REPLICA THE VOICE OF ITALY/ Le nuove Blind Audition: riassunto puntata 11 marzo 2015. Come rivederla in streaming

- La Redazione

La puntata di mercoledì 11 marzo 2015 del talent di Rai Due, The Voice of Italy 3 condotto da Federico Russo, dopo le consuete presentazioni dei coach, si inizia con le esibizioni

the_voice_of_italy
The Voice (info photo)

Nuova serata di Blind Audition nella nuova puntata di The Voice of Italy 2015 andata in scena ieri sera su Rai Due. La prima concorrente della serata è la 27enne Fatima Dialio che arriva da Rimini e presenta la canzone Deja vu, offrendo una performance molto soddisfacente che conquista il “sì” da parte di tutti e quattro i coach. Fatima alla fine decide di entrare nel team di J-Ax. Il concorrente successivo si chiama Emanuele Fornero, 19 anni, e si presenta cantando la canzone Black to black: purtroppo per lui nessuno dei coach decide di porre fiducia nei suoi mezzi e quindi viene eliminato. Tocca quindi al 27enne romano Marco De Vincentis che nel presentarsi sottolinea come sia il front man di una cover band di Pino Daniele però in questa occasione decide di proporre il pezzo Come together. Il concorrente conquista tutti i coach che poi fanno a gara per convincerlo ad entrare nella rispettiva squadra. Marco dopo una riflessione decide di optare per Piero Pelù che è molto contento della cosa. Si procede con un ritmo abbastanza sostenuto ed ora tocca a Roberto Pignatato che nella presentazione dice di essere timido e poco conscio dei propri mezzi. La sua performance è impiantata sul pezzo You are so beautiful con il quale conquista per prima Noemi e poi gli altri con la sola eccezioni del duo Facchinetti. Il ragazzo decide di andare verso Noemi che corre ad abbracciarlo. la volta di Cristiano Turrini 25enne giunto da Roma e che purtroppo non riesce con la propria interpretazione a far girare nessuno dei coach. Si passa a Chiara Dello Iacovo di soli 19 anni che si esibisce suonando il pianoforte e conquistando tre coach con la sola eccezione del buon Piero Pelù. Per lei ci sono commenti molto positivi tesi anche a convincerla nellentrare nel rispettivo team ed alla fine la ragazza opta per i Facchinetti. il turno di Luca Gagliano di 27 anni che ha come proprio cavallo di battaglia la canzone Three little birds e per lui ci sono un paio di coach che si girano dopo pochissime note. Lunica a non girarsi è Noemi. Luca dopo aver ascoltato le motivazioni dei coach decide di affidare il proprio futuro nella trasmissione al rocker toscano Piero Pelù che come consuetudine esulta.

La prossima concorrente si chiama Denise Cannas che sottolinea di essere una grande appassionata di musica celtica e di spiritualità come del resto conferma il proprio look. Per lei c’è il si da parte di Noemi e Piero Pelù Anche Denise decide di entrare nel team di Piero Pelù. Si va velocemente alla prossima concorrente in gara che si chiama Lavinia Viscuso, ha 20 anni e canta Bongo bongo e per lei c’è una standing ovation che la commuove, con tanto di commenti entusiastici. Anche in ragione della sua anima rap, Lavinia decide di essere del team di J-Ax. È la volta di Dario Giorgio che si presenta con Bette Davis eyes ma viene bocciato. Tocca a Valerio Miglietta fratello della nota cantante Mietta e canta “Insieme a te sto bene”, e per lui c’è solo il si di Piero Pelù per cui abbinamento obbligato. Alessandra Chiodini è la prossima a cimentarsi nella gara, ventenne, che ha deciso di conquistare il pass per entrare nel programma con il pezzo “Something’s got a Hold on me” e purtroppo non ottiene nessun sì. La prossima concorrente si chiama Virginia Cristaldi e che canta il pezzo “Hit the road Jack” e per lei ci sono tre si da parte dei coach. Virginia opta per il team di J-Ax. È il momento di un concorrente di nome Benny Pierry, ex bracciante agricolo, che ha deciso di tentare l’avventura nella musica ed ora canta il pezzo “Budapest”. Per lui c’è il sì della sola Noemi per cui l’abbinamento è obbligato. La prossima è Sarah Jane Olog di 30 anni che lavora alla radio come vocalist nel programma di Max Giusti ed ha anche partecipato all’ultimo tour di Noemi. Lei canta “When I was your men” e per lei c’è il sì immediato di Facchinetti e poi di tutti gli altri. Lei decide per i Facchinetti. Quindi vengono proposti velocemente una serie di concorrenti che non ottengono il si e sono Lidia Tre Re e Federica Monterosso. La prossima è Sofia Mancino che canta “E la Luna Bussò”. Per lei c’è il sì solo dai Facchinetti per cui abbinamento già scritto. Tocca alla 18enne Viola Laurenzi che canta “Stay” conquistando il sì da parte di J-Ax e di Noemi. Dopo un po’ di riflessione sul cosa fare, la giovane Sofia decide di andare nel team di Noemi. La puntata finisce qui con il resoconto di Federico Russo che ricorda come tutti i team in questo momento contano nel proprio interno dieci componenti con la sola eccezioni di Noemi che ne ha nove. Clicca qui per rivedere la puntata in streaming



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori