CLAUDIA GALANTI/ Morta la figlia Indila di 9 mesi: la vicinanza dei fan

- La Redazione

Tragico lutto per Claudia Galanti e Arnaud Mimran. Questa notte la coppia ha subito la drammatica perdita della figlia Indila Carolina, di soli 9 mesi.

claudia_galanti
Claudia Galanti

Un dolore atroce, un lutto fuori dal comune che due genitori non dovrebbero mai vivere ma che ha colpito Claudia Galanti e il suo ex compagno e padre dei suoi tre figli. La notizia del lutto che ha colpito i due è arrivata come un fulmine a ciel sereno soprattutto perchè riguarda la loro piccola bambina di nove mesi che si è spenta nel sonno questa notte, o almeno così sembra. Non ci sono al momento dichiarazioni ufficiali dei genitori o dei loro manager e anche sui social tutto tace. Solo i fan, sgomenti davanti alla notizia, cercano di confortare la Galanti con i loro messaggi attraverso l’ultimo scatto condiviso dalla donna su Instagram e che la ritrae in vacanza con le amiche solo un paio di giorni fa.

Tragico lutto per Claudia Galanti e Arnaud Mimran. Sulle pagine social di Verissimo si apprende che la coppia, attualmente separata, ha subito la drammatica perdita della figlia Indila Carolina, di soli 9 mesi: Abbracciamo con tutto il nostro affetto Claudia Galanti e Arnaud nel momento più drammatico della loro vita. La scorsa notte a Parigi è scomparsa improvvisamente la loro figlia di soli 9 mesi: Indila Carolina. Tutti noi vi siamo vicini, è il messaggio pubblicato che è stato seguito da numerosi messaggi di condoglianze da parte dei fan. Al momento sono ignote le cause della morte della piccola, nata il 21 marzo 2014. Claudia Galanti e Arnaud Mimran, che insieme hanno avuto tre figli, si sono separati la scorsa estate. I bambini, Liam Elijah, 3 anni, Tal Harlow, 2 e Indila Carolina Sky erano appena stati con il papà e la sua nuova compagna Tamara Pisnoli ex moglie di Daniele De Rossi – a Dubai. Claudia Galanti invece era in vacanza alle Seychelles con alcune amiche. Tornati a Parigi è avvenuta la tragedia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori