UNA VITA/ Anticipazioni: Cayetana distrutta, i sensi di colpa la stanno distruggendo (puntata 4 e 3 novembre 2015)

- La Redazione

Una vita, anticipazioni puntata 4 e 3 Novembre: la soap spagnola torna con Manuela in crisi per non poter stare vicino a German e Celia e Felipe in disaccordo sul bambino da adottare.

una_vita
Una vita

Una vita tornerà in onda domani con Cayetana che comincerà a prendere coscienza della morte della piccola Carlota. La donna sembra davvero sconvolta e i sensi di colpa le stanno rodendo l’anima. Rita, ancora sconvolta per quanto successo, cerca di liberarsi la coscienza raccontando la verità a German ma quando si rende conto che la donna sta perdendo il senno decide di tirarsi indietro e decide di lasciare Acacias 38. La sofferenza che sta provando Cayetana, però, non sta toccando minimamente il pubblico che spera di vedere la perfida Cayetana sempre più sola e sofferente. Quello di Cayetana, infatti, è, forse, il personaggio più odiata dell’intera soap opera spagnola. Il pubblico non ha accettato l’idea che una madre, nel tentativo di riconquistare il marito, possa uccidere la figlia.

Una Vita, la famosa soap opera spagnola che ha ormai conquistato tutti, torna in onda domani con una nuova puntata in cui vedremo Manuela distrutta dal dolore non solo per la morte della piccola Carlota ma anche per l’impossibilità di stare vicino a German. Manuela decide così di sfogarsi con Pablo. Celia e Felipe, nel frattempo, si preparano ad adottare un bambino: lei vorrebbe una bambina ma il marito è categorico e vuole a tutti i costi un maschio. Maximiliano, dopo essersi reso conto della brevità della vita, decide di riconquistare Rosina. Servando, infine, rivela a Victor l’idea di fare fotografie alla gente estranea scatenando l’entusiasmo del ragazzo.

Un leggero calo in termini di audience per la soap, anch’essa di origine spagnola, Una Vita. Ormai la telenovela si è guadagnata un posto fisso nel daytime pomeridiano della rete ammiraglia Mediaset, ma la data particolare del 2 novembre non ha giovato agli ascolti, nonostante non li abbia fatti certo precipitare. In particolare, l’episodio trasmesso ieri ha raggiunto il 15.39% di share lasciando incollati davanti al piccolo schermo 2 milioni e 311 mila telespettatori: rispetto, per esempio, ai dati ottenuti lo scorso venerdì prima della pausa del weekend il prodotto televisivo ha perso circa due punti percentuale. Riuscirà a ritornare a galla oggi? Staremo a vedere: l’appuntamento è alle 14.10 su Canale 5, con anche il terribile arrivo di Ursula…

Una vita torna con una nuova puntata in cui ci troveremo ancora alle prese con l’addio a Carlota. Dopo la veglia funebre arriva il funerale e mentre Cayetana finisce per avere una crisi di nervi che fa desistere Rita dal dire la verità su quanto è accaduto, il bel dottore si sente sempre più in colpa. German si sente responsabile di quanto è accaduto e questo manda in tilt anche Manuela che non solo non può stargli vicino ma vede in lui distacco e freddezza. Se il dottore è sempre più solo per Cayetana arriva un sostegno: la sua terribile istitutrice, Ursula. Il bello viene adesso e con Ursula in città la cattiveria raddoppia! 

Cayetana ha ottenuto quello che voleva? Così sembra. La soap spagnola Una vita torna con una nuova puntata, sempre nel pomeriggio di Canale 5, e lo fa con una Cayetana gongolante dopo aver lasciato la figlia al cimitero. La donna le ha chiesto scusa, è vero, ma quello che conta è che ha ottenuto quello che voleva: un German in preda ai sensi di colpa e pronto a tornare a casa per stare con lei e lasciare Manuela. Siamo sicuri che andrà davvero così? Celia e Felipe discutono anche sull’adozione, chi la spunterà alla fine? Il maschietto o la femminuccia?

Nelle ultime puntate di Una vita, German continua ad avere dubbi su quello che è accaduto ma quello su cui è sicuro è che lui non era accanto alla figlia quando lei ne aveva bisogno e solo perchè ha preso una serie di decisioni sbagliate da quando ha conosciuto Manuela. Pablo continua a pensare a Leonor mentre Cayetana dice addio alla figlia ma ha modo di prendersela con Celia quando si avvicina il momento dell’adozione. 

La notizia della tragica morte di Carlota ha sconvolto l’intero paese. Il dolore affligge tutti, ma soprattutto German, che si sente responsabile per non essere stato presente nel momento drammatico. Era via con la sua dolce metà, avendo detto ormai addio a Cayetana. Proprio quest’ultima aveva infatti deciso di vendicarsi, avvelenando lentamente sua figlia, così da costringerlo a pentirsi della scelta fatta. Carlota però ha accidentalmente preso una dose eccessiva di medicinale, che l’ha portata alla morte. Ovviamente Cayetana è costretta a fingere la propria depressione. Forse in cuor suo prova davvero qualcosa per Carlota, non avendo intenzione di portare tanto lontano il suo piano. Non voleva ucciderla, ma ha comunque messo a rischio la vita della giovane pur di riportare a casa suo marito, senza pensarci su due volte. Le cose non sono andate come previsto, e ora German, che in questa faccenda non ci vede davvero nulla di chiaro, vorrebbe che il suo cadavere venisse sottoposto a una regolare autopsia. Anche in questo caso però deve scontrarsi con Cayetana, che non intende affatto consentirlo. Ovviamente le ragioni addotte non sono altro che menzogne, e la realtà è che teme ovviamente si venga a sapere cosa è stata in grado di fare. German sa bene ormai che è un tipo di donna disposta a sporcarsi le mani per ottenere ciò che desidera, avendola vista pagare un sicario, ma non ha neanche ipotizzato che possa avere a che fare con la morte di Carlota, reputandolo un crimine troppo atroce, perfino per una come lei. Il piano di Cayetana prevedeva un ritorno repentino di German, che avrebbe potuto salvare Carlota con le sue conoscenze mediche. Questi però era fuori città con Manuela, e ha saputo troppo tardi dela situazione drammatica che si stava consumando a casa sua. Qualcosa però è andato secondo i progetti della crudele donna, ovvero ha ottenuto un forte litigio tra i due innamorati. German infatti è furioso con se stesso, avendo preferito stare con Manuela piuttosto che restare a casa, dove avrebbe potuto curare la sua piccola. Una frustrazione comprensibile, che lo porta quasi a reputarla responsabile. Le dice chiaramente che non ha più voglia di vederla, dal momento che il suo viso gli rammenta il peccato commesso, che è costato carissimo a Carlota. Manuela resta sconvolta da tutto questo. Fino a pco tempo prima toccava il cielo con un dito, felice col suo amore, che le aveva promesso che sarebbero andati a vivere proprio con Carlota nella casa di Cayetana. Ora invece di quei sogni non resta che cenere. Per fortuna al suo fianco c’è Guadalupe, che le chiarisce le idee, almeno in parte. Le dice che German ha bisogno di passare attraverso questo periodo di forte dolore da solo. In seguto però tornerà da lei. Manuela però, disperata, pensa addirittura di lasciare il paese, abbandonando la sua vita, così da crearsene un’altra altrove. Rita intanto muore dentro. Aveva scoperto che Cayetana stava avvelenando Carlota, ma per interessi personali non ha detto nulla. Temeva le ripercussioni della donna, e ora non sa come gestisce questo atroce senso di colpa che la sta divorando. Sembra quasi aver deciso di raccontare tutto a German, ma viene fermata ancora una volta da Cayetana, che teme d’essere smascherata e interviene in tempo per salvarsi la faccia ed evitare il carcere. Infine Felipe e Celia contattano l’orfanotrofio in gran segreto, così da dare avvio alla procedura per l’adozione. Per loro le disgrazie non paiono essere finite. Pare infatti che il piccolo destinato ad arrivare nella loro casa sia il figlio di una persona che Felipe conosce molto bene. Non ci sarà dunque ancora pace per Celia.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori