AVANTI UN ALTRO/ Riassunto puntata 17 gennaio 2015: il concorrente Carmine torna a casa a tasche vuote

- La Redazione

Avanti un altro, riassunto puntata 17 gennaio 2015: il concorrente Carmine è dovuto tornare a casa senza aver vinto alcun premio, salutando Gerry Scotti. Ecco cosa è successo 

gerry-scotti
Gerry Scotti

Ieri sera è andata in onda su Canale 5 un’altra puntata di “Avanti un altro!“, noto game show condotto da Gerry Scotti che ogni sera a partire dalle 18.45 tiene compagnia a milioni di italiani a suon di divertimento. I partecipanti si sono cimentati in prove diverse, mettendo fuori la loro grinta ed il loro sapere e guadagnando favolosi montepremi. La gara è stata ancora più speciale per i Casertani che in studio hanno seguito ed incoraggiato i concorrenti scelti dalla sorte e non sempre baciati dalla fortuna. La simpatia di Gerry Scotti e l’allegria di Luca Laurentis hanno dato il via alla puntata con un simpatico gioco. La prima concorrente a mettersi in gioco è stata Sarah da Faicchio che è stata eliminata già nella prima serie. Poi è stata la volta di Carmine, giovane dj con la passione per le biciclette che, dopo il ballo sulle note di un brano dei Jenesirs cantato dal maestro Luca Laurentis, non ha peso tempo a tirar fuori gli artigli. Infatti supera la prima serie ammontando 15.000 euro. Nonostante le distrazioni causate da una pupa bionda tutta curve, il giovane intraprendente risponde esaustivamente a tutte le domande, guadagnandosi la posizione sul trono con un punteggio massimo di 165.000 euro. La concorrente successiva e’ stata Annarita a cui la prima serie le viene introdotta dallo special guest di Angiolina Jolie guadagnando 20.000 euro. La nonna più giovane riesce a superare la seconda serie anche con le tentazioni del playboy Piero, ma per lei le prove non finiscono qui perchè la Professoressa è pronta all’azione, ma Annarita supera brillantemente tutti gli ostacoli. La scalata viene interrotta con la Pariglia: Carmine ha la meglio facendo tornare Annarita a casa. Il prossimo concorrente è un attore napolentano Giuseppe che inizia il suo percorso raccontando una freddura portandoli fortuna e facendoli superare la prima serie. Partendo con 50.000 euro arriva nel mezzo della seconda serie accompagnato da Laurentis visto in una veste un po’ insolita ossia travestito da un trasformer che per qualche instante fa risuonare nello studio una risata. Tutto questo non aiuta Giuseppe a restare concentrato così viene eliminato. Carmine è finalista dell’ “ultimo gioco” che parte da 165.000 euro, carico e motivato. Il gioco consiste nel rispondere ad una serie di domande con la risposta sbagliata in un tempo di 160 secondi. Con la freddezza giusta arriva a due terzi per la fine, ma a causa di un errore fatale è costretto a ricominciare. Il tempo è finito ma il montrepremi inizia a rapidamente a scendere. Carmine non si demoralizza e senza perdere nemmeno un secondo inizia a pronunciare tutte le risposte come una macchina da guerra. Il suo bottino conquistato durante la puntata si congela a 49.000 euro: il concorrente non può più permettersi di sbagliare. Ma a tre risposte dalla fine, si accende un bollino rosso, Carmine sbaglia ed è costretto a tornare a Lanciano a mani vuote. Il presentatore si congeda dando la linea al telegiornale, spezzando l’atmosfera di tensione che si era creata nello studio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori