RICHIE RICH-IL PI RICCO DEL MONDO/ Il film con Macaulay Culkin del 1994

- La Redazione

Questa sera, sabato 3 maggio, su Italia 1 va in onda il film commedia Richie Rich – Il più ricco del mondo, pellicola del 1994 con protagonista Macaulay Culkin

Richie_Rich_Il_piu_ricco_del_mondo_R439
Richie Rich - Il più ricco del mondo

Nella prima serata di sabato 3 maggio, a partire dalle 21.10, Italia 1 manderà in onda il film commedia Richie Rich – Il più ricco del mondo, una pellicola diretta da Donald Petrie nel 1994. Il protagonista è Richie (Macaulay Culkin), un bambino di dodici anni che non avrebbe alcun motivo apparente per essere infelice. Rampollo di una famiglia ricchissima, è cresciuto in una vera e propria reggia, con frotte di servitori pronti a soddisfare ogni suo capriccio o desiderio. Adorato dai genitori, non ha però amici con cui dedicarsi al gioco e non può vivere la vita tipica di un bambino della sua età, in quanto quella per lui programmata prevede un futuro da magnate, alla guida dell’impero paterno. L’unico che comprende i suoi tormenti è Herbert Arthur Runcible Cadbury (Jonathan Hyde), il fedele precettore che ne cura la formazione, cercando allo stesso tempo di rispettarne i tempi tipici dell’età e la voglia di normalità. La monotonia è rotta solo dalle mire del losco Lawrence Van Dough (John Larroquette), dirigente dell’impero di famiglia il quale vorrebbe impossessarsi della fortuna paterna, a ogni costo. I suoi progetti sembrano finalmente andare a buon fine quando in concorso con il capo della sicurezza Ferguson (Chelchie Ross), riesce a sabotare l’aereo nel quale viaggia la famiglia. Il padre e la madre di Richie riescono però a salvarsi, dopo essere precipitati in mare, mentre il figlio riesce a scampare all’attentato grazie a una giornata di giochi che gli era stata precedentemente organizzata da Cadbury in compagnia di alcuni nuovi amici. Una volta venuto a conoscenza dell’accaduto, Richie attiva il suo dispositivo con il quale mantiene costantemente i contatti con il padre, al fine di localizzare i genitori, senza però riuscire nell’intento. In conseguenza di ciò, Van Dough cerca di approfittare immediatamente delle circostanze, ma Cadbury, rimasto tutore di Richie, si oppone e fa assumere il controllo dell’azienda di famiglia, con relativo ricchissimo caveau, al bambino. Richie si mette subito all’opera e in qualità di nuovo presidente coinvolge i suoi amici con il preciso fine di migliorare la qualità dei prodotti dedicati ai più piccoli. Lo stesso Van Dough, però, non si ferma di fronte a nulla e riesce con un nuovo espediente a mandare in galera Cadbury, in modo da potersi occupare senza alcun ostacolo di Richie. Viene però intercettato da un chimico, Keenbean (Michael McShane), mentre discute imprudentemente con Ferguson, il quale mette al corrente di tutto il suo datore di lavoro. Dopo aver fatto evadere Cadbury, il bambino riesce infine a salvare i genitori, sequestrati nel frattempo da Ferguson, aiutato proprio da lui e da Keenbean nell’assalto finale, nel corso del quale Van Dough sarà assicurato alla giustizia finendo a svolgere le funzioni di giardiniere sotto stretta sorveglianza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori