VECCHI BASTARDI/ Le lezioni di bon ton di Rossana

- La Redazione

Dal lunedì al venerdì su Italia 1 alle 15.25 va in onda “Vecchi bastardi”, il programma di candid camera condotto da Paolo Ruffini e Scintilla, alias Gianluca Fubelli

vecchi-bastardi
Vecchi bastardi

Oggi pomeriggio alle 15.20 su Italia 1 andrà in onda un nuovo appuntamento con Vecchi Bastardi il nuovo programma condotto da Paolo Ruffini, insieme a Scintilla (alias Gianluca Fubelli). Ma vediamo cosa successo nell’ultima puntata in onda. Il primo gruppo di candid, che sono state girate a Londra, in cui si vedono prima un anziano signore che chiede a due ragazzi di aiutarlo a recuperare gli occhiali, caduti nella sua barba foltissima; poi, è la volta di due attempate signore, ansiose di sapere da un ragazzo come stanno in costume da bagno. Ancora, in un centro estetico, una simpatica nonnina dichiara la sua intenzione di provare il vajazzling, cioè di decorare il pube con i brillantini, mentre un altro anziano signore parla tramite Facebook dei suoi problemi di flatulenza, al cospetto di un’incredula ma divertita donna, più giovane di lui. Il conduttore presenta poi alcune candid realizzate in Italia, che mostrano la reazione, stupita e divertita insieme, di alcune persone che hanno incontrato sulla loro strada degli anziani invalidi, che poi si scoprivano non essere tali, come ad esempio nel caso di un vecchietto costretto sulla sedia rotelle, che se ne va via sulle proprie gambe dopo aver trovato delle persone disposte a liberarla, dato che era rimasta incastrata tra due panchine. Anche il Belgio, però, ha i suoi “vecchi bastardi”: misuratori di oggetti a domicilio, attempati signori che escono all’improvviso dai tombini in costume da bagno completi di maschera e tubo, insospettabili nonnini che si fanno le canne. Non mancano poi quelli che vanno in giro in motoretta con parrucchiere al seguito o nel bel mezzo di un sonnellino. Ci sono poi anche i vecchietti vandali, cioè quelli che tentano, con scarsi risultati, però, di distruggere automobili servendosi di stampelle o girelli, oppure che si dedicano ad azioni insolite nelle gallerie d’arte, come ad esempio le partite di biliardo, senza avere, in verità molta cura per le opere esposte. In studio, poi, Scintilla ospita Rossana, simpatica anziana che si propone di dare al pubblico lezioni di bon ton, che si rivelano essere molto particolari, per le espressioni particolarmente colorite utilizzate dalla nonnina. Tornando alle candid camera, pare che anche in Spagna si possano fare incontri davvero strani, come ad esempio quelli con anziani che si spostano con l’asse da stiro, piuttosto che col deambulatore, o che chiedono a chi gli sta accanto di togliere il tappo alla confezione di ammorbidente, per poi magari berlo. Vi sono poi vecchini arzilli che coltivano marijuana sul balcone di casa e che non hanno problemi a parlarne alla presenza di giovani increduli, mentre si trovano a una fermata d’autobus. In America, invece, può capitare di imbattersi in donne anziane ma arzille che ordinano su Internet baldanzosi giovani, oppure che danno consigli alle giovani coppie sul miglior modo di mantenere viva la vita sessuale. Infine, mentre in Inghilterra si possono incontrare donne anziane che esibiscono un vibratore nel bel mezzo di un parco pubblico, in Italia, alcuni ad alcuni sfortunati giovani è capitato di essere sfrattati dalla panchina che occupavano, da alcune anziane ma energiche signore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori