AFFARI TUOI/ Erika accetta 60mila euro. Chi giocherà oggi, 9 dicembre 2015? Riassunto e ascolti ultima puntata

- La Redazione

Affari Tuoi torna sul piccolo schermo di Rai 1 anche oggi, mercoledì 9 dicembre 2015: in attesa di scoprire quale regione giocherà, ecco come è andata ieri e gli ascolti del game show

affari-tuoi-insinna-R439
Flavio Insinna conduce Affari Tuoi

Flavio Insinna torna sul piccolo schermo di Rai 1 anche oggi, mercoledì 9 dicembre 2015, con una nuova puntata di Affari Tuoi: il game show del primo canale nazionale darà spazio ad un nuovo concorrente che si cimenterà nel gioco dei pacchi, riuscirà a vincere? In attesa di conoscerlo, diamo uno sguardo a cosa è successo ieri e agli ascolti registrati dalla trasmissione. La puntata di martedì 8 dicembre 2015 ha raggiunto il 18.61%% di share, con 5 milioni e 59mila telespettatori in totale, riuscendo a superare anche se di pochissimo il risultato ottenuto da Striscia la notizia. Ecco come è andata: gioca il Molise, con Erika Sabetta, un’impiegata contabile. Data la sua forte somiglianza con la cantante, si sentono subito le note di ‘Sincerità’ di Arisa, con cui le inizia ad aprire il primo pacco, il 19 dell’Abruzzo, facendo svanire subito la possibilità di vincere 500.000€. La giovane concorrente non si scompone, detta legge, abolisce ‘Sincerità’ e richiede ‘Prendi la strada di Vasco’ (vorrà esclusivamente canzoni di Vasco per tutta la serata). Non potrebbe andarle meglio, perché con Piemonte, Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna inforca subito uno Special. Si tratta del gioco dello stendino che in passato ha dato filo da torcere a molti, ma lei riesce a superarlo, raccogliendo mollette e panni a tre secondi dallo scadere del tempo. Vince così i 3.000€ e la Dottoressa la premia anche con un video: è suo marito che le dice che le manca, ma le assicura di aver tenuto la casa in ordine, con le immagini che scorrono veloci di lui che pulisce, davvero simpatico. E le porta anche bene, perché Erika trova altri blu, con il pacco 6 della Calabria, che contiene Ripalimosani (il suo paesino), il 2 della Sicilia che ha 100€ e il Friuli Venezia Giulia che ne ha 0,50. È Specialone, il che significa che si aggiungono 100.000€ ai 250.000€ ancora in gara. Continua la caccia ai pacchi, ma Erika inciampa e con la Valle d’Aosta, pacco 5, deve dir addio ai 100.000€, mentre ne trova 20.000 nell’11 della Campania. Tra cambio e offerta, Erika sceglie la seconda, per poi rifiutare 31.000€. Il professor Matiacic la giudica un’offerta abbastanza alta ed è anche impressionato dal tabellone: una frequenza del genere (prima il pacco più grosso, poi sei blu di seguito) aveva la probabilità di verificarsi una volta su mille. Con i tre pacchi che deve chiamare, Erika riesce a non fare grossi disastri, ci rimette solo con il pacco 13 delle Marche, da 50.000€, mentre il 14 dell’Umbria contiene solo 1.000€ e la Liguria il costume, poiché lei è molto amante del mare. Anche i 25.000€ della Dottoressa vengono rifiutati e Erika consegna a Flavio un disegno della sua figlioccia, che pretende sia appeso al centro del bancone. Flavio assicura che farà il possibile. Matiacic mette in guardia la concorrente sulla possibilità del tilt: paradossalmente, se le cose dovessero mettersi troppo bene e scovasse altri due blu, si andrebbe in tilt, la partita finirebbe e lei se ne andrebbe con 10.000€. Non è mai accaduto, né accade in questa puntata, perché chiamando la Basilicata, Erika rimedia, trovando i 75.000€, per poi rintracciare 5.000€ nel pacco 20 del nuovo arrivato dalla Sardegna. L’offerta risale a 31.000€, ma ad Erika non basta. Le è chiesto un solo tiro è lei trova il tubo nel pacco 17 del Veneto, ottenendo un altro rialzo, a 40.000€, ma rifiuta nuovamente. ‘Sto coraggio da chi l’hai preso?’ le domanda Flavio e lei confessa di essere legata molto al padre, avendo perso la madre da piccola. La chiamata al pacco 9 della Puglia le costa uno Sgambetto, da cui esce pescando il Lucchetto. Sceglie di metterlo al pacco 3 della Lombardia. L’offerta sale vertiginosamente a 60.000€, ma Erika non vuole fermarsi. Chiama il 16 della Toscana e se la cava con 30.000€. La Dottoressa le chiede quanto vorrebbe e lei risponde 150.000€, più del valore atteso; ma l’altra rimane ferma sulle sue decisioni: ancora 60.000€ e stavolta Erika accetta. Ha fatto bene, perché era proprio il pacco che aveva lucchettato ad avere l’ambito bottino, nel suo pacco 4 c’erano solo 250€.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori