MADE IN SUD/ Puntata di oggi 30 settembre: Kekko dei Modà canta Kiss Me Licia

- La Redazione

Torna su Rai 2 “Made in sud”, con la seconda puntata del programma di intrattenimento in diretta dall’auditorium Rai di Napoli: ecco le anticipazioni di oggi, 30 settembre 2014

made_in_sud
Made in Sud
Pubblicità

Martedì 30 settembre è andata in onda la seconda puntata di Made in Sud. Ecco cosa è successo. Gigi e Ross prendono possesso del palco restando soli con due leggii, analizzando ironicamente le idee politiche di Renzi in merito all’articolo 18. Si parla tanto di titolare il lavoratore, ma a oggi sono tutte chiacchiere, dal momento che il lavoro non c’è. Tocca poi alla sigla, in puro stile napoletano, con Clementino alla voce, seguita dall’ingresso del duo femmiinile della conduzione, Elisabetta Gregoraci e Fatima Trotta. Tocca subito a uno dei comici più amati dello show, Tonino Cardamone, che stavolta ha preparato un pezzo nostalgico, ricordando i tempi della scuola. Certe scene le abbiamo impresse nella nostra mente, come l’interrogazione. Tutti ne erano terrorizzati, anche lui, e così, ogni volta veniva chiamato, serviva almeno mezz’ora per poter raggiungere la cattedra, dando poi inizio alla solita sceneggiata per giustificare il fatto di non aver studiato. Un classico delle scuse è ovviamente la morte della nonna. Ancora le due conduttrici a confronto. Rientrano come in una sfilata, ma Fatima ha qualche serio problema a restare in equilibrio. Fatima cade e inizia a sanguinare, ottima scusa per far correre sul palco i tre Vampiri, ovvero i Ditelo Voi, di cui uno non è ancora abilitato a bere sangue umano. Pigroman entra in carrozzella. Ha una gamba ingessata. Annuncia subito che almeno per 5 giorni non sarà reperibile, richiedendo i contributi dallo Stato. La tristezza cala sul palco all’arrivo di Kekko dei Modà. La sua voce non si discute, ma il suo background musicale è troppo deprimente. Lui infatti non fa altro che disperarsi per chiunque, come per un suo amico che ha dovuto devitalizzarsi un dente. Per Kekko questa è una scelta dolorosa, dal momento che si tratta pur sempre di una vita che si spegne. Gigi e Ross provano a tirarlo su con una canzone di un noto cartone animato, Kiss me Licia, ma il risultato non cambia: “Kiss me Licia piangerai”. Fatima deve difendersi da un ex troppo ingombrante. Lui farebbe di tutto per tornare con lei, e ogni settimana ci riprova. Lei però ricorda con terrore la loro relazione, dicendo che non si faceva mai l’amore. Armando però si difende, dicendo che lo facevano tutti i Santi Giorni, ovvero a Natale e Pasqua. Come sempre arriva il momento del corteggiamento, con la signora Alice che ha quache problema con Orfeo. I due infatti sono stati a Parigi per una gita romantica, ma non tutto è andato secondo i piani. Lei infatti si è appartata con il Gobbo di Notre Dame. Parlando di tradizioni, si ipotizza la nascita del mandolino. La musica documentario a fare da atmosfera, mentre una bella ragazza si piega in avanti, lasciando intravedere il “mandolino”. Alessandro lancia il momento reality. Certo il fatto che il Grande Fratello si sia concluso ormai da un po’ lo rattrista, ma riesce a consolarsi con Pechino Express. Detto questo, arrivando sul palco Clementino e suo fratello Paolo, ex concorrenti dello show. Ecco arrivare Mino, sempre col suo pupazzo stretto tra le mani. Ha difficoltà a far colpo sulle ragazze, come facilmente prevedibile, e così racconta alcuni suoi tentativi, ovviamente andati a finire terribilmente. Gli opposti si attraggono, ecco la teoria alla base del duo che arriva sul palco. Uno è un ispettore di polizia, mentre l’altro è un addetto alla conduzione di una squara localizzata di scarti, ovvero guida il camion dei rifiuti. Arriva il momento di Mastrochef, sempre con Gigi e Ross in veste di giudici chef. Un consiglio per gli aspiranti cuochi che vorrebbero imparare piatti esclusivi, ecco il piatto preferito dal Papa, le capesante. Il pubblico li adora, e loro rispondono sempre con la solita scenetta che fa sempre ridere il pubblico.

Pubblicità

Ecco gli Arteteca, felicissimi d’aver trascorso del tempo in barca insieme a Briatore e la Gregoraci. Le avventure sono sempre al limite dell’incredibile, con lei che in ogni occasione si appella a San Carlotto, ovvero il protettore del suo pellicciotto. Momento musicale con Happy, cantata a metà tra il napoletano e la sua versione originale in inglese. Si continua sulla scia musicale prima con Gino Fastidio, che porta molto fumo sul palco, e Arancino, che a ritmo rap canta la sua nuova hit, C’apri. Wolverine ha un aspetto truce, ma la voce lo tradisce. Per questo gli altri supereroi lo prendono in giro. Lui però ci mette anche del suo. Oggi si lamenta perché s’è tolto una pellicina. Arriva le Sex and Sud, che parlano di sesso ovviamente. Il ragazzo di una di loro vorrebbe farle imparare a cucinare, così da risparmiare la cuoca, ma lei preferirebbe rinunciare al giardiniere, se lui sapesse fare l’amore. Clementino torna, stavolta per cantare un suo pezzo, seguito da Mika, rattristato dal programma, paragonata alla lentezza de La Grande Bellezza. Ciro parla del dramma degli uomini comandati dalle moglie, in casa come al supermercato, e ovviamente dell’eterna sfida nuova-suocera. Il Nonno Moderno parla invece della messa, che lo costringe ogni domenica a svegliarsi all’alba. Lui invece vorrebbe riposare, ed essendo il settimo giorno, vorrebbe far dormire anche Dio. Dopo i Malincomici, sempre alle prese con le nuove tecnologie, chiude lo show Bublè, che come sempre canta e ci prova con tutte, mandando su tutte le furie Fatima, soprattutto quando l’animo napoletano di lui fa la sua solita e teatrale comparsa.

Sarà visibile anche in diretta streaming la seconda puntata di Made in sud, il programma comico condotto da Gigi e Ross con Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci. Per chi non avesse la possibilità di vedere il programma in tv su Rai Due, è possibile seguire la diretta dallAuditorium Rai di Napoli sul sito Rai.tv. Clicca qui per vedere la puntata in streaming.

Pubblicità

Sul grande schermo è Hugh Jackman, sul tubo catodico è Massimiliano Damiani, comico del varietà cabarettistico Made in Sud, che interpreta il temibile Wolverine, che in questa versione non fa altro che lamentarsi per le acrobazie effettuate. Il superoe non è contento del fatto di essere stato escluso dagli X-Men. Con i lunghissimi artigli ha tagliato la carne alla sua donna al ristorante. Clicca qui per vedere il video 

Nel rinnovato spettacolo di cabaret meridionale di Rai2 troviamo anche una vecchia conoscenza di Zelig, il comico Dado, che dopo il varietà di Gino e Michele è approdato in diversi show di Carlo Conti, appuntamenti di Capodanno compresi. Va detto che ha cambiato profondamente il suo repertorio.

Siamo ancora sul palco dellAuditorium Rai di Napoli, in compagnia degli immancabili Gigi e Ross, Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci per una seconda brillante puntata dello show di intrattenimento Made in Sud, che andrà in onda stasera, martedì 30 settembre 2014, su Rai 2. Non mancherà il tocco di comicità e divertimento che contraddistingue questa trasmissione che vede Sergio Colabona come regista, infatti i Ditelo voi prenderanno le vesti di alcuni vampiri creando uno scenario che farà davvero sorridere tutto il pubblico. Non mancherà neanche il riferimento – naturalmente ironico – ad un altro programma amatissimo dai telespettatori Rai, Pechino Express. Alessandro Bolide continuerà ad interpretare lo sfegatato fan del reality che è arrivato al punto di credere di essere addirittura uno dei concorrenti di Costantino della Gherardesca. Cosa combinerà questa volta? Gigi e Ross, invece, vestiranno i panni di Cracco e Barbieri, i due famosi chef di Mastro Chef e le risate sgorgheranno di sicuro. Immancabile, come sempre, la voce di Fischetti, che saprà travisare a dovere tutti i tweet che arriveranno da casa, intrattenendo in modo magistrale anche durante questa fase del programma. Appuntamento a questa sera, dunque. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori