SFOOTING/ La scuola migliore d’Italia? l’Istituto tecnico di termodinamica “Scalda il Banco” di Termoli

- Comic Astri

Come ogni anno, dopo le vacanze natalizie, milioni di famiglie italiane dovranno scegliere la scuola per i propri figli. I COMICASTRI ci segnalano alcuni utili spunti per questa decisione

scuola_bambino_scritturaR400
Infophoto

Come ogni anno, immediatamente dopo le vacanze natalizie, milioni di famiglie italiane dovranno scegliere la scuola per i propri figli. Questanno avranno a disposizione un aiuto in più. La Fondazione Agnelli, infatti, ha presentato qualche giorno fa Eduscopio, il portale che mamme e papà potranno consultare per la scelta della migliore scuola superiore per i propri figli. Il sito web è naturalmente gratuito, a disposizione di tutti (famiglie, docenti e dirigenti scolastici) e permette un confronto tra le scuole italiane, a partire dalla preparazione dei diplomati che si avviano a intraprendere la scelta universitaria.

Il lavoro della Fondazione Agnelli è consistito nella valutazione di indicatori di qualità dei singoli istituti, quali possono essere le performance universitarie di quasi 700mila matricole in tre diversi anni accademici. E sulla falsariga di questa preziosa iniziativa altri enti culturali si sono mossi in questo senso.

LIstituto per la Cultura e lIstruzione Lupo de Lupis (In un mondo di pecore e pecoroni non sempre conviene passare per Agnelli è il motto della benemerita istituzione) è pronto, per esempio, a presentare il portale Edudovevuoistudiare?, una mappa interattiva per aiutare gli studenti a trovare la scuola più adatta. Un qualificatissimo database che permette di creare il proprio profilo attraverso 2.200 voci diverse e un questionario conoscitivo-motivazionale di circa 5mila domande a risposta Multipla, alla fine del quale è possibile fare il Punto della situazione e scegliere, senza alcuna possibilità di errore, tra la scuola Lancia Delta e la scuola Ypsilon (vuoi vedere che il portale è sponsorizzato dalla Fiat?).

Il Centro Europeo per lIlluminismo e lIlluminazione della Nuova Cultura Italiana presenterà a breve Eduracell!, una raccolta di volumi in pila per accendere la luce sui migliori centri educativi del Paese.

Dalla Pro Loco per la conservazione della Torre degli Asinelli di Bologna è stato già attivato il portale Sqova in cuesto sito la squola più migliore dItaglia per tu. Il sito è assai sgrammaticato e ciò rende arduo districarsi tra le offerte: chi lo ha utilizzato ha poi confessato che la scuola migliore lha trovata per sbaglio. Ma anche gli ultimi della classe hanno diritto a una buona istruzione. Poi, tutti daccordo, se non studiano, vengano mandati tutti alla scuola materna. Avranno diritto dasilo!

interessante sottolineare come dallanalisi incrociata di questi database si sia potuto estrapolare la scuola migliore dItalia in assoluto. lIstituto tecnico di termodinamica Scalda il Banco di Termoli. Qui, in una perfetta sinergia tra scienza ed economia (non possiamo dimenticare che lartefice di questa iniziativa è il Banco di Termoli, appunto) si studiano materie interdisciplinari calde, anzi caldissime: storia dei termosifoni, geografia dei termòStati (Uniti), metrica dei termometri, filosofia dei thermos. Una scuola, quella molisana, assai selezionata, con i suoi 300 iscritti, tutti considerati coraggiosi, intrepidi, impavidi perché costretti a studiare su pile di libri, e perciò soprannominati i 300 delle Termopili. Soddisfatto, il preside dellIstituto, Leonido Sparta: Il segreto dellistituto Scalda il Banco di Termoli? Sicuramente lo studio approfondito della termodinamica, che – lo voglio ricordare – è quella branca della fisica e della chimica che descrive le trasformazioni subite da un sistema in seguito a processi che coinvolgono la trasformazione di massa ed energia. E in effetti il nostro istituto raccoglie da anni una massa di svogliati ignoranti che poi trasforma in un manipolo di geni carichi di energia cognitiva.

Detto del miglior istituto italiano, vogliamo segnalarvi – brevemente – alcune altre eccellenze scolastiche nazionali.

Scuola dell’infanzia: asilo nido “Una rondine fa primavera” di Inverno e Monteleone (Lodi);

Scuola dell’obbligo: “Elementare Watson” (l’ubicazione della scuola è un vero giallo: la città va scovata, dopo una lunga e accurata indagine);

Scuola media inferiore: “In media stat virtus” di Mezzano (Trento);

Liceo classico: il “Giovanni Pascoli dello Stelvio” di Bormio (Sondrio), miglior scuola di alt-ura (Alta letteratura);

Liceo scientifico: “La Tombola” di Napoli, ha tutti i numeri giusti e uno stuolo di studenti iscritti (lo si capisce dal numero di cartelle sui banchi);

Liceo musicale: il “Do Dipetto” di Opera (Mi), preparazione da re, nessuno studente viene lasciato sol e si dà il la a tutti per una carriera di altissimo tenore;

Liceo artistico: il “Cima Bue” di Liscia di Vacca (Cagliari), qui studia lo “zoccolo duro” dei futuri grandi artisti contemporanei italiani;

Scuola professionale per falegnami “Trentatrè Tronchetti entrarono in trulli tutti e 33 tranciando” di Alberobello (Bari);

Scuola professionale per pasticcieri modelli “Panna Tatangelo” di Cremona;

Scuola professionale per sarti “Capitan Uncinetto” sull’ago Maggiore.

Buona scelta a tutte le famiglie!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori