RENZO RUBINO/ Chi è il cantautore italiano ospite a Che fuori tempo che fa

- La Redazione

Tra gli ospiti più attesi della puntata di Che fuori tempo che fa in onda stasera c’è anche il cantautore italiano Renzo Rubino che sarà in collegamento con Fabio Fazio

renzorubino_R439
Foto InfoPhoto
Pubblicità

Nella puntata di Che fuori tempo che fa che andrà in onda stasera su Rai Tre troveremo ospite in collegamento il giovane e apprezzato cantautore italiano Renzo Rubino, il cui nome allanagrafe è Oronzo Rubino. Nato nella città di Taranto il 17 marzo del 1988, dopo alcuni anni insieme alla propria famiglia si trasferisce a Martina Franca, sempre nella provincia di Taranto, dove praticamente trascorre buona parte dellinfanzia e delladolescenza. Proprio durante la propria adolescenza, Renzo Rubino, vede nascere in lui una grandissima passione per la musica peraltro accompagnata da un indubbio talento difficilmente riscontrabile negli altri amici.

Dopo aver iniziato a suonare un po per passione e un po per riempire le classiche giornate adolescenziali, intuendo di avere le possibilità di poter emergere, a 19 anni decide di provare a fare qualcosa di importante con la speranza di poter un giorno trasformare questa sua passione in una vera e propria professione per cui una occupazione. In particolare, insieme a degli amici che condividono con lui questa passione per la musica, forma una band a cui viene dato il nome di TKM. Incominciano a esibirsi in diversi locali della zona fino a che non vengono notati dal proprietario di un night club che scrittura Renzo come pianista e cantante resident. Questo gli da il modo di dare il via a una carriera di solista, tantè che a partire dallanno seguente mette insieme uno spettacolo tutto suo intitolato Pianafrasando che porta in giro in diverse piazze di alcuni centri della Puglia ottenendo un certo consenso da parte del pubblici che lo segue.

Nel 2010 esce il suo primo album intitolato Farfavole, mentre negli anni a seguire incomincia a prendere parte a una serie di concorsi di genere musicale come il Festival Musicultura di Macerata che gli consentono di far conoscere la propria musica a una platea sempre più vasta, tantè che nel 2011 gli viene data la possibilità di aprire i concerti di grandissimi artisti come Antonella Ruggiero.

Pubblicità

Il passo decisivo verso la consacrazione arriva nel mese di febbraio del 2013 quando, avendo superato tutte le selezioni, arriva a esibirsi al Festival di Sanremo sul prestigioso palcoscenico del teatro Ariston ovviamente nella categoria giovani. Il pezzo presentato da Renzo Rubino si intitola Il postino (amami uomo) che gli consente di chiudere la manifestazione con un bottino positivo ossia con il terzo posto della classifica generale e il premio della critica Mia Martini.

Terminato il Festival esce il suo secondo album intitolato Poppins. Nello stesso anno si aggiudica diversi premi tra cui il Next Generation ai Wind Music Awards. Nel 2014 ritorna a Sanremo con i pezzi Ora e Per sempre e poi basta. In particolare il primo pezzo gli consente di classificarsi terzo. La sua partecipazione al programma di Fabio Fazio è dovuta alla presentazione del suo ultimo album intitolato Secondo Rubino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori