FACCIA A FACCIA/ Il film con Bruce Willis diretto da Jon Turteltaub

- La Redazione

Questa sera, venerdì 25 aprile 2014, su Rai Tre va in onda il film Faccia a faccia (titolo originale The Kid), diretto nel 2010 da Jon Turteltaub e con Bruce Willis e Spencer Breslin

Red_Bruce-WillisR439
Bruce Willis

Questa sera, venerdì 25 aprile 2014, su Rai Tre va in onda il film Faccia a faccia (titolo originale The Kid), diretto nel 2010 da Jon Turteltaub e con Bruce Willis, Spencer Breslin e Emily Mortimer. Ecco la trama: Russ Duritz (Bruce Willis) è un famoso consulente che cura limmagine di persone importanti. E ricco, famoso, ha una carriera attiva e tutto quello che si desidera nella vita, ma nonostante tutto non è felice. Un giorno, vicino al portone di casa, trova un aeroplanino uguale a quello che possedeva quando era bambino. Entrato in casa trova un bambino di otto anni di nome Rusty Duritz (Spencer Breslin) che è arrivato in quel posto senza sapere come. Dopo lo stupore iniziale, entrambi capiscono che sono la stessa persona: il bambino è Russ da piccolo. Russ viene colto da attacchi di panico, si sente impazzire, si rivolge immediatamente ad una psicologa dicendo di avere delle visioni causate da un forte stress. Il medico gli prescrive dei medicinali che però non hanno effetto, così Russ si trova a convivere con Rusty. Tutte e due non sono soddisfatti dellaltro. Rusty è deluso e rammaricato, non è contento della sua esistenza e delle sue scelte di vita, non è diventato un pilota di aerei come sognava da bambino, non ha una moglie, non ha una famiglia e nemmeno un cane di nome Chester, per quanto riguarda il suo lavoro il giudizio non è diverso, trascorre le sue giornate a insegnare alla gente come mentire su se stessi. A Russ il bambino ricorda la sua infanzia, sua madre malata, un padre rigido nelleducazione e poco presente, però riconosce nel ragazzino anche i suoi lati positivi come lamore per gli animali in particolare quelli che versano in situazioni difficili, la sua simpatia e la sua dolcezza. Mentre Russ e Rusty sono in auto, vedono sorvolare sopra di loro un aeroplano simile al giocattolo della loro infanzia, decidono di seguirlo dentro un tunnel: usciti dalla galleria si ritrovano nellanno da cui proviene Rusty. Russ accompagna il ragazzino a scuola e capisce che il giorno in questione è lottavo compleanno di Rusty. Russ ripercorre con la memoria quel giorno, quando trovandosi a scuola si prende cura di un cagnolino, ma un gruppo di bulli maltratta lanimale e picchia Rusty. Ora il bambino rivive la stessa scena, ma questa volta sa come difendersi e per la prima volta è lui che picchia i suoi aggressori. Russ porta Rusty a prendere un gelato, in un bar dellaeroporto. Ad un tratto da un aereo scende la versione invecchiata di Russ, un uomo di sessanta anni con in mano un cane. Luomo rivela a Russ che è stato lui a mettere laeroplanino davanti alla porta della sua casa e di aver mandato il piccolo Rusty a interferire nella sua vita. Lo scopo era quello di rimettere Russ sulla strada giusta. Russ si ritrova a vivere il suo tempo, si riappacifica con il padre e bussa alla porta della sua assistente, amica e amante, con in mano un cucciolo come regalo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori