanier) rimane turbata nel vedere Damiano ( Jgor Barbazza) comportarsi con Milo (Tommaso Neri) come un papà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori