URBAN WILD/ Hong Kong è la città più alta del mondo, Tokyo la più popolata

- La Redazione

Andrà in onda questo pomeriggio, su Italia 1 alle 16.20, una nuova puntata di Urban Wild, il programma che mostra il lato selvaggio della città condotto da Federico Costantini

urban-wild-federico-costantini
Urban Wild - Federico Costantini

Oggi, lunedì 28 aprile, alle 16.20 su Italia 1 andrà in onda un nuovo appuntamento con Urban Wild il programma condotto da Federico Costantini. Ma rivediamo quanto successo nell’ultima puntata in onda. Nella puntata andata in onda venerdì 25 aprile di Urban Wild, Federico Costantini ci ha fatto conoscere interessanti aspetti delle città metropolitane, una particolare curiosità lha destata Hong Kong dove la gente vive in verticale. Il primo video vede protagonista Simon Keys. Questa volta è stato chiamato da un gruppo di spazzini, che hanno individuato un mamba nero nascosto tra i rifiuti. Con questi rettili basta una manovra sbagliata o una disattenzione per perdere la vita. I telefoni che oramai sono dotati quasi di tutto, stanno sostituendo le macchine fotografiche. Ora è il momento degli smartphone e la comodità di avere un dispositivo multifunzione, porta lindividuo a fotografare di tutto e a rendere glamour anche un immagine di poco conto. nata la mania di fotoreporter da smartphone. Una volta si chiamavano autoscatti, oggi il termine usato è selfie. una moda del momento, fotografarsi in qualsiasi situazione. Poco importa se la cornice è un bel paesaggio o una discarica, quello che conta è fotografarsi. A Città del Capo in Sudafrica unorda di babbuini insedia le auto della gente, per procurarsi il cibo. Questi animali sono intelligenti e altruisti, si adattano allambiente e alle circostanze, trascorrono la giornata alla ricerca di cibo, quando lo hanno individuato, emettono dei versi per richiamare tutto il branco a raccolta. A Kiev in Ucraina vive Tred un cane specializzato in parkour. Difficilmente il padrone riesce a tenerlo chiuso in casa o nel recinto del giardino. Tred quando si sposta lo fa camminando sulle recinzioni, arrampicandosi sugli edifici, saltando cornicioni. A Madrid, un gruppo di ragazzi con la mente annebbiata dallalcool si lanciano in una corrida improvvisata. Stephan a un tratto entra nellarena con addosso solo il suo sorriso, ma dopo qualche minuto, perderà anche quello. La popolazione aumenta, lo spazio disponibile per contenerla non basta. Tre milioni di esseri umani vivono sopra il quattordicesimo piano. Hong Kong è la città più alta del mondo. lunica città dove si può vivere in verticale, senza mettere i piedi “per terra”. A Melbourne in Australia accadono delle cose strane. Un camion che trasporta una casa mobile prende improvvisamente fuoco sull’autostrada. In un parcheggio pubblico viene arrestato un individuo che ubriaco si mette alla guida della sua auto. Dentro un tunnel due individui accostano l’auto, e danno vita a una folle corsa in skateboard. Camminano su travi e cornicioni, a centinaia di metri di altezza sono gli Iron Man, uomini specializzati nella costruzione di palazzi di vetro. Ogni volta il team deve vedersela con temperature estive che superano i 35 e lastre di acciaio che si surriscaldano. Gli imprevisti per loro sono sempre in agguato. Se durante un terremoto ci si salva dalle macerie della casa, non è detto che fuori il pericolo sia finito. Unauto viene colpita da un traliccio di corrente uscirne fuori senza essere fulminati non è un gioco facile. Secondo “Urban Chart” le città più popolate del mondo sono: al 5 posto San Paolo, al 4 posto New York, al 3 posto Città del Messico, al 4 posto Delhi e al 1 posto Tokyo. Federico Costantini chiude la puntata di “Urban Wild” lanciando la canzone dei Park Avenue, “Ossigeno”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori