AFFARI TUOI/ Riassunto puntata 17 gennaio 2015: il notaio Roberto accetta l’offerta di 42.000 euro

- La Redazione

Affari tuoi, riassunto puntata 17 gennaio 2015: un nuovo appuntamento con il gioco a premi di Rai 1 condotto da Flavio Insinna. Il notaio Roberto Budroni ha vinto 42 mila euro

affari-tuoi-insinna-R439
Flavio Insinna conduce Affari Tuoi

Ieri sera, sabato 17 gennaio 2015, è andata in onda su Rai Uno una nuova puntata di “Affari tuoi“, il game show condotto da Flavio Insinna. Il fortunato concorrente sorteggiato dal notaio Pocaterra è Roberto Antonio Budroni, che rappresenta il Friuli Venezia-Giulia. Roberto ha 27 anni, è nato a Sassari ma vive a Feletto Umberto, frazione di Tavagnacco (provincia di Udine) da 20 anni, è single e lavora come elettricista. Roberto sceglie, nell’ordine, il Molise (pacco blu), il Piemonte (100 euro), la Calabria (10.000 euro), la Toscana (75.000 euro), la Liguria (30.000 euro) e le Marche (5.000 euro) e, a precisa domanda di Flavio Insinna, ammette di aver limitato il consumo di uova, dopo essersi sentito male alcuni giorni prima (come rivelato alcune puntate fa dalla concorrente della Toscana). La dottoressa offre 23.000 euro (rifiutati) e precisa che Roberto dovrà aprire solo due pacchi, un evento raro in questo momento della partita. Roberto sceglie il Veneto (una spina) e il Lazio (20.000 euro) e prima di ricevere l’offerta spiega di essere una persona che ama portare a termine le cose, nella maniera che ritiene più idonea, e che il suo modo di fare è stato apprezzato dal suo datore di lavoro, che ha trasformato il suo contratto da apprendistato a indeterminato. La dottoressa offre 30.000 euro ma Roberto, nonostante non abbia mai visto una cifra simile, decide di giocarsela (la dottoressa precisa che potrà aprire un solo pacco). Roberto sceglie la Valle d’Aosta e trova la matta con l’opzione “Provaci”, che gli permette di guadagnare 1.000 euro, dopo aver superato la prova che consisteva nell’apertura di almeno sette noci in 30 secondi. La dottoressa propone il cambio e Roberto decide di prendere il numero 1 dell’Umbria, pacco che gli era stato assegnato nella prima puntata. Roberto sceglie la Lombardia (50.000 euro), l’Abruzzo (50 centesimi) e la Sicilia (1 centesimo) e Matiacic spiega che il valore atteso della partita è elevato ma al tempo stesso è molto alta anche la varianza. Va in onda un video in cui la famiglia di Roberto gli fa l’in bocca al lupo. Roberto, molto emozionato, spiega di essere nato in Sardegna e di essere stato abbandonato dalla madre all’età di 2 anni. Suo padre non aveva un lavoro stabile e all’età di 7 anni Roberto si è trasferito in Friuli-Venezia Giulia, dove è cresciuto con i suoi zii, presenti nel video. La dottoressa offre 32.500 euro, una cifra che non soddisfa ancora Roberto. Il concorrente sceglie la Campania (250.000 euro) e il Trentino-Alto Adige (2 viti) e l’offerta sale leggermente fino a 35.000 euro, nuovamente rifiutati. Roberto sceglie la Basilicata, dove trova 2 pinze, e l’offerta sale ancora fino a 40.000 euro, una cifra che Roberto rifiuta, ritenendola insufficiente per inseguire il suo sogno, quello di comprare casa. Roberto precisa di essere andato a vivere da solo dopo aver conseguito il diploma perchè voleva essere indipendente e non voleva pesare sulle spalle dei suoi zii. Roberto decide di aprire il pacco numero 6, quello che gli era stato assegnato all’inizio della partita e scopre che conteneva 100.000 euro. La dottoressa offre 42.000 euro o in alternativa l’apertura di due pacchi e Roberto, spaventato dalla possibilità di restare col pacco X e con pacchi blu, questa volta decide di accettare. La scelta si rivela saggia, in quanto nel suo pacco erano presenti i pachitos.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori