CHE TEMPO CHE FA/ Chi è Ricky Memphis, protagonista del film La mossa del pinguino

- La Redazione

Ricky Memphis è tra gli ospiti della puntata di Che tempo che fa in onda questa sera. Insieme a Claudio Amendola presenterà il film La mossa del pinguino, in uscita il 6 marzo al cinema

ricky-memphis
Ricky Memphis

Ricky Memphis, nome darte di Riccardo Fortunati, nato a Roma il 29 agosto del 1968, è un attore italiano. Riccardo Fortunati ha scelto il cognome Memphis per la passione che aveva per Elvis Presley, originario appunto della città del Tennessee. Le sue prime apparizioni in televisione sono arrivate come “poeta metropolitano”, ospite del “Maurizio Costanzo Show” e poi in alcune puntate della trasmissione “DeeJay Television” verso la fine degli anni Ottanta. Nel 1996 è stato un protagonista, tra i più amati, nel famoso film “Palermo-Milano Solo Andata” di Claudio Fragasso. Qui ha avuto il ruolo di un poliziotto scelto, di nome Remo Matteotti, compagno e amico di Tarcisio Proietti che era interpretato dal bravo attore Valerio Mastandrea, con cui ha creato una coppia cinematografica irresistibile, ma mai riproposta. Ricky Memphis ha partecipato anche, come protagonista, alla serie tv “Distretto di Polizia”, nata nel 2000, nel ruolo dell’ispettore Belli nelle prime stagioni della fiction.  Come attore nel cinema esordisce nel 1991 nel film “Ultrà” diretto da Ricky Tognazzi, con cui vince un premio all”European Film Awards”, come “miglior attore non protagonista”.

Per il cinema Ricky Memphis interpreta anche film d’autore tra cui “Pugni di rabbia” del 1991, “La scorta” del 1993 e  “Il branco” nel 1994. In quello stesso anno ha partecipato al cast del film “I mitici – Colpo gobbo a Milano”. Poi nel 1995 ha recitato nei film “Palermo Milano solo andata”, “Vite strozzate” con Luca Zingaretti e anche Vincent Lindon e nel 1997 “Altri uomini”. Quindi nel 1999 ha un ruolo in “Ultimo – La sfida” e “Il morso del serpente”. Nel 2007 fa parte del cast del fortunato sequel “Milano-Palermo: il ritorno”. Nel 2008 è stato anche un protagonista con Daniele Pecci per la serie televisiva “Crimini bianchi” diretta da Alberto Ferrari. Nel 2009 poi partecipa a una nuova serie tv della Rai sempre del genere poliziesco, in cui ha questa volta il ruolo non di poliziotto, ma di spacciatore. La serie, dal titolo “Caccia al Re – La narcotici”, è trasmessa su Rai Uno dal gennaio del 2011. In quel periodo Ricky è protagonista anche della commedia per il cinema “Immaturi”, diretta da Paolo Genovese uscita a gennaio 2011 in cui Memphis ha il ruolo divertente di Lorenzo, un agente immobiliare quarantenne che vive ancora a casa con i genitori. Sempre nello stesso anno Ricky lavora con Raoul Bova questa volta in una miniserie per la tv intitolata “Come un delfino”. Poi è il protagonista per il film “Ex – Amici come prima!”, il sequel del film “Ex”.

Nel luglio 2011 gira il sequel del film “Immaturi” con il titolo “Immaturi-Il viaggio” che esce al cinema nel gennaio 2012. Quindi lavora per la fiction “Tutti pazzi per amore 3”, andato in onda su Rai Uno dal novembre del 2011.

Menphis è stato un protagonista nel film “Mai Stati Uniti” diretto dai fratelli Vanzina, uscito a gennaio 2013 e ha girato il film “L’ultima ruota del carro” diretto da Giovanni Veronesi e uscito a novembre 2013. Fra pochi giorni, il 6 marzo, uscirà nella sale il film diretto da Claudio Amendola “La mossa del pinguino” in cui è coprotagonista. Ricky Memphis è anche imprenditore: insieme al collega Simone Corrente – con il quale ha lavorato per vari anni nella fiction “Distretto di polizia” – ha aperto a Roma ben due trattorie dal nome “Né arte né parte”, che sono situate rispettivamente nel quartiere Testaccio e a Prati (e che sono state successivamente cedute). Ricky è un grande tifoso della Roma ed è padre di due figli, Francesco che è nato nel 2005, e Maria, venuta alla luce nel 2013.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori