DRIVEN/ Stasera su Iris il film con Sylvester Stallone, ex pilota di nuovo al volante

- La Redazione

Va in onda questa sera su Iris il film Driven, diretto nel2001 da Renny Harlin e ambientato nelle corse americane della Champ Car, con protagonista Sylvester Stallone

stallone_2_r439
Sylvester Stallone. Foto: InfoPhoto

Va in onda questa sera su Iris il film “Driven”, diretto nel 2001 da Renny Harlin e ambientato nelle corse americane della Champ Car, con protagonista Sylvester Stallone. La coppia Harlin-Stallone ha già lavorato insieme nel film “Cliffhanger-L’ultima sfida”. La Champ Car è il nome di una gara automobilistica precedentemente nota solo come CART, si svolge in America e vede concorrere tra di loro della macchine monoposto. La pellicola racconta le vicende del vecchio campione Joe Tanto, interpretato da Stallone, il quale viene richiamato dal suo manager Carl Henry (Burt Reynolds) per affiancare il giovane pilota Jimmy Bly, astro nascente del CART. La competizione è accesa soprattutto con Beau Brandeburg, che inoltre è anche rivale in amore di Jimmy. La trama configura quindi il classico intreccio tra corse mozzafiato, imperdibili per tutti gli appassionati di motori e velocità, con un plot amoroso che rende inevitabilmente più accesa la narrazione. Sylvester Stallone veste uno dei suoi ruoli preferiti, quello del veterano dedito alla crescita di un giovane promettente, ma allo stesso tempo deciso e tenero. Driven è l’ultimo film in cui l’attore americano viene doppiato dalla sua voce più famosa fin dai tempi di Rocky qui in Italia, vale a dire Ferruccio Amendola, il quale purtroppo morì proprio nell’anno di produzione e uscita del film, il 2001. Al suo posto, il doppiatore divenne Massimo Corvo. Nel corso delle scene, fanno la loro comparsa molti veri campioni di automobilismo, in particolar modo Formula 1, come Jean Alesi, Juan Pablo Montoya e Jacques Villeneuve. Non solo Alesi è grande amico di Stallone, ma quest’ultimo, nel periodo precedente alle riprese, fu anche ospite del team Williams. Driven ha vinto un Golden Trailer Awards perchè il suo filmato di presentazione, il trailer appunto, fu considerato il migliore nell’ambito dei film di azione. per il resto però il film non fu molto apprezzato, tanto da essere candidato a numerosi Razzie Awards, ovvero i premi che vengono dati alle pellicole e agli attori considerati peggiori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori