BRONCO BILLY/ Su Rete 4 il film con Clint Eastwood

Bronco Billy, in onda questo pomeriggio (29 dicembre 2015) su Rete 4, a partire dalle ore 16.35. Un film che narra di un direttore di un circo itenerante con Clint Eastwood. La trama

29.12.2015 - La Redazione
mediaset
La prima serata Mediaset di oggi

Bronco Billy, in onda questo pomeriggio su Rete 4 alle 16.35 è un film del 1980, diretto da Clint Eastwood. La pellicola è incontrata sulla figura del burbero direttore di un circo itinerante, Bronco Billy (interpretato dallo stesso Eastwood), il quale cerca di riprodurre insieme ai suoi sodali le atmosfere caratteristiche dell’America di una volta. Nato a New York, l’uomo ha scoperto soltanto da pochi anni la passione per il selvaggio West e le atmosfere che lo caratterizzano. In origine era infatti impiegato in qualità di commesso viaggiatore e soltanto da pochi anni ha ceduto al fascino in lui instillato dalle sparatorie, cercando di ricreare un universo ormai travolto dalla modernità. 

Alla ricerca di una felicità che non riusciva ad agguantare vendendo porta a porta, Bronco Billy usa ripetere che si vive una volta sola e che ognuno ha diritto al suo spicchio di felicità. Proprio per questo si è dedicato al varo di un circo in grado di realizzare in concreto la sua passione per una epoca idealizzata, ma ormai sorpassata. Uno sforzo che però risente fortemente del fatto che ormai gli americani stanno cambiando i propri gusti e rischia di fallire. Nonostante il circo, denominato Wild West Show, batta i quattro angoli degli Stati Uniti, i risultati finanziari sono infatti molto scarsi, trattandosi di una tematica evidentemente non più popolare agli occhi di un pubblico smaliziato e abituato a cose più moderne e intriganti. Lo stesso Bronco Billy si trova peraltro nella necessità di trovare una nuova assistente, una ragazza in grado di montare un cavallo senza finire per terra e di reggere alla tensione facendo da sagoma per il lancio del coltello, ovvero i suoi numeri preferiti. Una ricerca non facile, considerato che tutte le ragazze inizialmente interessate sono poi scappate a gambe levate di fronte alle prime difficoltà. A soccorrerlo sarà Antoinette Lily (Sondra Locke), una donna che ha sposato John Arlington (Geoffrey Lewis) soltanto per interesse, in quanto mira espressamente alla futura e cospicua eredità. Lo stesso John subito dopo il matrimonio, di fronte all’altezzosità con cui viene trattato dalla compagna decide infine di fuggire, lasciando la donna nella necessità di trovare un lavoro per vivere. Venuta a sapere della possibilità di fare da assistente al direttore del circo itinerante Antoinette non si tira indietro e scatena presto una dinamica di contrapposizione con Bronco Billy. I due si trovano all’inizio insopportabili, proprio a causa di caratteri molto diversi a forti, ma poi scoprono di provare una certa attrazione tra di loro che andrà via via rafforzandosi. Una volta scoppiato l’amore, il carattere di Bronco Billy e Antoinette fa il resto, portando ad una lunga serie di screzi che li spinge a lasciarsi e riprendersi di volta in volta, scoprendo alla fine di non poter fare a meno l’uno dell’altro. Il tutto mentre attorno a loro scorre la vita del circo cowboy oriented, con risse da saloon, una vita scomoda e la musica country a fare da colonna sonora. In questo ambiente maturerà l’evoluzione di Antoinette e il suo amore non solo per Bronco Billy, ma anche per la sua nuova famiglia adottiva.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori