ROBIN WILLIAMS/ Le ceneri dell’attore scomparso sparse nella baia di San Francisco

- La Redazione

Le ceneri di Robin Williams, cremato dopo il funerale, sono state disperse nelle acque della baia di San Francisco il giorno dopo la cerimonia, lo scorso 12 agosto

robin_williams_zoom439
Robin Williams (1951-2014) (Infophoto)
Pubblicità

Robin Williams, la cui scomparsa improvvisa per suicidio desta ancora la commozione del mondo, è stato cremato e le sue ceneri disperse il giorno dopo la morte, il 12 agosto scorso. Lo si legge su alcuni siti americani che riportano quanto scritto sul certificato di morte dell’attore. I funerali si sono tenuti in forma strettamente privata nella Monte’s Chapel of the Hills a San Rafael in California, il corpo è stato cremato secondo le volontà della famiglia e il giorno dopo le ceneri disperse nelle acque dell’oceano nella baia di San Francisco. Sul corpo dell’attore prima della cremazione è stata effettuata una autopsia i cui risultati si attendono ancora. Lunedì 25 agosto intanto si terranno i premi televisivi americani, gli Emmy Awards che ovviamente si trasformeranno in un tributo alla sua memoria. Sarà il collega e amico personale Billy Cristal a ricordarlo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori