Virus – Il contagio delle idee, Anticipazioni e ospiti puntata 4 dicembre 2014: l’intervista esclusiva a Guido Bertolaso

Questa sera, giovedì 4 dicembre, alle 21.10 su Rai Due va in onda un nuovo appuntamento con Virus – Il contagio delle idee. Ospiti: Gianni Alemanno, Virman Cusenza e Guido Bertolaso

04.12.2014 - La Redazione
Virus_Nicola-Porro
Virus - Il contagio delle idee

Al centro della puntata di Virus – Il contagio delle idee ci sarà questa sera “Il sistema Roma, mafia Capitale”, come hanno soprannominato l’inchiesta i magistati. In studio per discuterne con il presentatore Nicola Porro ci saranno il direttore de “Il Messaggero” Virman Cusenza e tanti altri ospiti che si affacceranno in trasmissione in modi diversi. Ma non vuole anticipare nulla il conduttore che tramite una nota sul blog del suo programma ha invitato il pubblico a seguirlo. Porro ci ha però tenuto a precisare che nel finale ci sarà un’intervista esclusiva a Guido Bertolaso dopo anni di assenza dalla tv.

Il programma di attualità Virus – Il contagio delle idee va in onda stasera su Rai Due ed è visibile anche in diretta streaming. Il titolo dellappuntamento è Il malaffare bipartisan. Gli ospiti di Nicola Porro in studio saranno l’ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e il direttore del quotidiano “Il Messaggero”, Virman Cusenza. Clicca qui per vedere la diretta streaming di Virus – Il contagio delle idee su Rai.tv

A poche ore dalla nuova puntata di Virus Il contagio delle idee, Nicola Porro pubblica un lungo post sulla sua bacheca Facebook. Il giornalista parla del tema della serata: l’inchiesta sui legami tra mafia e politica che ha scosso come un terremoto Roma negli ultimi giorni. Nella nostra ignoranza avevamo presunto, ma non capito, il Sistema Roma. Mafia capitale la chiamano i magistrati. Per noi è intreccio di soldi, affari e risorse dei contribuenti a favore di sepolcri imbiancati che con la scusa della tutela dei più deboli e qualche volta del decoro urbano (quanti nobili ideali) hanno montato operazioni finanziarie al solo fine di arricchirsi, scrive senza peli sulla lingua il conduttore. Poi invita alla cautela: Bisogna sempre stare attenti con le carte della sola accusa. Cioò che rilevano non è detto che rappresentino la realtà. Ma solo l’ipotesi dell’accusa. Dietro a ogni intercettazione ci può essere un contesto, dietro ad ogni arresto un abbaglio giudiziario (ne abbiamo visti tanti). Infine Nicola Porro ricorda che in studio ci sarà uno dei protagonisti della vicenda: Gianni Alemanno. L’ex sindaco di Roma è indagato e si è subito dimesso dai suoi incarichi di partito.

Questa sera, giovedì 4 dicembre, alle 21.10 su Rai Due va in onda un nuovo appuntamento con Virus – Il contagio delle idee, il talk show condotto da Nicola Porro. Il titolo dell puntata è Il malaffare bipartisan a Roma e si parlerà dell’inchiesta sui legami tra mafia e politica nella Capitale. Cè anche Gianni Alemanno tra gli oltre cento indagati dalla Procura di Roma. Un vero e proprio terremoto che ha scosso come non mai la vita istituzionale della Capitale, portando allarresto di trentasette persone tra cui l’ex Nar Massimo Carminati (il Nero di Romanzo criminale interpretato da Riccardo Scamarcio). Gli inquirenti hanno ribattezzato loperazione “Mondo di mezzo”, un luogo di confine tra legalità e illegalità, tra istituzioni e criminalità organizzata. Arresti, indagati e sequestri milionari, ma è probabilmente solo la punta delliceberg di unindagine appena iniziata. Gli ospiti in studio saranno lex sindaco di Roma Gianni Alemanno e il direttore del quotidiano Il Messaggero Virman Cusenza.

Non mancherà  il consueto appuntamento con il fact-checking di Virus e la social room con Greta Mauro, mentre la lezione d’arte di Vittorio Sgarbi sarà dedicata alla Madonna Esterhàzy di Raffaello. L’opera, proveniente dal Museo delle Belle Arti di Budapest, è in mostra gratis a Palazzo Marino a Milano dal 3 dicembre all’11 gennaio.

Alla fine della puntata Nicola Porro Intervisterà Guido Bertolaso, l’ex capo della Protezione Civile, per la prima volta in televisione dopo tre anni, reduce dalla Sierra Leone dove ha avviato la costruzione di un ospedale per i malati di Ebola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori