DOWNTON ABBEY 5/ Anticipazioni puntata 8 novembre 2015: la signora Drewe racconta a Cora il segreto di Edith

- La Redazione

Downton Abbey 5, anticipazioni puntata 8 novembre 2015: la signora Drewe racconta a Cora il segreto di Edith, intanto Isobel annuncia il suo matrimonio con Lord Merton…

Downton-Abbey-IV_R439
Downton Abbey

Stasera, domenica 8 novembre 2015, La5 torna a trasmettere la quinta stagione di Downton Abbey, con gli episodi numero sette e otto. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: l’Ispettore Vyner (Louis Hilyer) di Scotland Yard interroga Mary (Michelle Dockery) e Anna (Joanne Froggatt) sul delitto di Green (Nigel Harman) e non rimane soddisfatto delle loro risposte. In particolare è interessato alla reazione che Anna ebbe alla notizia della morte di Green e viene avvisata di non allontanarsi dal villaggio. Intanto, la signora Patmore (Lesley Nicol) eredita dei soldi e decide di comprare una casa che vuole dare in affitto. Lady Rosamund (Samantha Bond) arriva in città e fa visita ad Edith (Laura Carmichael) per vedere la nipote. La signora Drewe (Emma Lowndes) reagisce molto male all’incontro, e chiede al marito di proibire ulteriori contatti. Violet (Maggie Smith) decide di intervenire e scoprire che cosa si nasconde dietro il mistero della figlia di Edith.

La nobildonna le suggerisce di prenderla con sé e dirigersi verso la Francia per essere al sicuro da eventuali ricerche. Nel frattempo, Bates (Brendan Coyle) comincia a preoccuparsi per la moglie e per la presenza della polizia, ma le promette di tenerla al sicuro qualsiasi cosa accada. Charles Blake (Julian Ovenden) decide di invitare Mary ad un pranzo in cui è presente anche l’ex fidanzata di Gillingham (Tom Cullen) ed escogita un piano per farli riunire. Nello stesso momento, Bricker (Richard E. Grant ) torna a fare visita alla villa e si intrufola nella camera da letto di Cora (Elizabeth McGovern) senza invito, ma Robert (Hugh Bonneville) ritorna al villaggio e li sorprende. Bricker lo accusa di aver trascurato la moglie ma riceve dei pugni e viene buttato fuori. Robert comincia ad ignorare Cora perché la ritiene colpevole e Mary e Violet notano che fra i due sta succedendo qualcosa. Edith riceve la sconvolgente notizia che il marito è morto nel 1923 e grazie all’eredità della casa editrice prende la decisione di togliere la bambina ai Drewes con l’intenzione di lasciare il villaggio. Robert decide di parlare con la moglie solo per avvisarla dell’arrivo di un giornalista e della possibilità che i loro sospetti siano fondati, mentre Carson (Jim Carter) si informa sul cottage della Hughes (Phyllis Logan). Durante il pranzo, Robert parla con i figli riguardo al suo progetto di edificare alcuni edifici e le figlie propongono invece di andare alla gara di Blake.

La nuova cameriera di Violet sembra avere una strana antipatia per Spratt (Jeremy Swift) e non si dimostra felice di sapere che si deve rivolgere a lui per avere notizie sulle valige in possesso della Contessa. Violet invece fa visita al Principe russo e cerca di nascondere l’incontro portando con sé solo la cameriera per evitare delle maldicenze. La nobile lo informa che la Principessa potrebbe essere viva e che potrebbe essersi imbarcata su una nave, ma il Principe vuole invece parlare della loro passata relazione amorosa. L’uomo le chiede di allontanarsi con lui e le propone di unirsi in matrimonio ma riceve un rifiuto categorico. La polizia torna alla villa dopo aver ricevuto una lettera anonima e interroga la signorina Baxter (Raquel Cassidy) che alla fine confessa di avere dei sospetti che Bates abbia ucciso Green. Nel frattempo, Bates scopre invece il contraccettivo di Mary fra gli effetti personali della moglie e comincia a credere che Anna voglia evitare di rimanere incinta perché lo crede un assassino.

Il maggiordomo spiega quindi che aveva scoperto dell’arrivo di Green al villaggio ma di essere rimasto a York, preferendo non prendere il treno per Londra per evitare di incontrarlo e ucciderlo. Thomas (Rob James-Collier) viene visitato dal medico della Baxter e ammette di prendere il farmaco nel tentativo di curare la propria omosessualità, ma Clarkson gli riferisce che deve semplicemente imparare a conviverci. Mentre Cora fa ragionare Robert sugli ultimi avvenimenti e si riconcilia con il marito, Mary incontra Gillingham in compagnia di Mabel Lane Fox (Catherine Steadman) e comincia a ingelosirsi.

Nell’episodio numero sette di Downton Abbey, il primo trasmesso stasera da La5, Violet e Lady Rosamund si preparano per raccontare a Cora il segreto di Edith, ma la signora Drewe le batte sul tempo e parla per prima. La Contessa è sconvolta per la notizia e raggiunge la nipote a Londra per suggerirle di tornare a casa e adottare Marigold legalmente. Isobel annuncia il suo matrimonio con Lord Merton, ma in un secondo momento scopre che i suoi figli sono contrari alla loro unione e decide di fare qualche passo indietro. Blake organizza un modo per baciare Mary di fronte a Gillingham e Mabel per fare in modo che accetti di non avere più speranze di conquistare la donna. La Baxter sente la signora Hughes chiedere informazioni a Mary sul biglietto del treno di Bates e lo informa di averlo visto.

Nell’ottavo episodio, invece, tutti si trovano a Londra per il matrimonio di Rose, ma Lady Flintshire pensa che l’uomo non sia un buon partito perché è ebreo e il padre non vuole invece che Atticus sposi una donna che non appartiene alla sua stessa fede. Lady Flintshire fa ogni cosa per impedire che la figlia lo sposi e cerca di sabotare il matrimonio mostrando delle foto di Atticus con una prostituta. L’Ispettore Vyner chiede ad Anna di partecipare ad una parata, ma in un secondo momento l’arresta con l’accusa di aver ucciso Green perché un testimone afferma di averla vista con il maggiordomo poco prima del suo incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori