STRISCIA LA NOTIZIA/ News e aggiornamenti: Jimmy Ghione e il suo “Salta chi Zompa”! (18 febbraio 2015)

- La Redazione

Striscia la notizia, riassunto ultima puntata: ascolti al 21.15% di share. Tanti i personaggi – tra cui Rachida Karrati e Monica Bellucci – nel mirino. News di oggi, 18 febbraio 2015

striscia_scrittar_r439
Striscia la notizia

Striscia la Notizia sta per tornare su Canale 5 nella difficile fascia dell’access prime time dove, in realtà, si difende sempre abbastanza bene. Anche questa sera la puntata del tg satirico sarà da non perdere a cominciare dal servizio di Gimmy Ghione dedicato ai “saltatori di tornelli” negli stadi. Direttamente dal suo sito internet, lo storico inviato di Striscia lancia il suo servizio scrivendo: “Amici questa sera a Striscia andrà in onda un servizio su i saltatori di tornelli. ‘Salta chi zompa’..! Incuranti di eventuali controlli, si infilano con destrezza all’apertura automatica dei tornelli di accesso alla metro. Per loro il biglietto è chiaramente un optional…e noi li abbiamo ‘beccati’. Non perdetevi la puntata!“. Pronti a vedere i furbetti degli stadi?

Striscia la notizia torna oggi con un nuovo appuntamento su Canale 5: al timone del Tg satirico ideato da Antonio Ricci troveremo ancora la storica coppia formata da Ezio Greggio e Enzo Iacchetti. In attesa di scoprire di che cosa si occuperanno i due presentatori questa sera, ecco che cosa è successo nella puntata andata in onda ieri: dopo la consueta introduzione a cura di Ezio Greggio e i bizzarri personaggi di Bislacco Channel presentati da Enzo Iacchetti, la puntata entra nel vivo con le interviste di Bruno Vespa, stavolta alle prese con Lucio Malan, Andrea Romano, Luigi Di Maio e Graziano Delrio. Dopo di lui è la volta di un servizio di Max Laudadio, che documenta l’esistenza di un bar in cui la titolare, dopo l’orario di chiusura, si trasforma in una guaritrice o presunta tale, sostenendo di essere in grado di far sparire malattie gravi come i tumori: con l’aiuto di un attore, l’inviato mette alla berlina la donna e poi assiste alla perquisizione del bar da parte della Guardia di Finanza, che farà accertamenti sull’attività della barista. Capitan Ventosa, invece, arriva alla stazione di Milano dopo una segnalazione che mostra come, soprattutto in prossimità dell’Expo, siano aumentati a dismisura gli abusivi di diverse professioni, come ad esempio i tassisti. A seguire, Fabio e Mingo parlano in un filmato di polizze automobilistiche fasulle: i due inviati, servendosi di un’attrice sono andati ad indagare presso l’assicuratore che da più parti è stato segnalato per la sua attività irregolare, e scoprono che l’uomo, a fronte di pagamenti, si occuperebbe di fare strane manovre sulle tariffe. Recatisi dal colpevole, l’uomo nega e poi non si mostra disposto nemmeno a rivedersi nel filmato girato dalla telecamera nascosta, come invece vorrebbero Fabio e Mingo, ansiosi di fargli notare che sta negando ciò che è incontrovertibilmente documentato dal video. Luca Abete si occupa invece di un sexy shop che vende pillole per la cura della disfunzione erettile, ma sottobanco e a prezzi esorbitanti, e che era già finito nel mirino di Striscia: Abete consegna all’uomo che gestisce il negozio una pergamena di laurea, vista la sua fervida attività, e gli fa dono anche di un camice bianco avendolo ormai promosso a farmacista, ma il neolaureato non sembra rendersi conto che l’inviato di Striscia intende in realtà riprenderlo, anche se in modo simpatico. Con Moreno Morello si va invece a Verona, per ricostruire una truffa messa in atto da una distinta signora che sembra aver colpito già in più di una città e che ha al centro l’acquisto di alcune forniture di vino, mentre dopo è la volta di 100% Brumotti che, da Catania, documenta il caso di un cacciatore di cardellini, che svolge un’attività che sarebbe vietata e per di più in un luogo già noto agli spettatori di Striscia per essere stato segnalato a causa delle grandi quantità di amianto in esso presenti; dopo aver cercato di discolparsi, l’uomo fugge via e l’inviato è costretto a rincorrerlo. Poi, dopo essersi occupati nuovamente di Affari tuoi e delle coincidenze che fanno sì che i pacchi contenenti le cifre più grosse rimangano sempre per ultimi, arriva il momento della divertentissima classifica intitolata I nuovi mostri. Questa settimana, nella hit parade di Striscia, finiscono Rachida Karrati e le sue lacrime di commozione per aver visto la nipotina, Massimo Giletti e Rocio Munoz Morales, Tiziano Crudeli, Monica Bellucci a Che tempo che fa, un movimentato scambio di opinioni tra due deputati ucraini, vallette, cantanti e ospiti del festival di Sanremo e, dall’Isola dei Famosi, di nuovo lei, Rachida. Gli ascolti della puntata di ieri hanno ottenuto il 21.15% di share, conquistando lattenzione di 6 milioni e 134 mila telespettatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori