DOCTOR WHO 8/ Anticipazioni puntata 22 febbraio 2015: il Dottore sotto copertura come custode

- La Redazione

Doctor Who 8, anticipazioni puntata 22 febbraio 2015 su Rai 4: il Dottore va sotto copertura proprio nella scuola dove insegna Clara, quando lei tenta di tenere le sue vite divise

doctor-who-8_R439
Doctor Who nona stagione
Pubblicità

Oggi, domenica 22 febbraio 2015, Rai 4 propone un nuovo episodio dellottava stagione di Doctor Who. Si tratta della sesta puntata, intitolata The Caretaker. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco che cosa è successo nello scorso episodio: Il Dottore (Peter Capaldi) fa visita a Clara (Jenna-Louise Coleman), parcheggiando nel suo appartamento. La ragazza sta per uscire a cena, ma improvvisamente suona il telefono della cabina. Lei lo prega di non rispondere, dal momento che di certo capiterà qualcosa che li costringerà ad affrontare una nuova avventura, ma il Dottore, scettico, ritiene non ci sia alcun male. Nel momento in cui alza la cornetta si ritrova catapultato in una stanza strana, con all’interno Clara e altre due persone. Si tratta di una donna con in testa un velo nero e un ragazzo con dei circuiti applicati sul lato destro del cranio. Sul tavolo ci sono dei vermi, che il Dottore riconosce essere quelli utilizzati per far perdere la memoria. Azionando un registratore si sentono le voci dei quattro, che però non hanno la minima idea di cosa ci facciano lì, e di quando abbiano registrato quei messaggi. Il Dottore, nella voce registrata, dice di accettare volontariamente di perdere la memoria. Lo stesso fanno Clara, Saibra, che si scopre essere una mutante, e Psi (Jonathan Bailey), che è un umano potenziato, che può accedere a computer e alla propria memoria come fosse una macchina.

Pubblicità

Ecco poi un’altra voce, quella di un uomo che si definisce l’Architetto. Dice loro che sono stati contattati per rapinare la banca di Karabraxos, ovvero la più sicura di tutta la galassia. Nessuno è mai riuscito a sottrarre un solo oggetto, e questo perché esiste un ottimo sistema di sicurezza. All’esterno della stanza i quattro sentono i soldati bussare e far pressione per entrare, ma loro riescono a fuggire, trovando un modo per riuscire a entrare nel caveau. La mutante infatti ha il dono di tramutarsi in qualunque essere vivente col quale entri in contatto fisico. Il Dottore ritrova in tasca un oggetto tecnologico contenente del dna, che la donna usa per trasformarsi in un cliente della banca. Una volta entrati viene subito allertata la sicurezza, ma non per loro, bensì per un finto cliente che aveva intenzione di spacciare dei soldi falsi. A scovarlo è quello che viene definito il Veggente, un alieno dalla forma mostruosa che percepisce il senso di colpa delle persone, cibandosi poi dei loro ricordi, fino a svuotare le loro menti e farne poltiglia. I quattro assistono alla drammatica scena senza poter far nulla, e alla fine entrano in una stanza privata, dove trovano delle valigette contenenti oggetti utili al loro scopo. Parlando con gli agenti della sicurezza però la signora Delphox (Keeley Hawes) si rende conto d’essere stata raggirata, e così dà la caccia ai quattro intrusi. Passando dai cunicoli i quattro ladri provano a raggiungere i sotterranei, così da trovare il motivo per cui sono giunti fin lì. Il Dottore spiega a tutti che dovevano avere una ragione più che valida per cimentarsi in quest’avventura, dato che ognuno di loro ha accettato.

Pubblicità

Si scopre che Psi è un hacker e ladro professionista, e che è già stato in prigione. Qui, temendo che la sua famiglia e i suoi cari potessero subire delle ripercussioni, decise di eliminare dalla propria memoria tutti i loro ricordi, così da proteggerli. Vagando per la banca si ritrovano faccia a faccia con il Veggente, rinchiuso in una vasca in quello che sembra uno stato di semi criogenesi. Percependo i loro pensieri però, lentamente si risveglia. Il Dottore dice al gruppo di provare a spegnere la mente, celando la propria presenza, ma per Clara è fin troppo difficile, e così devono far in fretta a fuggire. Trovano un nuovo cunicolo, ma nella fuga Saibra (Pippa Bennett-Warner) resta indietro. Il Veggente si connette alla sua mente e rapidamente legge la sua mente. Il Dottore aveva trovato in una valigetta un meccanismo d’uscita, che ritiene uccida i membri del grupo, evitando una fine terrificante come quella capitata al ladro nella hall della banca. Saibra accetta e si smaterializza. Andando avanti i tre arrivano al computer, col quale Psi si connette, avviando il processo d’apertura della cassaforte. Il Veggente però viene liberato nei corridoi, e così Clara e il Dottore si dividono per sviare la sua attenzione. 

La ragazza viene raggiunta, ma Psi trova i file di tutti i maggiori criminali e li impianta nel suo cervello. Una vittima troppo ghiotta per il Veggente, che lo raggiunge, ma non può cibarsi di lui, perché si smaterializza in tempo. Improvvisamente giunge una forte tempesta, che spalanca il caveau. Il Dottore si rende conto che la rapina è stata orchestrata da qualcuno nel futuro, che sapeva della tempesta, la quale avrebbe reso vulnerabile la banca, facendo saltare i sistemi. Nella cassaforte, trovano ciò che per cui gli altri erano venuti, ovvero un siero e un chip per ridare la memoria. Arriva però il Veggente e li porta via, fin dalla signora Delphox, che li condanna a morte. Le due guardie che avrebbero dovute ucciderli però sono Psi e Saibra, che spiegano come il congeno sia un teletrasporto. Ora non resta che raggiungere Karabraxos, che prima chiama la sicurezza e poi fugge, salvandosi dalla tempesta. Il Dottore però ha capito tutto, e le dà il proprio numero. Si lascia leggere poi dalla creatura, facendosi svelare la parte cancellata dalla propria memoria. A chiamarlo, in preda ai rimorsi, era stata una vecchia Karabraxos, che voleva rimediare almeno a un peccato, e a sistemare le valigie e il resto in banca era stato lo stesso Dottore. La creatura era costretta a uccidere per salvare la propria compagna, imprigionata nello studio di Karabraxos. Una volta liberata, tutti possono fuggire, per un lieto fine che vede per una volta tutti sani e salvi.

Doctor Who 8, anticipazioni puntata 22 febbraio 2015 – Clara sta cerando in tutti i modi di riuscire a gestire la sua doppia vita: quella al fianco del Dottore e quella come insegnante alla scuola Coal Hill: il dodicesimo dottore le comunica che per una volta non dovrà affiancarlo in una missione, dal momento che deve andare sotto copertura. Clara, però, se lo ritrova comunque vicino in quanto si fa assumere come custode dell’edificio in cui lavora…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori