Cuore Ribelle / Anticipazioni: Olmedo minaccia Peralta, che non si fermA. Puntata 21 luglio 2014. Ascolti ultimo episodio

- La Redazione

Ecco le anticipazioni della prossima puntata della soap opera Cuore Ribelle, in onda lunedì 21 luglio 2014: vedremo Alvaro e Lucero sfidarsi a duello, mentre Tomas e Carmen in crisi…

cuore_ribelle_r439
Cuore Ribelle in onda su Rete 4

Nel prossimo episodio di Cuore Ribelle, che andrò in onda oggi lunedì 21 luglio 2014, assisteremo a due rapporti un po traballanti, e stiamo parlando ovviamente di quello tra Olmedo e Peralta che sono in lotta specialmente per le minaccia che continuano a giungere da parte di lui e anche Carmen e Tomas che devono affrontare alcune difficoltàNellultimo episodio lo share è stato del 8.22%, raccogliendo un totale di 736.000 telespettatori.

Lunedì 21 luglio 2014 andrà in onda la nuova puntata di Cuore Ribelle, ecco alcune anticipazioni: la relazione tra Tomas e Carmen non va splendidamente e il rapporto tra Olmedo e Peralta è macchiato dalle minacce di lui nei suoi confrontiNellattesa della prossima puntata del 21 luglio, vediamo il riassunto della puntata precedente: Sara (Marta Hazas) sta passeggiando insieme a Flor con questultima che le sottolinea quanto sia stato incredibile e meraviglioso quello che è successo a Dionisio chiedendosi dove si possa trovare visto che anche della propria famiglia non si conosce più nulla. Sara finge di non riuscire ad immaginare dove possano essere andati per poi cambiare argomento parlando delle lezioni che la stessa Flor sta dando alla compagna di German (Pep Munnè), Martina. Flor rimarca come in ragione del rango della donna sia stato impossibile effettuare delle lezioni in classe e sia stata lei a dover andare a casa sua. Sara allora cerca di carpire delle informazioni su come sia dislocata la tenuta dei Montoro evidenziando che la sua curiosità sia dovuta al romanzo che sta scrivendo e come di certo non possa presentarsi da loro e chiedere informazioni in merito. Flor non solo le racconta della casa ma anche che lindomani German dovrà accompagnare Martina in un luogo e quindi non sarà a casa. Nel frattempo nel nascondiglio di Carranza (Juan Gea) soprattutto Chato (Alfonso Begara) mostra scarsa fiducia nei confronti delle informazioni che subito gli ha fato pervenire Sara ed inoltre non sopportano che debbano essere comandati da una donna. Carranza gli fa notare che una cassaforte piena zeppa di soldi sia un valido motivo per collaborare con la donna anche se deve dargli ragione per quanto concerne le informazioni per cui decidono di inviare Juan (Manuel Bandera) nelle vesti di Marchese con la scusa di porgere le proprie scuse per il pugno che ha rifilato ad Alvaro (Ivan Hermes) durante lormai famosa partita di poker. Intanto Marcial non sopporta più il continuo mugugnare di Chato ed arriva a pensare che probabilmente il tutto sia dovuto al fatto che Chato abbia perso al testa per la stessa Sara. Chato si arrabbia ulteriormente quando sente queste parole. Martina va in giro per le strade del paese insieme a Eugenia (Sara Rivero) e Margarita (Carolina Clemente) quando si imbattono in Lucero abbastanza ubriaco e che usa nei loro confronti parole di grande disprezzo soprattutto nei riguardi di Margarita e del suo ormai ex fidanzato Alvaro. Le donne non possano far altro che sottolinea il comportamento deplorevole delluomo. Intanto il falso Marchese è arrivato a casa di Alvaro per porgere personalmente le proprie scuse. Alvaro non può fare a meno di notare come il marchese sia preso dal guardare tutto larredo della casa. Juan se la cava fingendosi un grande appassionato darte per cui viene addirittura portato in giro per la casa per mostrargli tutti i quadri presenti compreso il luogo dove tengono i fucili nel caso qualche bandito volesse assalire ai loro beni. Miguel (Carles Francino) si trova in piazza per capire la dinamica del salvataggio di Dionisio e trova anche Sara che si scusa nei propri confronti per averlo giudicato male in quanto non era al corrente del fatto che lui abbia tentato di fermare il capitano Olmedo (Eugenio Barona).

Tuttavia tra i due c’è un nuovo motivo di dissidio quando Sara dipinge Carranza ed i propri scagnozzi quasi degli eroi per aver salvato Dionisio. Miguel si reca preso l’ufficio del Capitan Olmedo per mostrargli il bossolo del proiettile con cui è stato rotto il cappio che cingeva la testa di Dionisio. I due si rendono conto che è stato usato un fucile piuttosto particolare. Olmedo ci tiene a sottolineare a Miguel come o si è con lui oppure si è contro di lui, lasciandogli intendere di sapere benissimo quello che stava facendo. Olmedo lascia il proprio ufficio per dirigersi verso la casa dei Montoro e lungo il cammino si imbatte in Roberto (Isak Ferriz) che sta parlando con Sara mostrando la propria gioia per come si sono svolte le cose nel caso di Dionisio. Olmedo si dimostra minaccioso verso i due ma Sara gli fa presente che l’ambasciata britannica non sta gradendo il suo modo di indagare sull’uccisione di suo zio. Olmedo va da Alvaro che lo informa che sta ritirando la denuncia nei riguardi del marchese per il pugno. I tre convengono di poter fare insieme una nuova partita a poker. Sara riceve nella propria stanza prima la visita di Miguel che gli racconta il perché del proprio odio nei confronti dei banditi e poi quella di Roberto. I due uomini sono in competizione per la stessa donna. Alvaro affronta in piazza Lucero sbeffeggiandolo davanti a Margarita. Il tutto però era un messa in scena organizzata da Martina per far riappacificare la coppia. Roberto si fa spiegare da sua madre Carmen il perché della gelosia del padre e gli parla del suo amore con German.

 

Trama puntata 21 luglio 2014 – Peralta è non si lascia intimorire da Olmedo che la minaccia di rivelare il suo segreto a tutti. Ma anche tra Carmen e Tomas le cose non vanno per nulla bene ed entrambi sono molto demoralizzati dalla faccenda. Intanto, suscitando non poche preoccupazioni in Eugenia, Alvaro deciderà di sfidare a duello Lucero…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori