BALLAR/ Torna la copertina di Maurizio Crozza: puntata 10 settembre 2013 in streaming

- La Redazione

Giovanni Floris torna con Ballarò in onda su Rai Tre questa sera, martedì 10 settembre, alle 21.05 dopo la pausa estiva, per iniziare la dodicesima stagione

Giovanni_Floris
DiMartedì

Giovanni Floris torna con Ballarò da questa sera, 10 settembre, su Rai Tre. Per le quarantadue puntate della dodicesima stagione è confermata la presenza della copertina di Maurizio Crozza e i sondaggi di Nando Pagnoncelli dell’Ipsos. In questa prima puntata Floris e i suoi ospiti affronteranno i temi caldi del momento: la decadenza di Silvio Berlusconi come senatori, lImu e l’Iva, la crisi del governa Letta e un reportage dalla Siria. un momento nuovo nella carriera di Berlusconi, la condanna gli dà comunque dei limiti di agibilità politica e probabilmente non sarà lui il candidato leader del centro destra alle prossime elezioni, nel Pd ci sarà il confronto Cuperlo-Renzi, c’è il movimento di Grillo… La stagione che si apre è imprevedibile, speriamo anche che sia l’anno giusto per cominciare a raccontare la ripresa“, ha detto Floris durante la conferenza stampa in viale Mazzini. Ospiti in studio questa sera: Gianni Cuperlo del PD, il ministro delle Politiche Agricole Nunzia De Girolamo del PdL, il presidente della BNL Luigi Abete, il presidente emerito della Corte Costituzionale Valerio Onida, il segretario generale della FIOM Maurizio Landini, il direttore del Tg4 Giovanni Toti, il vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini. Ci sarà anche un intervento del vicedirettore generale e capo economista dellOCSE Pier Carlo Padoan.

Nella scorsa stagione Ballarò è stato il talk politico più seguito dell’ultima stagione e ha superato il 16% di share con oltre 4 milioni di spettatori. Le visualizzazioni delle pagine e dei video sul sito e social network sono state oltre 25 milioni.

Chi desiderasse seguire la puntata di Ballarò in streaming sul web non dovrà far altro che connettersi al sito della Rai.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori