Le Iene Show / I servizi e analisi: intervista a Carolina Kostner dopo la squalifica, video. Partenza con il botto (puntata 29 Gennaio 2015)

- La Redazione

Politici ignoranti, datori di lavoro che allungano le mani, mafia, Carolina Kostner e toto Quirinale con Magalli in pole position. Grande ritorno del programma di Parenti.

ienegiuli
Le Iene, storico programma di Italia 1
Pubblicità

Le Iene Show, i servizi e analisi puntata 29 Gennaio 2015: l’intervista a Carolina Kostner Nella prima puntata del 2015 le Iene hanno mandato in onda un’intervista esclusiva a Carolina Kostner, dopo la squalifica di un anno e quattro mesi di squalifica (più mille euro di spese processuali) per la la sua complicità nella vicenda doping dell’ex fidanzato e marciatore Alex Schwazer. La Kostner ha detto di aver vissuto la squalifica come un tradimento da parte sua. Carolina si commuove quando le viene chiesto come è stata trattata dal Coni: “La mia squalifica la definisco abbastanza ingiusta, sì farò ricorso”. Dopo la condanna, Carolina fa fatica a perdonare Alex Schwazer, ma comunque spende buone parole per lui: “Credo che sia un ragazzo forte e che ce la farà (…) Sì soffriva di depressione. Sarebbe stato un campione anche senza doping”.Poi parla dei suoi progetti per il futuro: Mi sono presa un anno di pausa dall’estate scorsa. Ho fatto una vita da egoista e sento il bisogno di restituire qualcosa ai miei amici. La mia vita senza pattini è difficile da immaginare”. Clicca qui per vedere il video dell’intervista 

Pubblicità

Le Iene Show, i servizi e analisi puntata 29 Gennaio 2015: Apertura col botto per questo 2015. Le Iene Show sono tornate a far sorridere e riflettere. Tanti i servizi che hanno scandalizzato il pubblico, come il datore di lavoro in cerca di una segretaria sexy con cui divertirsi durante il giorno. O la storia di Marco, ragazzo affetto da SLA che è riuscito a laurearsi ed a prendere un master anche se lo stato non lo ha aiutato ad avere gli strumenti utili per poter studiare al meglio. Renzi, in tutto ciò, fa promesse e resta a guardare, cosa che ha fatto indignare la rete. Ma il pezzo forte della puntata arriva con lintervista alla pattinatrice azzurra Carolina Kostner, squalificata un anno e quattro mesi per aver coperto il fidanzato Alex Schwazer che si dopava. Per la prima volta davanti alle telecamere, Carolina racconta nei dettagli comè andata tutta la vicenda. I controlli, le bugie, le sostanze di Alex nascoste nel suo frigorifero che lei credeva fossero vitamine. E la sua nuova vita, tra divertimenti, relax e tanti flirt. Ma se mi sente mia nonna. Pensa mentre racconta le sue scappatelle notturne. La storia damore più chiacchierata dellanno viene raccontata dalla protagonista. Toccante anche per le lacrime di Carolina, un po di rabbia un po di dispiacere per la sua brillante carriera agonistica ora interrotta. Ma proseguiamo con qualche polemica del web proprio sul discorso doping. Questa volta, ad essere chiamato in causa, è il conduttore Teo Mammucari, dopo le vicende di Mafia Capitale in cui fu accusato di chiedere sostanze dopanti per la palestra ad alcuni mafiosi. Sorrisi in studio, incredulità tra il popolo di Twitter. Altro tormentone della serata è stato il “toto Quirinale”. A vincere la lotta per il titolo di Presidente della Repubblica è..Giancarlo Magalli, sostenuto dai suoi fan e da tutti i social network. E lui luomo più acclamato. Le Iene lo intervistano e Magalli ci scherza sù, raccogliendo ancora più simpatie dal pubblico. Le sue faccine, pari a quelle della DUrso, sono diventate già una moda nei tweet e su Facebook. E infatti lui a chiudere la prima puntata del 2015 delle Iene. Il vero mattatore della serata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori