Born to raise hell / Su Rete 4 il film con Steven Seagal e Darren Shahlavi. Le curiosità

- La Redazione

Born to raise hell è i titolo del film con Steven Seagal e Darren Shahlavi che sarà trasmesso questa sera, sabato 28 novembre 2015, su Rete 4. Ecco la trama.

Foto-Mediaset
Mediaset

Ecco tutto le curiosità da sapere su Born to raise hell, il film con Steven Seagal in onda stasera su Rete 4. Alla regia del film troviamo Lauro Chartrand, che di professione fa lo stuntman, e qui è alla sua prima prova dietro la macchina da presa. Il film è stato girato in location europee, allo scopo di abbattere i costi di produzione e poter rientrare nel budget limitato, di soli dieci milioni di dollari. Al budget ha contribuito anche lo stesso Steven Seagal, che è anche il co-produttore del film. Le musiche originali del film sono realizzate da Michael Neilson, uno specialista in tv movie. L’attore Darren Shahlavi, in un’intervista online, ha dichiarato che le scene di lotta con Steven Seagal erano fortemente limitate dal tempo, a causa del serrato programma delle riprese. Steven Seagal in “Born to Raise Hell” veste i panni di un poliziotto invece che del consueto ex agente della CIA, a cui i suoi fan sono ormai abituati. La sete di vendetta è ancora una volta il motore dell’azione, come nel vecchio film “Giustizia a tutti i costi”. “Born To Raise Hell” non è il primo film con Steven Seagal ad essere stato girato in Romania. Infatti, anche Last Night – Morte Nella Notte diretto da Richard Crudo, Attack Force – Morte Negli Occhi, del 2005, nonché Shadow Man – Il Triangolo Del Terrore entrambi diretti da Michael Keusch, sono ambientati in territorio rumeno. Lo stile, ormai inconfondibile, nella lotta adoperato da Steven Seagal, che si avvale di aggressioni lente, quasi da fermo, valsero all’attore il soprannome di Tortuga (tartaruga).

“Born to Raise Hell”, letteralmente “nati per scatenare l’inferno”, è un film d’azione del 2010, diretto dal regista e produttore cinematografico statunitense Lauro Chartrand. Il film andrà in onda su Rete 4 stasera, sabato 28 Novembre 2015, ed ha come protagonista il famoso Steven Seagal, che in questo caso veste i panni anche di autore e produttore del film. Le riprese delle pellicola sono iniziate nel novembre 2009 al Castel Film Studios, di Bucarest, e si sono protratte per 4 settimane. Il costo del film si è aggirato intorno ai 10 milioni di dollari ed è stato prodotto dalla Voltage Pictures, basandosi sul soggetto di Steven Seagal. Accanto a Steven Seagal gli attori che compongono il cast del fortunato film sono: Dan Badarau (Dimitri),Darren Shahlavi (Costel), D. Neil Mark (Steve), George Remes (Ronnie) e Claudiu Bleont (Sorin).

I tragici eventi dell’11 Settembre si sono appena conclusi, ed il governo degli Stati Uniti decide di creare una squadra speciale, l’ International Drug Task Force(IDTF) allo scopo di fronteggiare il traffico di stupefacenti presente del Paese, reputato un metodo di finanziamento per le cellule terroristiche.La squadra è composta da agenti operativi in Asia e nell’Europa dell’Est ed opera sotto la supervisione del governo americano, da cui è finanziata e gestita. Il protagonista è Robert Samuels (Steven Seagal), il miglior agente dell’Interpol a capo della task force che opera a Bucarest. L’obiettivo del team consiste nel fermare il traffico di armi e di droga che avviene lungo i Balcani. Durante una delicata missione, la squadra si ritrova nel bel mezzo di una terribile faida tra una banda di zingari ed un gruppo di trafficanti d’armi russi che si fronteggiano per aggiudicarsi il controllo del territorio. Uno degli agenti del team rimane ucciso nello scontro. A questo punto, Bobby mette in secondo piano la missione per vendicare la morte dell’amico. Bobby è disposto a tutto pur di sgominare la banda di trafficanti di droga e fermare i loro leader, un boss della droga russo, Dimitri, ed il criminale rumeno Costel. La vendetta messa in atto da Robert sarà tremenda ed inesorabile, spietata nei conforti di tutti i componenti delle gang. Come ogni buon film d’azione che si rispetti non mancheranno gli inseguimenti incredibili, i colpi di pistola e i combattimenti in “stile Steven Seagal”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori