IL SEGRETO / Anticipazioni puntata 9 e 10 maggio 2014: Pepa ha paura di quello prova ancora per Tristan?

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap spagnola Il segreto, in onda venerdì 9 maggio 2014, Zamalloa rivela a Tristan e a Pepa che a La Puebla ha trovato il notaio morto

il-segreto-pepa
Il Segreto
Pubblicità

A Il Segreto le cose per la nostra levatrice si stanno mettendo male e dopo la speranza che aveva negli occhi dopo il ritrovamento del famoso notaio, ecco che le forze la abbandonano di nuovo. Dalla sua parte si schierano Zamalloa, prima, e Tristan poi. Il soldato è pronto a starle vicino e aiutarla a trovare la verità e incastrare il colpevole di tutto quello che è successo ma questa volta Pepa non ci sta e così rifiuta l’offerta del fratellastro soprattutto dopo quello che è successo a Santa Marta e con Gregoria, ha solo paura dei suoi sentimenti per lui o voglia di andare avanti senza restare ancorata al passato?

Pepa (Megan Montaner) ha perso ogni speranza. Il Segreto ci regala un nuovo morto e un’altra brutta notizia per l levatrice che dovrà fare i conti con l’ennesimo delitto. Zamalloa torna a casa e racconta alla levatrice e al suo soldato che il notaio è morto e lui non è riuscito a parlare con lui. Pepa è davvero affranta e scoraggiata e durante una passeggiata con l’investigatore glielo fa presente in lacrime. Lui non può fare altro che ascoltarla e cercare di consolarla ma senza successo. Pepa sa bene che dietro tutto quello che sta succedendo c’è Olmo e non trova giusto che lui non paghi per quello che ha fatto nè con sua madre e nè con tutto il resto. Zamalloa le chiede fiducia riuscirà ad ottenerla? La levatrice sembra nuovamente senza forze, si appoggierà al nuovo arrivato?

Pubblicità

Pepa (Megan Montaner) e Tristan (Aelx gadea) attendono notizie da Zamalloa ma queste notizie tardano ad arrivare fino a che l’investigatore, di ritorno da Santa Marta, comunica loro che l’uomo è morto. Francisca spinge la dottoressa Casas a non mollare con Tristan e sposarsi al più presto. Per lei, però, c’è una visita inaspettata di chi si tratta? Don Anselmo chiede a Donna Francisca di confessare la verità a Tristan prima che lui vada via, ma la donna dice che è ormai troppo tardi e non dirà mai che non è figlio di Castro. Intanto, alla locanda, si diffonde la voce della partenza del prete ma i Miranar sono pronti a fare qualcosa per impedirlo, ci penserà Hipolito a fare qualcosa? I fratelli Castaneda, dopo l’accaduto tra Mariana e Lucio, decidono di non dire niente a nessuno, fanno sparire tutte le prove ma Alfonso e Mariana sembrano davvero provati dalla situazione, manterranno il silenzio? Emilia (Sandra Cervera) è felice per il suo prossimo parto d è convinta che darà alla luce una bambina, Pepa, invece, le parla dei suoi dubbi sul fratello. Olmo continua a confidare a Soledad i suoi istinti primordiali confidandole che vorrebbe far fuori la sorella, unica colpevole della sua vita dannata… In attesa della puntata di oggi non perdere le anticipazioni presenti nell’articolo e clicca qui per vedere l’ultimo episodio online.

Pubblicità

Nella soap Il segreto Zamalloa rivela a Tristan e a Pepa che a La Puebla ha trovato il notaio morto. Ma prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo oggi a Puente Viejo. Don Anselmo (Mario Martin) si reca al El Jaral per congedarsi da Pepa (Megan Montaner), dopo che nemmeno donna Francisca (Maria Bouzas) è riuscita a fare nulla, e anzi, ha peggiorato la situazione senza volerlo, tessendo le lodi del parroco presso il vescovo, che ha pensato così di trasferirlo in un grande monastero. Don Anselmo elogia Pepa e il suo grande coraggio, e la ragazza ricambia dipingendo il prete come un punto di riferimento per Puente Viejo. Poi, mentre il parroco raccomanda a Pepa di prendersi cura di tutti quelli che hanno bisogno, e in particolare di Emilia (Sandra Cervera) e Raimundo (Ramon Ibarra), la levatrice confessa all’uomo di essere ancora perdutamente innamorata di Tristan (Alex Gadea), e di sapere che forse l’unico modo per salvarsi è quello di dare a qualcun altro il suo cuore. Pepa, però, si chiede se sia una cosa giusta mentire così a sé stessi e agli altri. Poi, Don Anselmo si reca da donna Francisca, non soltanto per ringraziarla di aver cercato di farlo rimanere a Puente Viejo, ma anche per esortarla a rivelare che, in realtà, Tristan e Pepa non sono fratello e sorella, per non impedire la felicità dei due giovani, da sempre innamorati; la Montenegro, però, non sembra affatto intenzionata a fare ciò che il parroco le chiede. Alla locanda, intanto, una giovane ragazza si appresta a sostituire Mariana (Carlota Barò), così Raimundo chiede spiegazioni ad Alfonso (Fernando Coronado) e Juan (Jonas Berami), che gli dicono che la sorella è molto stanca e stressata. Mariana sarà sicuramente sconvolta per il fatto che, la sera prima, Lucio è ritornato alla locanda, minacciandola con un coltello, per vendicarsi dello sfregio che la ragazza ha causato al suo volto nel tentativo di sfuggire al suo tentativo di stupro. Il signor Ulloa, poi, nota che sul pavimento c’è una grossa macchia, apparentemente di catrame, che è stato gettato da un ubriaco il giorno prima e che Juan si è premurato di coprire. Tristan chiede scusa a Pepa per la richiesta di spiegazioni fatta il giorno prima circa il suo rapporto con l’ispettore Zamalloa (Joan Miguel Artigues): il ragazzo si è reso conto infatti che non aveva alcun diritto di mostrarsi geloso o pretendere spiegazioni; i due, così, fanno la pace. Olmo (Iago Garcia) fa capire a Pepa che sospetta che lei stia tramando qualcosa: a renderlo sospettoso è l’improvvisa assenza di Zamalloa, e il fatto che questa sia praticamente concisa con il suo viaggio e quello di Tristan; la levatrice deve dunque adoperarsi per allontanare i sospetti del fratello. I Miranar, intanto, ricevono una lettera dal vescovo, che li informa di una possibile scomunica, se non smetteranno di spargere voci sulle caratteristiche miracolose del luogo in cui cresce il frassino che vorrebbero far santificare. Hipolito, inoltre, propone a Pedro (Enric Benavent) e Dolores (Maribel Ripoll) di comunicare al vescovo che Puente Viejo verrà convertita all’induismo, se continuerà a voler trasferire Don Anselmo.Rosario (Adelfa Calvo) sembra essere molto insospettita dall’assenza di Mariana dalla locanda e chiede spiegazioni alla figlia, che però le assicura di star bene. Di fronte allo scetticismo di Rosario interviene Enriqueta (Andrea Duro), che rassicura la donna dicendole che quella di Mariana è stata semplice stanchezza: Rosario continua a essere tenuta allo scuro della faccenda di Lucio. 

Mentre Pepa è sempre più preoccupata perché Zamalloa non accenna a fare ritorno da Santa Marta, Olmo ha capito che anche l’ispettore è al corrente di ciò che Pepa e Tristan stanno architettando, e confida i suoi sospetti a Soledad (Alejandra Onieva), sempre più nervosa per il fatto di essere complice di Olmo, e a causa del timore che suo fratello Tristan possa scoprire che lei è al corrente dei segreti nascosti dal suo promesso sposo. Infine, dopo essere riuscita a far tornare l’armonia nel rapporto con Alfonso, e in seguito al fatto di essere riuscita a porre le sue condizioni a donna Francisca, Emilia, confidandosi con Pepa, sembra essere soddisfatta del periodo tranquillo che sta vivendo. Infine, Maria Cristina (Raquel Quintana) continua a provocare Paquito (Gonzalo Kindelan), che ha capito che lei e Manuel (Sergio Caballero) nascondono qualcosa.

Trama puntata 9 maggio 2014 – I fratelli Castaneda, dopo l’accaduto tra Mariana e Lucio nella locanda, fanno un patto affinché ognuno di lorotaccia la verità a chiunque per sempre. Zamalloa rivela a Tristan e a Pepa che a La Puebla ha trovato il notaio morto, gettando la donna in una spirale di sconforto e rassegnazione che la spingono ad allontanare l’amato fratellastro definitivamente. Emilia e Alfonso litigano perché l’uomo ha impegnato altrove i soldi che servono per comprare la culla del bambino senza avvisare la moglie, ma soprattutto perché non vuole dirle per cosa li ha utilizzati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori