IL SEGRETO/ Anticipazioni: Juan respinge Soledad. Puntata 16 settembre 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap Il segreto, in onda lunedì 16 settembre, Soledad è disperata perché vuole parlare con Juan, ma non ci riesce perché lui la allontana

Segreto_SoledadR439
Il Segreto

Oggi, venerdì 13 settembre, è andata in onda su Canale 5 una nuova puntata della soap spagnola Il segreto. Ricordiamo che il prossimo episodio di lunedì 16 settembre sarà trasmesso alle 16.10 e non più alle 14.45. Ma prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo oggi. Uscita dalla locanda Pepa (Megan Montaner) si accorge che Tristan (Alex Gadea) era davanti alla porta dingresso e che quindi ha sentito che lei ha detto di sì alla proposta di matrimonio avanzata da Don Alberto. Pepa si dice molto sorpreso di vederlo in quanto le era stato detto che molto probabilmente sarebbe ritornato tra moltissimo tempo. Tristan non si lascia andare in questi convenevoli e le chiede come abbia potuto, durante la sua assenza, aver accettato la proposta di matrimonio di un altro uomo, nonostante il loro amore. Pepa non è per niente daccordo su quanto detto da Tristan evidenziando come non sia per niente sicura del suo amore visto che lui le offre le cose sempre in ritardo rispetto a un altro e inoltre lui non lha mai difesa dagli attacchi della sua famiglia. Tristan le fa presente che lui era tornato prima dal suo viaggio per vederla e invece ora scopre che sta per sposarsi. Pepa rimarca come lunico uomo che lei ama è proprio lui e il matrimonio con il dottore si farà soltanto perché questultimo le ha promesso che farà tutto il possibile per fargle riavere Martin, che è sangue del sangue. Parole che fanno malissimo al cuore di Tristan che a questo punto pensa che tutto lamore che Pepa dice di avere nei suoi confronti fosse subordinato al fatto che volesse riabbracciare il piccolo Martin. A tal proposito Tristan le fa presente come farà tutto il suo possibile affinché Martin, lunica cosa bella che è rimasta nella sua vita, possa restare per sempre con lui. Questo vuol dire che da questo momento in poi, Pepa non potrà più vedere Martin. Intanto, Emilia (Sandra Cervera) si è introdotta nella casa di donna Francisca (Maria Bouzas) per lasciarle la lettera da lei stessa scritta e nella quale spiega nei minimi dettagli chi sia veramente Pepa e il vero motivo per cui si trova a Puente Viejo. Tuttavia, Emilia perde di vista questo suo obiettivo in quanto incontrando Mariana (Carlota Barò) viene informata del fatto che suo padre si è sentito male e ora si trova per terra privo di sensi. Emilia allora si dirige immediatamente verso di lui lasciando cadere a terra la lettera che viene raccolta da Mariana che la mette nel proprio grembiule. Emilia si getta a terra per soccorrere il padre che però non risponde alle sue sollecitazioni. Praticamente in lacrime è anche Donna Francisca che qualche istante prima aveva imprecato con il destino, pregando il Signore di non portarle via lamore della propria vita. Dopo qualche minuto arriva anche Don Alberto che dopo aver visitato Raimundo (Ramon Ibarra) fa presente alla figlia come la situazione sia piuttosto difficile. Lemorragia che è in corso nella sua testa deve essere arginata e per farlo deve essere operato. Il problema è che Don Alberto non è in grado di fare una simile operazione e quindi servirebbe un chirurgo, che dovrà essere pagato. Insomma, visto che Emilia non ha soldi per ciò, per il momento vorrebbe che quanto meno suo padre possa essere portato nella sua casa, in quanto morire allinterno della casa dei Montenegro è lultima cosa che avrebbe desiderato. Riportato a casa, donna Francisca sembra essersi leggermente calmata dallo spavento preso, anche se non vuole dare a vedere a nessuno di provare forti sentimenti nei riguardi di Raimundo. Tristan chiede alla madre di rinforzare i controlli attorno alla tenuta in maniera tale che Pepa non possa avvicinarsi a Martin. 

Più tardi donna Francisca riceve nel proprio studio il sindaco Pedro (Enric Benavent) e Don Anselmo (Mario Martin) per parlare di come possa diventare pericoloso per il paese, Juan (Jonas Berami) con le sue iniziative tese alla rivolta. Il sindaco e lo stesso parroco ritengono che il ragazzo non sia pericoloso anche se in effetti sindacati e operai lo seguono. Juan sembra inoltre intenzionato a portare avanti la sua battaglia contro i Montenegro, animato probabilmente da un sentimento di vendetta per quello che hanno fatto all’amore tra lui e Soledad. Mentre Pedro è sempre più impressionato dal fatto di diventare presto padre per la seconda volta, Tristan va da Juan per ringraziarlo per aver salvato il futuro di Soledad. Sulla scrivania di donna Francisca, Mariana poggia la lettera di Emilia mentre quest’ultima si reca da Sebastian per convincerlo a pagare l’operazione del padre ma lui dice di non avere soldi a sufficienza e di non sapere come aiutarlo. Infine, Pepa è avvilita perché Tristan ha reso la tenuta inaccessibile per lei, non dandole modo di vedere Martin.

Trama puntata 16 settembre 2013 – Pepa assicura a Dolores che non è incinta e lei non sa come comportarsi con Pedro che è al settimo cielo e vuole dirlo a tutti. Emilia si reca dai Mirañar per chiedere il loro aiuto: vuole vendere la locanda per guadagnare i soldi per l’operazione di suo padre. Alberto chiede aiuto a don Alfonso nel convincere Pepa a non fare gesti azzardati per poter rivedere Martín, ma Pepa non li ascolta e va di nascosto alla tenuta, che è sorvegliata da uomini armati, e viene scoperta. Sebastián è tormentato dal fatto che non può aiutare sua sorella e suo padre. Soledad è disperata perché vuole parlare con Juan, ma non ci riesce perché lui la allontana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori