TEMPESTA D’AMORE/ Anticipazioni: Pauline rivendica i suoi diritti. Puntata 26 marzo 2014

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap Tempesta d’amore, in onda mercoledì 26 marzo, Pauline dice a Friedrich che intende rivendicare i suoi diritti e lui le offre il 5% delle quote

tempesta-d-amore-leonard-pauline
Tempesta d'amore
Pubblicità

A Tempesta d’amore Pauline, dopo aver restituito i soldi a Werner, dice a Friedrich che intende rivendicare i suoi diritti sul Furstenhof e lui le offre il 5% delle quote. Ma prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo ieri sera nella soap tedesca. Tina (Christin Balogh) cerca di conquistare Hansi (Patrick Mölleken), il nuovo aiuto cuoco, ma il ragazzo mentre parla con la cameriera della storia tra Michael (Erich Altenkopf) e André (Joachim Latsch), mostra di ammirare molto i due per aver avuto il coraggio di dichiararsi, e si convince a non fingere più e a dichiarare la propria omosessualità, lasciando di stucco la ragazza. Barbara (Nicola Tiggeler) viene inseguita da Friedrich (Dietrich Adam), e all’improvviso, mentre si trovano nel bosco, la donna si sente male: approfittando della situazione, Stahl le ruba gli anti dolorifici e la ricatta, promettendo di restituirglieli soltanto se verserà sul suo conto 800 mila euro, esattamente la somma di denaro che lui e Charlotte (Mona Seefried) devono a Pauline (Liza Tzschirner) come risarcimento. Sarà Nils (Florian Stadler) a salvarla e a riaccompagnarla in hotel. Alfons (Sepp Schauer) racconta a Hildegard (Antje Hagen) della furiosa lite che ha avuto con Leonard (Christian Feist), in seguito alla quale l’uomo ha deciso di licenziarsi. Quando mette al corrente della cosa la moglie, questa reagisce abbastanza male, faticando a riconoscere in Alfons il gran lavoratore che è sempre stato, e non riuscendo a comprendere come abbia potuto adottare un simile comportamento. L’uomo spiega a sua moglie che, adesso che è diventato il volto della Baviera, non faticherà a trovare degli ingaggi, magari anche nel mondo del cinema. Hildegard stenta a credere che possa essere Alfons a pronunciare simili discorsi, e pensa che il marito si sia montato la testa. Werner (Dirk Galuba) si reca a da Pauline per darle la somma di denaro che deve alla ragazza a titolo di risarcimento, non perdendo l’occasione per tentare ancora una volta di mettere in cattiva luce Friedrich.Quest’ultimo, disperato, si reca in chiesa per confidarsi con padre Martin (David Paryla), raccontandogli ciò che è successo poco prima nel bosco con Barbara. Friedrich sembra essere decisamente frastornato, perché non è in grado di spiegare perché si è comportato in quel modo con una persona indifesa e molto malata. Martin gli fa notare che il suo non è stato un comportamento che gli fa onore, e gli consiglia vivamente di mettere da parte i suoi propositi di vendetta. Hansi si reca da Michael portandogli dei fiori, ma il dottore sembra non afferrare le ragioni del regalo. Quando Hansi gli rivela che lo stima molto per il fatto di essere riuscito a confessare la sua omosessualità, cosa che lo ha indotto a prenderlo come esempio di vita, Michael sembra essere molto imbarazzato, ma ringrazia il ragazzo senza rivelargli che, in realtà, la storia del matrimonio tra lui e André è una finta. Nils riaccompagna Barbara al Furstenhof e, anche se ha aiutato la donna, non riesce proprio a cancellare dalla sua mente i ricordi della bomba che la Von Heidenberg mise anni prima nell’albergo, attentando alla vita di decine di ospiti. La donna, sfogandosi con Nils, gli dice che Friedrich Stahl non è la brava persona che vorrebbe far credere di essere, e che anche lui ha commesso dei crimini.André prende in giro Michael per il regalo ricevuto da Hansi, ma il medico si sente in colpa per il fatto che il ragazzo lo abbia preso come modello di trasparenza. André, però, gli fa notare che questo fatto avrà comunque delle conseguenze positive per la vita del ragazzo, che si è deciso a vivere la sua esistenza senza alcuna finzione. Intanto, Sabrina (Sarah Elena Timpe) cerca di coinvolgere il giovane aiuto cuoco in una manifestazione a sostegno del dottor Niedelbuhl e contro l’omofobia. 

Pubblicità

Friedrich comincia a pensare che sia stato un grave errore acquistare il Furstenhof, ed è deluso da Charlotte, dalla quale si sarebbe aspettato una maggiore solidarietà, ma Leonard gli fa presente che la donna ha fatto bene a restituire il contratto di compravendita dell’albergo alla legittima proprietaria. Infine, tormentata dai sensi di colpa per aver accettato l’accordo che prevede per lei un risarcimento in denaro, Pauline pensa seriamente a non accettare. Infatti, la ragazza si reca nello studio di Werner per restituire i soldi. L’uomo non è affatto d’accordo, e cerca, invano, di convincere la pasticcera a riflettere e ad accettare i soldi che le spettano, sempre rinunciando a qualsiasi diritto sul Furstenhof. Pauline, però, si dimostra irremovibile, e Werner è costretto così a riprendersi i suoi soldi.

Trama puntata 26 marzo 2014 – Convinta dai suoi cari, Pauline dice a Friedrich che intende rivendicare i suoi diritti e lui le offre il 5% delle quote. Intanto, Charlotte (Mona Seefried) scopre che Friedrich non ha soccorso Barbara e i due hanno una pesante discussione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori